mercoledì 26 lug
  • "Pitch on the Beach"

    “Pitch on the beach”, la call per imprese creative made in Sicily di Cre.Zi. Plus

    C’è tempo fino al 18 luglio per partecipare a Pitch on the beach, la prima call pubblica di Cre.Zi. Plus, community hub dedicato alla creatività e all’innovazione sociale che aprirà a settembre ai Cantieri Culturali alla Zisa grazie al bando storico-artistico della Fondazione con il Sud.

    La call si rivolge a chi ha un progetto di impresa e vorrebbe lavorare nel campo delle industrie creative – Design, Architettura, Arte, Patrimonio e Beni Culturali, Produzione di contenuti, Gaming, Advertising, Libri e stampa, Musica, Film & Video, Artigianato, Radio & TV, Moda, Gastronomia e Vino.

    Il progetto nasce da un’idea di CLAC e Consorzio ARCA, in partnership con NEXT Nuove Energie per il Territorio, Avanzi – Sostenibilità per Azioni, Make a Cube³ (Milano) e tante altre organizzazioni del terzo settore con base a Palermo.

    L’apertura di Cre.Zi.Plus è prevista per settembre e sarà nuovo spazio dedicato al lavoro e all’imprenditoria culturale, sociale e creativa che offrirà servizi di accompagnamento allo sviluppo imprenditoriale, networking, spazi di coworking e attrezzature in condivisione per la produzione culturale oltre che una caffetteria bistrot aperta alle sperimentazioni per chi vuole lavorare nell’enogastronomia di qualità.

    Cre.zi. Plus cerca persone e organizzazioni che vogliono sviluppare prodotti, servizi, soluzioni e tecnologie in grado di rispondere alla domanda di creatività e innovazione e che vogliono partire da Palermo per sviluppare le loro attività. Imprenditori e aspiranti, free-lance e associazioni, gruppi informali e singoli che vogliano fare della creatività il loro mestiere combinando capacità creative e potenzialità di posizionamento su diversi mercati.

    Per informazioni si può scrivere a info@creziplus.it.

    Palermo, Sicilia
  • 5 commenti a ““Pitch on the beach”, la call per imprese creative made in Sicily di Cre.Zi. Plus”

    1. posso fare un commento over all sapendo che non è questa la sede più adatta? Rosalio (Tony) ma ti sei chiesto come mai le persone non interagiscono più con questo blog? prima si commentava, si scriveva e c’era anche un discreto dialogo\contraddittorio. Adesso non commenta più nessuno, calo di presenze o news meno entusiasmanti?

    2. Sfincione (Rosalio non è Tony), certo ma non c’è nessun calo significativo di traffico. Molti blog registrano un calo di commenti, i lettori commentano sui loro profili social condividendo o altrove. Ti invito a rimanere in tema, a maggior ragione se sai di essere fuori tema. Grazie.

    3. Sfincione molti ex commentatori preferiscono postare sui loro profili facebook dove non saranno costretti a confrontarsi con chi non la pensa come loro visto che li hanno epurati nel tempo… La filter bubble è rassicurante 🙂 ma continuo a preferire la discussione, il confronto e lo scambio di opinioni. Mi scuso se sono stato fuori tema.

    4. Rimuoverò ulteriori commenti fuori tema. Grazie.

    5. Rosalio, ciao.
      Spero anch’io di non andare off topic.
      Sono una blogger siciliana che sta tentando di promuovere all’estero le migliori aziende siciliane e il made in Sicily.
      Per farlo, uso il mio blog in inglese http://www.sicilyonweb.com.
      I miei tentativi sembrano funzionare, gli stranieri amano le mie presentazioni in inglese sulle aziende siciliane e sui loro prodotti.
      Spero di cuore di poter contribuire, nel mio piccolo, al rilancio della mia amata Sicilia.

    Lascia un commento (policy dei commenti)