mercoledì 26 lug
  • Danneggiato il busto di Falcone allo Zen

    Danneggiato il busto di Falcone allo Zen

    La testa e parte del busto della statua di Giovanni Falcone che si trova davanti alla scuola Falcone – Borsellino allo Zen sono stati staccati e usati come ariete contro il muro e la porta dell’istituto scolastico.

    Già in passato c’erano stati dei danneggiamenti. Sulla vicenda è stata aperta una indagine.

    AGGIORNAMENTO n.1: il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha dichiarato: «Il danneggiamento e il vilipendio della statua dedicata a Giovanni Falcone sono atti gravissimi, ancor più grave perché rivolti anche a danneggiare una scuola che svolge da anni una importante opera di sensibilizzazione e formazione sociale. Appena informato mi sono messo in contatto sia con la dirigente scolastica sia con le Forze dell’Ordine, auspicando che si possa risalire al più presto agli autori di questo gesto vile. Allo stesso tempo ho disposto che le maestranze comunali si adoperino per il pronto restauro della statua e un sopralluogo sarà svolto in questo senso domattina».

    AGGIORNAMENTO n.2: un cartellone con l’immagine di Falcone è stato dato alle fiamme davanti ai cancelli della scuola elementare Alcide De Gasperi a piazza Papa Giovanni Paolo II.

    AGGIORNAMENTO n.3: è stato un senzatetto a dare fuoco al cartellone alla De Gasperi.

    Palermo
  • Un commento a “Danneggiato il busto di Falcone allo Zen”

    1. La “memoria” non si può distruggere.

    Lascia un commento (policy dei commenti)