martedì 28 mar
  • Detenuto per mafia si sposa all’ex Fonderia del Comune, Catania: “Non sapevo”

    Il detenuto per mafia Antonino Seranella, braccio destro del boss di Porta Nuova Alessandro D’Ambrogio, si è sposato ieri alla Fonderia alla Cala, spazio utilizzato per i matrimoni civili del Comune di Palermo.

    L’assessore Giusto Catania ha detto che non sapeva della cerimonia e che non sarebbe la prima volta. La richiesta di utilizzo dello spazio comunale per la celebrazione del rito civile è stata accompagnata da specifica autorizzazione concessa dalla Magistratura purché lo stesso detenuto fosse accompagnato dalla Polizia Penitenziaria, come infatti avvenuto e il Comune aveva l’obbligo di concedere lo spazio.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)