domenica 22 ott
  • Treni a Palermo, si accelera sul passante e viene dissequestrata la Tecnis

    Arrivano notizie potenzialmente buone per i trasporti e i treni a Palermo.

    Ieri il Ministero dell Infrastrutture e dei Trasporti ha annunciato che è stato risolto il contenzioso che gravava sul passante ferroviario di Palermo è stato risolto. L’opera da 1,1 miliardi di euro raddoppierà il collegamento tra la città e l’aeroporto, oggi interrotto.

    Si spera nella riapertura entro il 2017 dopo la conclusione dei lavori da parte della Sis.

    Per quanto riguarda l’anello ferroviario la Tecnis, finita sotto la lente del Tribunale di Catania, ha ottenuto la restituzione dei beni. Nei prossimi tre anni tutte le operazioni eseguite superiori a un valore di 250 mila euro saranno segnalate alla Questura e alla Polizia tributaria della Guardia di Finanza. I cantieri dell’anello a Palermo procedono a rilento.

    Palermo, Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)