Archivio del 22 gennaio 2012

Nel numero di oggi de La Stampa si parla di Rosalio. Il giornalista Michele Brambilla ha descritto la situazione di Palermo durante il weekend e lo sciopero dei “forconi” e ha intervistato, tra gli altri, Tony Siino.

Nella Palermo dei “forconi” in coda per fare benzina.

In: Palermo, Rosalio | 1 commento

Da oggi a domenica prossima al Teatro Massimo verrà rappresentato La damnation de Faust di Hector Berlioz.

L’allestimento, già definito dalla critica inglese come un capolavoro, è stato realizzato dal Massimo con la ENO – English National Opera di Londra e alla Vlaamse Opera di Anversa e Gent, e vanta la firma di una celebrità come Terry Gilliam, geniale innovatore del linguaggio televisivo, cinematografico e teatrale postmoderno, per la prima volta impegnato nell’opera. A dirigere l’Orchestra, il Coro e il Coro di voci bianche del Teatro Massimo ci sarà una fra le più note bacchette di oggi, Roberto Abbado. Gli interpreti vocali sono il tenore Gianluca Terranova come Faust, il mezzosoprano Anke Vondung nel ruolo di Marguerite e il baritono Lucio Gallo in quello di Méphistophélès.

Biglietti da 15 a 125 euro.

In: Palermo | 1 commento

Alle 18:30 inaugurerà alla galleria X3 (via Catania, 35) la mostra fotografica Palermo Cordoba andata e ritorno con fotografie di Cayetano Arcidiacono e di Angelo Pitrone.

Il corpus delle fotografie è formato da 29 scatti, momenti di un viaggio per immagini tra Sicilia e Argentina.

La mostra, organizzata da Museum – Osservatorio dell’arte contemporanea in Sicilia e curata da Ezio Pagano con i testi critici di Emilia Valenza, rimarrà visitabile fino all’11 febbraio dal martedì al sabato dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 17:00 alle 19:30.

“Palermo Cordoba andata e ritorno”

In: Palermo | Commenti

Ha inaugurato venerdì a Palazzo Sant’Elia (via Maqueda, 81) la mostra Itinerari barocchi palermitani e di Sicilia di Girolamo Di Cara.

La mostra, sostenuta dalla Provincia di Palermo e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Università degli Studi di Palermo e dal Provveditorato agli Studi di Palermo e prodotta da EXPA/PaLab, rimarrà visitabile fino all’11 marzo dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 19:30; domenica e festivi dalle 9:30 alle 13:30; lunedì chiuso.

Girolamo Di Cara - “Itinerari barocchi palermitani e di Sicilia”

In: Palermo | Commenti