Profilo e post di Uwe Jäntsch

Sito: http://www.costanzalanzadiscalea.it/

e-mail: cokemuseo@yahoo.it

Biografia: Uwe Jäntsch è un artista austriaco che vive e opera a Palermo da 16 anni nel quartiere Vucciria. Ha creato un museo all'aperto a piazza Garraffello.

Uwe Jäntsch
  • Piazza Garraffello

    Piazza Garraffello al Forum Palermo

    I cittadini di palermo mi hanno portato per 18 anni tanta tanta mala coscienza in piazza garraffello e con questo elemento ho trasformato opere e creazioni d´arte senza dubbi. e ieri mattina 2 innamorati hanno fatto l´amore nella vasca della fontana della piazza garraffello originale mentre lo raccoglievo le bottiglie da portare nella piazza garraffello reinstallata che si trova da oggi nel forum palermo. e magari un nuovo gruppo di privati andrá anche dopo di me al centro commerciale per cominciare una ambiziosa restaurazione dei palazzi della mia piazza taroccata, é preparata bene e sará piú facile, perché dalle h 21 fino alle h 9 sará chiusa e sará impossibile un servizio per il divertimento notturno. pure questa é arte con ambizioni diciamo. Continua »

    Palermo
  • 10 anni Banca Nazion Palermo

    10 anni Banca Nazion Palermo

    in questi giorni l´energia mi assale perché oggi si apre di nuovo il bancomat in piazza garraffello, la terza volta in un anno, che chiuderá il giorno del processo per il mio decreto penale per vandalismo di 3 anni fa. andró qualche mese in carcere, perché il pagamento veloce del massimo della multa di euro 15.667 non mi piace. poi il debito di euro 25.000 da parte della regione siciliana turismo sport e spettacolo di un lavoro fatto con le loro regole nel 2012 che fino ad oggi non ci é stato pagato e cosí al volo ho superato piú di euro 40.000 per avere pubblicizzato palermo: il turismo che porta cash nelle vostre tasche grandi che sono sempre aperte. Continua »

    Palermo
  • Durex tropic tower Palermo

    cari cittadini, adesso il preservativo piú grande nella eurozona é a palermo, nella nostra cittá. il piú grande acquario é a genova. il piú grande mausoleo é di silvio berlusconi a milano, la macchina piú veloce é la ferrari rossa e la nazione che spende sempre piú soldi per il cibo di natale é l´italia. siamo dentro nella superlativitá moderna, la classificazione del “il piú grande“ e come sempre alla piazza garraffello nel nostro amato cuore della zona pedonale e della zona traffico limitata. Continua »

    Palermo
  • Stop alla riqualificazione del horror

    cari cittadini, io blocco immediatamente un´altra riqualificazione urbana alla fontana della piazza garraffello del nostro bene comune del horror. mi metto con una catena nella fontana, ammanettato alla pigna e i miei piedi cementati nell´ acqua della fontana che sale 1cm in 1minuto con i buchi chiusi. dopo la rinascita del 2014 della loggia dei catalani per ca 750.000 € o la riqualificazione incompiuta del 2015 delle balate taroccate per 2,4 mio € Continua »

    Palermo
  • Stanza di compensazione

    adesso ci sono due affreschi nel palazzo lo mazzarino. l´ultimo affresco post é qua da due mesi a sinistra. invece l´altro affresco a destra é antico. nel palazzo ramacca c´é un altro affresco, diciamo é rimasta ca 30%. una volta in tutti i palazzi, della piazza garraffello, tutte le stanza erano affrescate. peró una volta.

    mi domando a questo punto, come si distrugge con grande piacere della cattiveria dentro nella profonditá nei nostri cuori caldi l´affresco che ho fatto per la stanza di compensazione. col cemento? con la coca overdose? certamente con i fondi ue, no con i nostri soldi? o con yen? o forse con i dollari di bill gates? lo stesso. i soldi sono la nostra droga, la nostra droga é peggio della eroina, e noi facciamo tutto per toccarla. noi junkies. Continua »

