domenica 20 ago
  • Palermo ha bisogno di una visione e di una squadra per attuarla

    Leggo sui giornali delle ultime settimane ricorrere il mio nome come possibile candidato a Sindaco di Palermo. Onestamente ne sono lusingato perché interpreto questa attenzione sulla mia persona come un riconoscimento per la mia storia ed il mio impegno professionale e personale.

    Sono abituato a dialogare con chiunque, ma soprattutto sono in contatto con chi questa città la vive quotidianamente come cittadino, lavoratore, professionista, imprenditore. A Palermo deve ripartire l’economia ed i cittadini non possono essere ancora considerati limoni da spremere con tasse e balzelli sempre più pressanti e fantasiosi. Pulizia delle strade e progetti reali per la raccolta differenziata, sicurezza del territorio cittadino e presenza della polizia municipale, viabilità e sviluppo del trasporto pubblico, recupero delle borgate e del litorale, progetto per il rilancio della città come polo turistico sono priorità indifferibili.

    Amo la mia città e l’ipotesi di potere incidere in un cambiamento mi stimola; ma non sono un politico né voglio diventarlo. Non ho mai vissuto di politica e questo, nel contesto storico in cui viviamo e nella situazione in cui si trova oggi Palermo, credo sia non solo un elemento positivo ma anche una assoluta necessità, a prescindere dal mio nome.

    Il problema di Palermo non è quello di avere un nome nuovo per sostenere una battaglia elettorale di parte, ma quello di avere una visione autentica orientata alla crescita ed una squadra di persone competenti disposte e pronte ad attuarla. Soltanto nel caso in cui si convergesse su questa idea potrei ipotizzare di farmi portavoce dei bisogni di questa città per ridare a Palermo il posto che le spetta come grande città del mezzogiorno, dell’Italia e dell’Europa.

    (crosspostato su www.fgreco.it)

    Palermo
  • 7 commenti a “Palermo ha bisogno di una visione e di una squadra per attuarla”

    1. sarei curioso di conoscere le sue idee concrete, e non populiste, per risollevare Palermo

    2. Rimuovendo qualsiasi slogan, quali sono le sue proposte per permettere a chi lo desidera, di potersi muovere in totale sicurezza utilizzando le biciclette in tutta la città?

    3. “ridare a Palermo il posto che le spetta come grande città del mezzogiorno, dell’Italia e dell’Europa”: io direi dare, o far si’ che conquisti.

    4. Bravo che belle palore

    5. deve ripartire l’economia?
      E quale economia?
      ci provo.
      Edilizia?
      Cantieri navali?
      Grandi opere pubbliche?
      Altri Centri Commerciali?
      Strutture Comunali?(asili,canili,centri anziani)
      strade,marciapiedi?
      verde?

    6. considerando il fatto che il sig. Francesco non risponde, e che cancella i commenti sul suo sito, direi che le domande fin qui rivolte, non avranno una risposta, forse per mancanza di argomenti, o forse per mancanza di tempo, in ogni caso un post di scarso valore.

    7. Vuoi vedere che vince di nuovo u sinnaco Ollando??

    Lascia un commento (policy dei commenti)