20°C
martedì 15 ott

Archivio del 21 Luglio 2006

  • Inizia “Kals’art”

    Kals’art 2006 prende il via oggi. Si parte con la rassegna musicale Kals’art Musica 2006 (organizzata da Giovanni Callea) a piazza Magione con i salentini Sud Sound System. Durante l’ultimo inverno il reggae di Sciamu a ballare ci ha riportato con la mente ad atmosfere solari ma il loro esordio è avvenuto nel 1991 con Fuecu/T’a sciuta bona. La formazione è composta da Don Rico, Terron Fabio, GGD, Papa Gianni e Nandu Popu. L’ingresso è libero. L’apertura era toccata l’anno scorso ai Modena City Ramblers e due anni fa ai Blonde Redhead. Continua »

    Palermo
  • “Il pellicano” da EXPA

    Stasera alle 20:30 alla galleria EXPA (via Alloro, 97) andrà in scena Il pellicano, tratto dall’opera di August Strindberg e adattato da Giulio Giallombardo che ne è anche regista.

    I personaggi, interpretati da Loredana Siragusa, Salvo Equizzi, Ivana Abbaleo e Andrea Scaturro, si muovono dentro una costante oscillazione tra sonno e veglia in questo dramma da camera accompagnato dalla musica di Angelo Davì.

    Il pellicano

    Palermo
  • Sentenze eliminatorie

    Da un po’ di giorni, da quando è uscito tutto stu vivamaria, quacche picciotto mi chiede in insistenza di parlare.
    E io parlo.
    Allo stato attuale delle cose di ora il Palermo è cuarto inclassifica e và in Ciempions lig, cioè a dire che allo stadio della Favorita Barbera potremmo ospitare gente che porta un fottìo di piccioli come il Madridd di becam o Larsenal di Anrì.
    E chi porta piccioli non deve ritornare a casa con ancora piccioli nella sacchetta che è scortesia e malacrianza. L’ospitalità è una cosa sacra.

    Penzo allora ad una Palermo china china di parabbole, bandiere, striscioni, buttane, panelle.
    Una Palermo vestita di rosa e di nero che è colore di lutto ma non penziamoci adesso e giochiamo. La stoffa la facciamo venire dai paesi cascmir e la vendiamo come il pane ma solo un po’ più cara.

    Ci torno infine sulla quistione della classifica: sò che a Roma potevano fare di più, io non misi bocca. Con quacche intercettazzione inpiù, pure inventata, si poteva arrivare a vincere lo scudetto. Ando così. Pace.
    Però l’anno che viene siamo cuattro gatti a spartirci la torta e quando i gatti ballano i topi stanno muti muti in serie Bì.

    Ospiti
  • Med Cup a Mondello

    Oggi a Mondello prende il via la quarta edizione della Med Cup. La manifestazione di beach volley è valida per il campionato nazionale di 2° livello e proseguirà fino a domenica.

    Quattordici le coppie in gara nella competizione maschile (al via sabato) e otto in quella femminile (al via stamattina alle 10:00). Le finali si disputeranno domenica sera a partire dalle 21:30.

    Domani alle 21:00 in spiaggia a Mondello i Treeunquarto reciteranno in L’amore è una cosa meravigliosa?.

    Madrina della manifestazione è l’ex azzurra Maurizia Cacciatori.

    Palermo
  • Festival fra Medioevo e Rinascenza

    Oggi e domani nel castello e nel borgo antico di Carini rivivono atmosfere medioevali nel Festival fra Medioevo e Rinascenza.

    Oggi alle 10:0 verrà esposto il galeone da regata dell’antica repubblica marinara di Pisa. Alle 21:30 prenderà il via il corteo con i rappresentanti di Pisa (di cui erano originari i La Grua), sbandieratori e i musici della Federazione Balestrieri Sammarinesi, il gruppo storico della Principessa Adelasia e del Battimentu di Aidone, il corteo medievale dell’associazione Sicula Aragonensia della Città di Randazzo, i danzatori e le danzatrici medievali e rinascimentali dell’associazione Immagini d’Arte e del Gruppo di danza antica diretto da Carla Favata e la Corte del Castello La Grua-Talamanca di Carini con i musici da parata dell’associazione musicale Vincenzo Bellini. Alle 23:00 si proseguirà con degustazioni enogastronomiche di prodotti tipici di Aidone e Pisa e con l’intrattenimento di giullari, musici e cantori medievali.

    Sabato alle 21:30 si esibiranno i gruppi storici e alle 22:00 al castello si terrà uno spettacolo di musiche, canti, danze, tamburi e fuochi “magici” realizzato dalla Compagnia La Giostra (composta da menestrelli, musici e commedianti), dal Gruppo di danza antica diretto da Carla Favata, dalla danzatrice orientale Fariba, con Ciccio Randazzo nel monologo dedicato alla Baronessa di Carini e la teatralizzazione dell’investitura di Ubertino La Grua. Alle 23:00 si proseguirà con degustazioni enogastronomiche a cura della
    Pro-Loco di Carini e dei produttori di Pisa con l’intrattenimento di giullari, musici e cantori medievali.

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram