martedì 24 ott
  • Maurizio Zamparini e Paul Baccaglini

    Paul Baccaglini è il nuovo presidente del Palermo

    Il nuovo presidente del Palermo che subentrerà a Maurizio Zamparini è Paul Baccaglini. L’annuncio è stato dato dal sito ufficiale.

    Il comunicato: «L’U.S. Città di Palermo comunica che il nuovo Presidente è Paul Baccaglini.

    Paul ha conosciuto Zamparini l’anno scorso in occasione della trattativa con Cascio.

    Paul ed il suo fondo hanno manifestato, dopo la rinuncia di Cascio, interesse per la acquisizione del Palermo Calcio e la realizzazione degli impianti sportivi.

    Si è raggiunto un accordo contrattuale dove il signor Paul, in proprio e quale membro fondatore e rappresentante di INTEGRITAS Capital, ha concordato tramite società che lui indicherà entro il 19/4/17 l’acquisto del 100% delle quote del Palermo Calcio, il cui trasferimento dovrà avvenire entro il 30/4/17.

    Il Presidente Paul ha assicurato un programma con la copertura finanziaria per lo sviluppo del progetto sportivo legato a quello tecnico per la costruzione del nuovo stadio e del centro sportivo.

    Paul Baccaglini è un italo americano nato e cresciuto in America da padre americano e madre italiana. Arrivato in Italia ha terminato gli studi per poi intraprendere una carriera nel mondo della comunicazione prima in radio a RTL 102.5 poi in televisione a Italia 1 (Le Iene) ed MTV (Il Testimone). Nel frattempo coltivava l’interesse per i mercati finanziari che studiava in qualità di trader. Dopo un primo periodo di gestione del proprio capitale ha fondato il suo primo “family fund”. Dopo due anni ha fondato il secondo allargando gli asset class gestiti e creando il primo fondo commerciale, Keystone Group. Avendo attirato l’attenzione di diverse banche internazionali per la costanza di risultati e per le strategie applicate, ha co-fondato il fondo Integritas Capital con due soci confluiti dal mondo delle banche americane ed inglesi. Da quasi due anni Paul è anche board member e financial secretary di Foundation International, una fondazione basata in America che investe in progetti umanitari su scala mondiale.

    Integritas Capital è un fondo che in meno di cinque anni si è imposto come “boutique investment solution” con clienti in ogni parte del mondo. Inizialmente si è dedicato ad asset management e wealth management diversificando il portfolio dei propri clienti su strategie di basso e medio rischio spalmati su equity, futures and options. Da questa base il fondo ha allargato le proprie soluzioni alla ri-capitalizzazione corporativa e private equity fino a toccare venture capital investments. L’obiettivo è da sempre stato quello di individuare opportunità nei mercati liquidi e capitalizzare sul “re-adjustment” dei prezzi. Questa è la stessa filosofia applicata all’investimento strategico in mercati emergenti o in idee rivoluzionarie: dal mercato farmaceutico a quello delle energie alternative passando per il real estate.

    In quest’ottica si inquadra l’interesse espresso per i progetti e gli asset del Gruppo Zamparini esterni al mondo del calcio. Si tratta di un portfolio costituito da opportunità esclusive per investire nel mercato del real estate italiano ed europeo finalizzate non solo alla creazione di nuove strutture residenziali e commerciali ma soprattutto alla creazione di progetti che possano favorire la formazione di nuovi posti di lavoro valorizzando il territorio, la forza lavoro ed i prodotti italiani che rappresentano una risorsa valida e preziosa mondialmente».

    Palermo
  • 6 commenti a “Paul Baccaglini è il nuovo presidente del Palermo”

    1. Quindi, non solo calcio ma un ventaglio di opportunità che dovrebbero portare una ventata di aria fresca nell’ambiente, ultimamente demoralizzato dopo anni di soddisfazioni sportive che hanno visto passare dal BARBERA ,il fior fiore dei calciatori ( 5 di loro formavano il cuore della nazionale ) .
      Se adesso si prospettano opportunità di lavoro, ben vengano… Aspettiamo a braccia aperte chi offre positività che la SICILIA si merita. AD MAJORA Poul, sei già dei nostri.

