venerdì 25 mag
  • Sopralluogo di Musumeci e Orlando a Bellolampo per l'emergenza rifiuti

    Approvato lo stato di emergenza per rifiuti e acqua

    Il Consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza per il settore idrico in provincia di Palermo e per i rifiuti urbani in Sicilia su richiesta del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

    Musumeci saà commissario delegato per un anno e il dipartimento regionale Acqua e rifiuti soggetto attuatore. Alla base della decisione di Palazzo Chigi, il «contesto di criticità in atto in tutta la Sicilia nel settore dei rifiuti urbani con gravi rischi per l’ambiente, la salute e l’igiene pubblica», superabile solo attraverso interventi straordinari. Oltre alla «situazione di grave emergenza idrica» nel territorio della Città metropolitana di Palermo, interessato da un lungo periodo di siccità.

    Sempre più vicina, quindi, la turnazione idrica che potrebbe partire già dalla prossima settimana.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.