mercoledì 20 set
  • Il Comune va all’attacco del Campo rom alla Favorita, il parco ai palermitani

    L’amministrazione comunale ha comunicato ieri di voler dismettere il Campo rom della Favorita, restituendo nella sua interezza il parco alla fruibilità pubblica e contemporaneamente avviando un percorso di fuoriuscita condivisa degli abitanti al fine di garantire condizioni di vita decorose e una degna accoglienza.

    A seguito di provvedimento dell’autorità giudiziaria gli uffici dell’Area della riqualificazione urbana e delle infrastrutture hanno emesso ordinanze di ingiunzione e diffida a demolire le baracche del campo di viale del Fante.

    Il sindaco Leoluca Orlando ha concordato con il prefetto Antonella De Miro l’avvio di un percorso di garanzie, giuridiche e sociali, per le famiglie che vivono al campo Rom al fine di consentire la tutela della persone attraverso un percorso condiviso di inserimento sociale delle famiglie nel contesto urbano.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)