mercoledì 25 apr
  • Emergenza clochard, terzo morto in tre mesi

    Emergenza clochard, terzo morto in tre mesi

    Ieri pomeriggio un clochard è stato trovato morto in via Crispi, all’altezza di via Guardione. Si tratta del terzo caso in tre mesi, il nono in pochi anni. La vicenda ha ormai le caratteristiche dell’emergenza

    L’uomo era uno straniero di circa 40 anni, probabilmente tunisino. Aveva la febbre da qualche giorno.

    L’uomo era conosciuto dai volontari delle associazioni che forniscono assistenza e pasti caldi ai senza dimora. Secondo il Comune non aveva mai accettato l’assistenza dei servizi sociali comunali poiché era probabilmente privo di permesso di soggiorno.

    Il sindaco Leoluca Orlando ha dichiarato: «Siamo di fronte all’ennesima tragedia causata dalla colpevole politica inumana che discrimina i cittadini, gli esseri umani sulla base del loro paese di nascita, l’ennesima vittima del sistema del permesso di soggiorno, che spinge nell’ombra centinaia di persone costrette a rinunciare o a rifiutare assistenza e servizi per paura dell’espulsione».

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.