    Palermo
  • Vucciria icone

    i nostri cittadini di palermo sono un offesa per l´arte. si dice. tutto il giorno e tutta la notte smontiamo l´arte che disturba e abbiamo ancora tanto da coprire con il nostro cemento e la nostra coca per trasformare la nostra terra piú civile e moderna per i nostri figli e neonati. e pure questo mi fa la nostra cittá piacevole. abbiamo adottato l´lidl, l´ikea, bikesharing, share your wife e poi bondage e gangbang. Continua »

    Palermo
  • Palermo non è una passeggiata per la domenica

    i giornali e le tv fuori dalla sicilia, quelli italiani e austriaci hanno ignorato piú di 69.000 firme della petizione online nitsch nella nostra cittá. per esempio, i giornali austriaci hanno scritto che la petizione ha raggiunto solo 8000 firme. naturalmente il bene comune ha ignorato queste firme, sporattutto perché questi 69.000 sono incivili, come spiega sempre il grande capo della giunta di boyscout con la bandiera dei greci fuori dalla finestra. certamente l´europa seguiva l´` ignorazione del capo con piacere utile, perché la nostra posizione é solo incivilitá. la stesso inciviltá dei fondi della eurozona “investiamo nel tuo futuro” per il tram, la riqualificazione taroccata, le zone pedonali con vasi di plastica per la nostra incivilitá. Contemporanamente lárroganza del nord inclusa l´austria é confermata chiaramente, nessun rispetto. l´opera d´arte in realtá é stata questa petizione. Continua »

    Ospiti
  • Planet of the Apes

    già la nuova pavimentazione taroccata, ambiente miami vice hub, alla via garraffello è pronta. finalmente le brutte balate originali sono eliminate e oggi, ogni cantiere in questa città trasforma il valore di palermo in basso senza dubbio. è indiscutibile ma utile. il masterplan per la cittadinanza sono i dvd “planet of the apes” vol 1-3. i nostri sacrifici sono cemento, gazebi, vasi di plastica e il nuovo tram che si chiama “genio of the apes” è dedicato personalmente al sindaco contemporaneo. Continua »

    Ospiti
  • La bellezza della bugia

    l’atro ieri sono stato interrotto dal bene comune di palermo la prima volta in 16 anni mentre lavoravo sul cemento che ha portato il nostro bene comune per sviluppare i nostri prestiti dello stato. mi dispiace molto per la polizia municipale che è stata anche interrotta, per me, dal loro lavoro per la sicurezza dei concittadini e la sicurezza dei nostri amati turisti.
    io non sono interruttibile e come sempre ho finito ieri puntuale il mio intervento nr 40 a piazza garraffello nella loggia dei catalani. la nostra bella fontana è stata la mia modella che ho trasportato sulla tela del nostro cemento con la stessa passione come il romanticismo dei nostri artisti raffaello, caravaggio, michelangelo da vinci o burt lancaster. in realtà sappiamo bene che questa fontana è l’ultimo valore della nostra storia, della nostra identità del nostro cuore commerciale. Continua »

    Ospiti
  • La bellezza dell’abusivismo

    oggi, un anno fa è stato il crollo alla piazza garraffello e un ora dopo dall’ altro lato della piazza lo smantellamento abusivo, fatto con cattiveria dal bene comune, della mia opera »banca nazion« che, come sappiamo dalle nostre televisioni e dai nostri giornali, ho ri-installato di nuovo con amore per i nostri concittadini e i nostri picciotti sorridenti. quindi in questo anno sono stati fatti grandi lavori di messa in sicurezza a tutti i palazzi monumentali della piazza con il comando, della messa in sicurezza, del bene comune ai cattivi padroni privati dei loro palazzi abbandonati a spese loro con i loro soldi miserabili, mentre il nostro bene comune ha lavorato per noi per il futuro della nostra città e per la crescita della nostra economia. noi abbiamo sempre fondi speciali da parte da spendere per progetti principali come la loggia dei catalani dopo il crollo. un anno di lavoro con architetti, ingegneri, geometri, idraulici, pochissimi operai, archeologi, storici, ispettori, il nucleo operativo protezione beni culturali, vigili urbani, carabinieri, finanzieri, pompieri, i membri del rap e pure emilio arcuri con sua sorella sono stati qua per salvare la fontana dai vandali, di fronte la nostra bellissima loggia dei catalani che adesso è un cubo di cemento, beton e ferro. Continua »

