venerdì 21 nov

Archivio del 24 dicembre 2008

  • Aiutiamo Giada

    Giada Ferrigno

    Nella frenesia del 24 dicembre voglio raccontarvi la storia di Giada, 21 anni, che oggi non corre per la città in cerca degli ultimi regali ma è in un letto di ospedale aspettando un regalo che in tanti vorremmo per lei e che soltanto il buon Dio che stanotte rinasce e le cure dei medici possono restituirle, cioè la sua vita di prima.

    Prima del 17 ottobre, il giorno dell’incidente, Giada era una ragazza come tante. Io l’ho conosciuta su Internet e tante volte mi ha fatto sorridere su Messenger e leggendo il suo blog. Quando ho letto da Gioacchino quello che le era successo mi è gelato il sangue: purtroppo ha battuto la testa ed è in coma, adesso è a Imola in una clinica del risveglio con i suoi genitori e viene sottoposta a fisioterapia. Tutto ciò comporta delle spese e c’è tanto bisogno di un aiuto da parte di tutti perché i tempi di recupero sono lunghi e la famiglia ha già dato fondo a ogni risorsa disponibile. Potete usare il conto intestato a GIADA FERRIGNO con causale “Aiutiamo Giada”, l’IBAN è IT 71 E 01020 04602 000300553088.

    C’è anche un gruppo su facebook.

    A leggere Rosalio siete in tanti e penso che questo Natale sia anche compito nostro stare vicini a Giada e aiutarla in ogni modo.

    Palermo
  • Intimidazione al giudice Loforti

    Due giorni fa ignoti hanno lasciato un’auto rubata e con i fili di accensione scoperti sotto casa del presidente della terza sezione penale del Tribunale di Palermo Raimondo Loforti.

    Loforti è impegnato da anni in processi di mafia e presiede dal marzo scorso il collegio giudicante nel processo Occidente in cui figura anche il boss mafioso Salvatore Lo Piccolo.

    Il giudice ha dichiarato: «Ogni giorno svolgo il mio lavoro con estrema serenità e quindi non posso farmi impressionare da questi episodi. Oltretutto sono fatalista».

    Nei mesi scorsi si sono susseguite altre cinque intimidazioni verso magistrati.

    Rosalio è solidale con Raimondo Loforti.

    Palermo
  • Illuminata via Melendez

    È in funzione il nuovo impianto di illuminazione pubblica di via Francesco Melendez, a Ciaculli. La via non era mai stata illuminata.

    Il nuovo impianto, realizzato in derivazione, è formato da 28 punti luce: sui sostegni, alti sei metri, sono montate lampade da 70 watt al sodio alta pressione.

    Palermo
  • Nasce 90011.magazine

    È da ogi in edicola a Bagheria, Santa Flavia, Altavilla Milicia, Casteldaccia, Ficarazzi e Villabate il numero zero di 90011.magazine. La rivista di attualità, costume, sport e cultura, venduta a due euro, ha 52 pagine a colori e nasce dall’esperienza del notiziario online di Bagheria 90011.it.

    In copertina c’è Giuseppe Tornatore durante le riprese di Baaria e il giornale contiene foto inedite del set tunisino. Tra gli altri argomenti si parla di opere pubbliche incompiute, dell’attore Alessio Vassallo e della maratoneta Anna Incerti.

    90011.magazine

    Palermo