martedì 17 ott
  • Immondizia e turisti nella salita per Monte Pellegrino

    La Cassazione apre al taglio della tassa sui rifiuti se la raccolta non funziona

    Prosegue l’emergenza rifiuti a Palermo e una sentenza della Corte di Cassazione apre a ricorsi anche in città. La Corte Suprema ha ridotto la Tarsu a un hotel di Napoli che aveva chiesto un taglio per le «note disfunzioni nella raccolta rifiuti». La motivazione è il disservizio grave e protratto per cittadini e imprese.

    La riduzione non opera quale risarcimento del danno da mancata raccolta dei rifiuti né, men che meno, quale “sanzione” per l’amministrazione comunale inadempiente; bensì al diverso fine di ripristinare, in costanza di una situazione patologica di grave disfunzione per difformità dalla disciplina regolamentare, un tendenziale equilibrio impositivo tra l’ammontare della tassa comunque pretendibile ed i costi generali del servizio nell’area municipale, ancorché significativamente alterato.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)