30°C
mercoledì 28 lug

Archivio del 24 Novembre 2008

  • 140 mila targhe alterne

    Perimetro targhe alterne Palermo

    Oggi è il grande giorno, tutti ai nastri di partenza, è il momento delle targhe alterne. Se appartenete ai 140 mila sfigati che non rientrano tra le deroghe (come mamme che devono lasciare i figli alla scuola elementare o all’asilo e alcune poche sparute categorie) avete già cercato dei mezzi alternativi di locomozione? E inoltre, avete capito come funzionano? Io no. E per non peccare di non-presunzione ho immaginato che molti altri come me si stiano ponendo lo stesso problema. Così da cittadino qualsiasi diligentemente iscritto alla newsletter del Comune, comunicato alla mano, ho cercato di capire fisicamente che area sarà interessata all’alternanza delle targhe. Google Earth è stato molto utile e con un calcolo approssimativo viene fuori un perimetro di circa 15 chilometri abbastanza “ingombrante”. Continua »

    Palermo
  • Feisbuc

    Non scrivo da quasi un mese. Da quando lo faccio per Rosalio, non era mai passato così tanto tempo. Mi sono chiesta, all’improvviso, come mai? Ho la risposta. È inutile che nego pure io. Me ne vergogno un po’ ma la colpa è di feisbuc. Mi futtìu. Ha fagocitato pure me. Ormai parlo in terza persona. Se mi chiedono che fai? Rispondo Maria è stanca e vorrebbe andare a letto. Sono locca lo so. Ma sono in buona compagnia. Non lo so com’è iniziato, mi sono iscritta per babbìo e poi giorno dopo giorno è diventato una sorta di dipendenza! Dicevo sono in buona compagnia, non so quanti siamo a Palermo. Io ci ho ritrovato quasi tutti. Dagli ex compagni agli ascoltatori, ai lettori, agli ex alunni. Pare che diventò una specie di zona franca ‘stu feisbuc, però. Tutti conosciamo qualcuno che nella vita reale non caghiamo più per vari motivi. Non si sa perchè sto qualcuno su feisbuc si sente autorizzato a richiederti l’amicizia. Ora mi domando e dico: emerita testa di caxxo, se non ti saluto quando t’incontro e se mi domandano se ti conosco dico di no, perché pensi che ti accetti come amico? Che diventò? Una dimensione parallela in cui io e tu siamo migliori amici? Continua »

    Palermo
  • Anteprima nazionale di “Fuori rotta”

    Oggi alle 21:00 al cinema ABC (via E. Amari, 166) si terrà l’anteprima nazionale di Fuori rotta. Saranno presenti il regista Salvo Cuccia e gli interpreti Antoine Giacomoni e Paul Pedinielli.

    Fuori rotta è un racconto di viaggio, un viaggio attraverso il Mediterraneo che ritrae storie di luoghi e di personaggi che di quei luoghi rappresentano una chiave di lettura. La vicenda principale si svolge intorno ad un personaggio reale, il fotografo corso Antoine Giacomoni che da circa 30 anni immortala soggetti allo specchio. Per le sue “mirror sessions”, ha fotografato grandi star del rock come Nico dei Velvet Underground, i Sex Pistols, Lou Reed e molti altri. Poi, circa 11 anni fa, Antoine perde la vista, che riacquista gradualmente pur rimanendo molto sensibile alla luce: un fatto sconvolgente per un artista dell’immagine, un evento forte che cambia la sua vita. Da Parigi si ritira in Corsica e ricomincia a fotografare. E da questa premessa nasce l’idea del film che inizia dalla decisione di Antoine di intraprendere un nuovo lungo viaggio nel Mediterraneo: un viaggio “fuori rotta”, reale e metaforico allo stesso tempo. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram