lunedì 11 dic
  • Stefania Petyx (Striscia la notizia): “Secondi (e non lieti) fini 2”

    Stefania Petyx e il bassotto

    Ieri sera è andato in onda a Striscia la notizia (Canale 5) un servizio di Stefania Petyx in cui si torna sul tema delle “proposte di lavoro” legate alle cooperative e alle prossime elezioni.

    Palermo
  • 2 commenti a “Stefania Petyx (Striscia la notizia): “Secondi (e non lieti) fini 2””

    1. Filmato utile ma fuori tempo. Lavoro a posto dei voti? Ma se il comune di Palermo è pieno di raccomandati entrati senza concorso con cooperative create ad hoc. Nei vari uffici dell’amministraizone comunale ci sono figli di assessori, sindacalisti, caporali, o semplici “simpatizzanti”, entrati con cooperative, lsu, gesip e tante altre invenzioni occupazionali create allo scopo di mercificare il voto delle elezioni (ci sono addirittura lsu che svolgono il ruolo politico di consigliere di circoscrizione percependo sia lo stipendio di impiegato che quello di politico). La brava Petix, che bene fa a ricordare cosa ancora succede perché le pecore scordano e votano, dovrebbe fare un giro per gli uffici comunali e chiedere, o meglio filmare, quanti sono i parenti dei politici che lavorano dentro al nostro Comune (poi Regione e Provincia). Eppure la nostra Costituzione, ancor oggi, vuole che: “nella Pubblica Ammninistrazione si entra per concorso pubblico “, e non per pubblica raccomandazione.

    2. 500 euro per un posticello? poi magari 1 anno di sciopero……..pagato…. e ci rinnovano il contratto! Buono Buono…….

    Lascia un commento (policy dei commenti)