22°C
martedì 20 ago

Risultati della ricerca “Michele sardo”

  • Alexa Palermo (febbraio 2017)

    Palermo: blog, siti e stime numeriche a febbraio 2017

    Tornano le stime di Alexa sui blog e siti palermitani. I dati sono puramente indicativi e interessanti soprattutto per confrontare più siti e valutarne i rapporti di forza basati sui numeri (posizioni in un ranking) messi a confronto (che non sempre rispecchiano il reale peso nella realtà cittadina).

    I siti con una posizione inferiore alla milionesima nel rank non mostrano il dato degli Historical Traffic Trends al 28 febbraio. Quindi i siti sotto la quarantanovesima posizione non sono censiti.

    Alexa Palermo (febbraio 2017)

    Continua »

    Palermo
  • Tgs StudioStadio (quarta giornata)

    Alle 20:00 va in onda su Tgs in diretta dal Teatro Orione “Pippo Spicuzza” Tgs StudioStadio per raccontare NapoliPalermo. Conduce Alessandro Amato, affiancato da Eliana Chiavetta.

    Gli ospiti di oggi sono Domenica Lupo, che ha accudito i carabinieri che stazionavano sotto casa del giudice Paolo Borsellino (che sarà in studio con Alessio Puleo che ne ha raccontato la storia nel libro La mamma dei Carabinieri), l’attore Paride Benassai, il penalista Giovanni Castronovo, il farmacista ultra’ Domenico Simonetti e la modella Chiara Picone. Canterà Michele Sardo.

    Palermo
  • Sicilia nel mondo

    PocoNoti siciliani 2, lontani dalla Sicilia e lontani dalla Storia

    Una raccolta di nomi ed eventi riguardati tutti quei siciliani che hanno contribuito allo sviluppo della storia umana, lontani dalla propria terra natia ma che la Storia ufficiale, fatta di grandi nomi ed eventi edulcorati, ha accantonato o messo nel dimenticatoio.

    Seconda puntata.

    • Gioacchino Failla – Castelbuono 1891/1961 – Scienziato siciliano negli Stati Uniti
      
Gioacchino Failla arrivò negli Stati Uniti a 15 anni e in breve tempo si distinse negli studi scientifici.
Per gli americani era Gino’s. Fu uno scienziato a tutto tondo: era ingegnere, fisico sanitario e professore universitario. È considerato uno dei pionieri della fisica sanitaria, della biofisica e della radio-biologia.
 Imparato l’inglese, nel 1908 si iscrive alla Scuola superiore di Scienze. Conseguita nel 1911 la maturità si iscrive in Ingegneria alla Columbia University. Si laurea nel 1915 e una seconda volta nel 1923 alla Sorbona di Parigi discutendo una “doppia tesi” sull’assorbimento nell’applicazione al dosaggio in radio-terapia. Milioni di lavoratori a stretto contatto con le radiazioni devono molto al suo lavoro sulla protezione dalle stesse. La definizione di “fisica sanitaria” fu adoperata per la prima volta da lui all’inizio degli anni ’40 e, grazie a lui, nel 1956 fu fondata una Società di fisica sanitaria.
 Fu certamente uno dei primi e dei più grandi fisici sanitari del tempo.
 L’1 febbraio del 1955 finì in copertina sul prestigioso magazine Life per i suoi studi avveniristici sugli effetti della radio-terapia nella cura del cancro. Nel gennaio 1952 Failla viene eletto presidente della Società di ricerca sulle radiazioni. Importante fu il suo studio sulla fisiopatologia dei tumori maligni e la loro sensibilità al radio.
    • Continua »

    Palermo, Sicilia
  • "Pteridophilia"

    Polemiche per una video installazione all’Orto botanico

    Nei giorni scorsi ci sono state delle polemiche per una video installazione che era visibile all’Orto botanico nell’ambito di Manifesta. Nell’opera Pteridophilia dell’artista cinese Zheng Bo alcuni giovani approcciano in maniera inequivocabilmente sessuale alcune felci di Taiwan.

    Il video è adesso non visibile.

    ATTENZIONE: immagini non adatte ai minori. Continua »

    Palermo
  • Pisciare abbondantemente fuori dalla decenza

    Berlusconi: «La mafia italiana risulterebbe essere la sesta al mondo, ma guarda caso è quella più conosciuta, perché c’è stato un supporto promozionale che l’ha portata ad essere un elemento molto negativo di giudizio per il nostro paese. Ricordiamoci le otto serie della Piovra programmate dalle tv di 160 paesi nel mondo e tutta la letteratura in proposito, Gomorra e il resto…» (da Corriere.it).

    Infatti, ecco un pò di “supporto promozionale” e di “letteratura” in proposito.

    Anni ’70

    * Mauro De Mauro (16 settembre 1970), giornalista.
    * Pietro Scaglione (5 maggio 1971), procuratore capo di Palermo.
    * Antonino Lo Russo (5 maggio 1971), autista di Pietro Scaglione.
    * Giovanni Spampinato (27 ottobre 1972), giornalista de “L’Ora” e de “L’Unità”.
    * Gaetano Cappiello (2 luglio 1975), agente di pubblica sicurezza.
    * Giuseppe Russo (20 agosto 1977), tenente colonnello dei carabinieri.
    * Carlo Napolitano (21 novembre 1977), presunto guardiaspalle del boss di Riesi, Giuseppe di Cristina.
    * Giuseppe di Fede (21 novembre 1977), presunto guardiaspalle del boss di Riesi, Giuseppe di Cristina.
    * Peppino Impastato (9 maggio 1978), giovane attivista politico e speaker radiofonico di Cinisi, in provincia di Palermo.
    * Antonio Esposito Ferraioli (30 agosto 1978), cuoco.
    * Calogero Di Bona (28 agosto 1979), maresciallo ordinario in servizio presso la casa circondariale Ucciardone di Palermo.
    * Filadelfio Aparo (11 gennaio 1979), vice Brigadiere della squadra mobile di Palermo.
    * Mario Francese (26 gennaio 1979), giornalista.
    * Michele Reina (9 marzo 1979), segretario provinciale della Democrazia Cristiana.
    * Carmine Pecorelli (20 marzo 1979), giornalista.
    * Giorgio Ambrosoli (12 luglio 1979), avvocato milanese liquidatore della Banca Privata Italiana di Michele Sindona.
    * Boris Giuliano (21 luglio 1979), capo della squadra mobile di Palermo.
    * Cesare Terranova (25 settembre 1979), magistrato.
    * Lenin Mancuso (25 settembre 1979), maresciallo morto insieme a Cesare Terranova.

    Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram