Archivio del 30 maggio 2009

I consiglieri comunali del Partito Democratico hanno parlato dell’Amia in una conferenza stampa indetta stamattina a Palazzo delle Aquile.

Secondo i consiglieri l’ex presidente del consiglio d’amministrazione dell’Amia Enzo Galioto e altri dirigenti e consulenti avrebbero effettuato delle «spese pazze» a Dubai e Abu Dhabi, negli Emirati Arabi, in occasione di un viaggio di lavoro. Si è parlato di una cena per una persona pagata 400 euro, di alloggio in hotel da 400 euro a notte e di una ricevuta della stessa persona per un’altra camera in contemporanea nello stesso hotel per un’ora.

In: Palermo | 6 commenti

I voli effettuati da Palermo da Alitalia e Air One starebbero subendo ritardi che vanno da un’ora a tre ore e mezza.

I ritardi sarebbero causati dalla chiusura di una delle piste dell’aeroporto di Roma Fiumicino per una manifestazione aeronautica prevista per la Festa della Repubblica.

In: Palermo | 2 commenti

Oggi dalle 20:00 in poi all’Exclusive di via Imperatore Federico 114/a si terrà la mia mostra fotografica Quando il sole picchia in testa…

“Quando il sole picchia in testa...”

Le foto sono nate per caso nella mia casa al mare: il sole del sud è sempre allegro e intenso fino al tramonto. Con alcuni amici, qualche sera prima, ci stavamo chiedendo dove stavamo andando e qualcuno rimproverò ad un altro che si stava disperdendo: parola magica! disperdersi…non avere la bussola…nessuna direzione…andare all’impazzata…

Qualche giorno dopo, vedo la scatola degli scacchi, e il mio adorato frigo “Regina”, lo tengo in salotto come fosse un Dalì… Continua »

In: Palermo | 8 commenti

Si apre stasera alle 21:15 e proseguirà fino al 2 giugno al Teatro Libero la quarta edizione della rassegna presente futuro che coinvolge artisti che vivono e/o lavorano in Sicilia. Gli spettacoli sono tutti dei debutti di compagnie siciliane under 35.

Oggi si inizia con Il principe di Cristiano Pasca, liberamente ispirato ad Amleto di William Shakespeare. È una produzione Centro delle Arti Teatrali e Compagnia G273 produzioni di Palermo. Amleto è un pretesto per parlare di ciò che ci circonda.

Domani sarà la volta di Kiss, di Andrea Trimarchi su testo di Tino Caspanello, che narra di due gangster che irrompono in un teatro subito dopo aver assassinato un uomo.

Lunedì Giacomo Guarneri con la sua compagnia La pentola nera, presenterà la versione definitiva di Danlenuàr, dramma epistolare con Maria Francesca Spagnolo, dove al centro della narrazione c’è la tragedia dei minatori italiani morti nelle miniere del Belgio nel ’56.

Martedì chiude la rassegna Deserto d’acqua di Emilio Ajovalasit. È una produzione del Teatro Atlante che vuole parlare di storie reali, ma senza essere cronaca.

“presente futuro”

In: Palermo | 2 commenti