mercoledì 26 lug
  • Anello ferroviario ancora a rilento, gli operai sono soltanto 12

    L’anello ferroviario continua a destare preoccupazioni. I cantieri di via E. Amari e viale Lazio procedono a rilento, nove contratti a tempo determinato non sono stati rinnovati e oggi ne scadono altri sette. Sono 12 gli operai che lavorano. Il viceministro dello Sviluppo economico Teresa Bellanova sarà a Palermo lunedì.

    Nei giorni scorsi il comitato di via Sicilia si era rivolto chiedendo di intervenire e l’eventuale ripristino immediato dei luoghi e risarcimenti dei danni subiti da commercianti e residenti.

    I lavori vanno avanti da due anni, 14 attività commerciali hanno chiuso i battenti nelle zone coinvolte e soltanto quest’anno è stato previsto un regolamento per agevolazioni tributarie. L’amministrazione comunale ipotizza di rescindere il contratto.

    Palermo
  • Un commento a “Anello ferroviario ancora a rilento, gli operai sono soltanto 12”

    1. La miglior cosa? Realizzare la fermata Libertà, il capolinea al Porto e chiudere il restante cantiere di questo inutile anello ferroviario! PER SEMPRE!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Anello ferroviario ancora a rilento, gli operai sono soltanto 12, 1.0 out of 5 based on 1 rating