venerdì 24 nov
  • Due imprese su tre a Palermo non pagano la tassa sui rifiuti

    Durante una relazione in Consiglio comunale tenuta ieri dall’assessore al Bilancio Antonino Gentile è emerso che il 67% delle imprese non paga la tassa sui rifiuti. Il tasso di evasione delle utente domestiche è del 36%.

    L’amministrazione intende modificare il regolamento sulla Tari prevedento quattro rate anzichè due per il rientro dei debiti tributari per chi vorrà saldare prima dell’arrivo della cartella esattoriale.

    Il Comune ha un passivo di 366 milioni di euro e i debiti fuori bilancio ammontano a circa 32 milioni di euro.

    Nella seduta di ieri sono stati sorteggiati i revisori dei conti: Marcello Barbaro, Calcedonio Li Pomi e Sebastiano Orlando.

    Palermo
  • 3 commenti a “Due imprese su tre a Palermo non pagano la tassa sui rifiuti”

    1. E’ carisssima e non c’è distinzione tra attività staginali e tutto l’anno, e poi non ci sono possibilità di averla ridotta se contribuisci alla differenziata per esempio i bar e ristoranti potrebbero sicuramente auspicare ad una riduzione con un conferimento diversificato.

    2. Palermo e il sud sono la patria dell’ evasione fiscale. Questi numeri sono solo a conferma.

    3. …E poi ci sono 9 aziende su 10 che si vedono bruciare il proprio guadagno in tasse! se il comune ha un buco in bilancio cominci a fare dei tagli sulle spese interne!

    Lascia un commento (policy dei commenti)