venerdì 31 ott

Archivio del 8 luglio 2007

  • Danneggiato pulmino del Centro “Padre nostro”

    Un pulmino utilizzato dal Centro “Padre nostro” di Brancaccio, fondato da don Pino Puglisi, è stato danneggiato.

    Il primo luglio scorso Maurizio Artale, responsabile del centro, aveva ricevuto una minaccia telefonica.

    Palermo
  • Reportage del primo flash mob

    Dopo una pazza organizzazione, diffusione della notizia e delle istruzioni e una interminabile attesa finalmente è arrivato il giorno dell’evento che ha permesso a tutti quelli che ne hanno preso parte di vivere alcuni secondi al di fuori della normalità, di staccare dalla solita routine quotidiana, di ritrovare per pochi momenti uno spirito di coesione e condivisione.
    “Quelli che…il FLASH MOB” si sono riuniti in Piazza Politeama per attimi di pura, sensata nel suo non-senso FOLLIA, per ribadire la forza di un’azione simbolica plateale,non allusiva che coinvolge in prima persona chi si presta a realizzarla e chi si trova coinvolto senza saperlo.
    La scena iniziale al mio arrivo in piazza è del tutto variegata: la piazza sembra indifferente,o meglio è la solita. Ragazzi e ragazzi, uomini e donne delle età più diverse passeggiano, parlano. C’è anche una famiglia di artisti di strada che ha improvvisato un mini concerto.
    Ma sono ancora le 18:15 ed è l’ora della normalità.
    La lancetta dei minuti va avanti velocemente, così tanto velocemente che l’adrenalina non può che aumentare. Continua »

    Ospiti
  • Indagato l’assessore Enea

    Pippo Enea (Udc), assessore al Patrimonio del Comune di Palermo, è stato iscritto nel registro degli indagati con i vertici del consorzio “Palermo lavora” (Francesco Amato e Gaetano Alletto), convenzionato con il Comune per la gestione e la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili (Lsu e Asu).

    I reati contestati sono tentato abuso d’ufficio e falso. Enea e gli altri due indagati avrebbero posto in essere le condizioni per fare assumere dal Comune diciassette precari non iscritti nelle liste ufficiali tenute dal Consorzio, in cui furono inseriti solo per arrivare allo scopo della stabilizzazione. L’operazione non fu portata a termine.

    Palermo
  • Francesco Gallé allo stand Florio

    Inaugurerà oggi alle 18:30 allo stand Florio (via Messina Marine, 40) la mostra Endangered landscapes – Orizzonti in pericolo del pittore canadese Francesco Gallé. Gallé dipinge con acquerello, caffè e inchiostri su tela il tema dei paesaggi in pericolo d’estinzione.

    La mostra rimarrà visitabile fino al 23 luglio dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:30 alle 19:00.

    Francesco Gallé - “Endangered landscapes - Orizzonti in pericolo”

    Palermo