    Ospiti
  • Ai progetti abusivi del bene comune

    le balate che coprono la piazza garraffello della nostra città sono della dominazione dei cattivi arabi. sono ben fatte per i prossimi 1000 anni. però lo stesso bene comune con lo stesso buon sindaco con gli stessi membri luminosi della nostra amministrazione ha cambiata negli anni 1997-1998 le balate originali in balate taroccate. dove sono finite le originali non lo sappiamo e chi se ne frega. ma questo cambiamento è stato utile perché gli stupidi arabi hanno sbagliato la statica delle balate e per questo crollavano sempre i palazzi e soprattutto sotto la pavimentazione bisogna fare una nuova bella fognatura con i belli tubi grassi, perché oggi mangiamo molto di più dei brutti tempi degli arabi e certamente oggi facciamo molti più escrementi. anche urina. birra becks e birra forst sono la nostra nuova dominazione. Continua »

    Ospiti
  • Una fontana controllata

    il nostro bene comune ha montato una telecamera per controllare la fontana della piazza garraffello che si autosporca da sempre con vernice indelebile, che insulta con la sua presenzá la nostra cittadinanzia e sopprattutto che fa sesso abusivo a pagamento. un’ altro grande colpo del bene comune contro gli ignoti, come i nostri incivili monumenti pubblici.

    Ospiti
  • Tornata l’acqua nella fontana di piazza Garraffello

    Tornata l'acqua nella fontana di piazza Garraffello

    cara cittadinanza finalmente, l’acqua della fontana della piazza garraffello scorre di nuovo e adesso la fontana si trova fuori dalla zona chiusa del bene comune nella zona libera, allora nella nostra zona. certamente l’opera delle vostre bottiglie che ho fatto io con amore, che ho lasciato io nella fontana fino alla riapertura dell’ acqua, le avete buttate voi nei cassonetti dell’immondizia. quelle bottiglie che ho trovato 51 giorni ogni mattina dentro e di fronte la fontana. vi auguro una buona estate.

    Ospiti
  • Oggi: fontana piazza Garraffello

    Oggi: fontana piazza Garraffello

    “si vende” è l’ultima opera di post-poesia. il smantellamento ho fatto io, nessun’ altro. che come sapete bene come ho iniziato ieri mattina, personalmente e precisamente, ho pulito ieri pomeriggio, incluso l’intervento del comune di palermo. adesso è tutto più bello, rispetto a come è stata la fontana fino a ieri e soprattutto in condizioni migliori, e non inaccettabili come negli ultimi mesi dopo il crollo. come abbiamo visto in questi giorni, che sono tanti, tanti concittadini di palermo, che hanno dimostrato in molti colori come amano follemente questa fontana e molti dei tanti, che amano sempre di più, neanche lo sapevano fino ad ieri dove si trova in città e incredibilmente da 2 giorni non ci sono più bicchieri di plastica e bottiglie di birra buttate, diciamo con grande effetto d’amore nella fontana della piazza garraffello, che ho pulito per più di 3 settimane ogni mattina con grande piacere, prima di aprire il nostro bancomat, ogni giorno dalle h9-h20 senza pausa, nel nostro cuore commerciala della storia pesante della nostra bella città. Continua »

    Ospiti
  • Si vende

    Si vende

    la fontana della piazza garraffello (1591), è recintata nella zona vietata, la zona per il pericolo del prossimo programmato crollo della ex loggia dei catalani. la fontana non è protetta dalle prossime macerie. la sua fine sarà sotto le macerie o in qualche altro luogo dalla nostra città, magari abbiamo anche un spazio al parco foro italico o in un bagno in un bel villino privato? come la fontana del garraffo che si trova oggi, erroneamente alla piazza marina, non più alla piazzetta garraffo.

    Ospiti