    2. Pare che alla Integritas Capital questo signore non sappiano chi sia.
      E anche quando si siano confusi sul nome del fondo venture capital… dal testo del post si capisce che il core business del fondo è quello di lucrare sulla differenza di prezzo (compro a poco e vendo a molto). Il che ovviamente è assolutamente legittimo.
      Ma sottintende che la squadra verrà venduta non appena (se e quando) aumenterà di valore o, peggio ancora, non appena gli altri asset che evidentemente passeranno di mano (diritti sul nuovo stadio?) avranno reso quanto sperato.
      Insomma, una operazione speculativa tanto legittima quanto demoralizzante, per chi spera-va che l’attenzione del nuovo presidente fosse sul gioco del calcio…

    3. Aih aih aih!
      Be almeno saremo la squadra più all’avanguardia d’Italia! Chi ha un presidente trentatreenne, con tanti tatuaggi (tanti soldi non si sa) e che parla benissimo l’inglese??

    4. Lato societario finalmente arriva una grande notizia il nuovo presidente sarà Paul Baccaglini è già sarà allo stadio già a partire dalla partita di domenica sera Palermo-Roma;l’altra cosa positiva è che Nestorovski rimarrà in Rosanero anche con la nuova proprietà confermato in diretta a Tgs Studio Sport è domani andrò alla conferenza che sarà allo stadio Barbera ore 11,30. FORZA PALERMO SEMPRE OLE’ OLE’

    5. Oggi incontro del nuovo presidente con il Sindaco Ollando. Se i tifosi palermitani vogliono il nuovo stadio altro che m5s. Sapete già chi bisogna votare.

    6. Leggo molte volte questo blog, passando dagli argomenti più disparati, e spesso commento dicendo la mia, a volte mi confronto con alcuni di voi. In quasi tutti i post in cui mi sono imbattuto trovo la commistione di pareri legittimi e delle opinioni più varie, a volte qualche commento mi fa ridere, a volte altri mi fanno incazzare, ma rispetto sempre le opinioni degli altri. Nella mia vita (magari non frega a nessuno) ho vissuto in altri posti e conosciuti altri modi di pensare, ma il modo di pensare di noi palermitani, e la maniera di giudicare le cose che succedono mi lascia sempre stupefatto.
      Ora da qualche anno il Palermo Calcio non ha più avuto quegli exploit sportivi degli anni scorsi, e non è più riuscito a divertire la gente, e quindi inevitabilmente sono venute fuori le critiche a Zamparini, che sono via via diventate sempre più aspre, fino a chiedere al signore friulano di andare via.
      Perfetto! adesso che Zamparini ha venduto il Palermo ad uno semisconosciuto, ci si aspetterebbe da un popolo intelligente e maturo una seria discussione sia sulla persona che ha rilevato la società, sia sulle reali possibilità che ci sia un salto di qualità, se non immediato, quantomeno forte e duraturo nel tempo, discussione da fare in termini di aspettative positive, con seria e critica valutazione dei personaggi coinvolti, ma sempre con un sorriso di fiducia e un po di leggerezza, visto che l’odiato friulano si è levato di torno.
      Ma quannu mai!!! se qualcuno di voi legge i commenti sul sito Mediagol, vi accorgerete che chi criticava Zamparini, ha iniziato a criticare anche questa società nuova, che a detta di alcuni sarebbe un paravento del vecchio padre padrone del Friuli, che ha venduto ira ma aspetta i soldi del paracadute, che ha sfasciato una squadra e tolto la dignità ad una città, vendendo a qualcuno che non si sa chi sia.
      Ora dico la mia, sono qui per questo, ma secondo voi, istituzioni cittadine, organi sportivi nazionali, stampa seria,permetterebbero una farsa del genere? lo sguardo dell’italia intera adesso è rivolto a Palermo per questa cessione, ma secondo la logica, si potrebbe perpetrare una presa per il culo ad una città intera, alla 5° città d’italia, alla capitale dell’isola più grande del Mediterraneo?
      Se così sarà io non lo posso sapere, mi auguro che tutto vada bene, ma se cosi non fosse, allora la situazione sociale e politica e culturale di Palermo è terribilmente preoccupante. Perchè sappiamo bene tutti che passi farsi prendere per il culo dieci anni da un sindaco berlusconiano, passi farsi riprendere per il culo da Ollando, speriamo che sia solo per 4, anni, passi farsi distruggere la dignità e le speranze dalla mafia, ma cacchio il pallone non si deve toccare….
      Sinceramente stupito.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Paul Baccaglini è il nuovo presidente del Palermo, 3.0 out of 5 based on 1 rating