27°C
martedì 3 ago

Archivio del 5 Marzo 2007

  • Niki per l’8 marzo (in anticipo)

    Oggi pomeriggio parlerò di Niki de Saint Phalle alla Biblioteca Comunale.
    E visto che tra poco è la festa della donna questo è il mio modo di festeggiare il femminile.
    Non solo perché Niki è donna artista (e anche molto brava, bella e affascinante) ma perché il suo percorso di vita e di lavoro è tremendamente importante per tutti.

    Il lato femminile c’è in ogni cosa e non vi sembri banale l’affermazione perché poi per trovarlo e dargli lo spazio che gli spetta ci vuole un sacco di tempo e pazienza.

    La storia di Niki è la storia di una donna che inizia a fare le cose (teoricamente) più femminili che ci sono, lavora come modella, si sposa, fa due figli. Ad un certo punto crolla. Le viene una specie di esaurimento nervoso e parte, va via, comincia a dipingere, i medici le dicono che le fa bene e lei continua. Niki in realtà è incazzata nera, con suo padre, con sua madre, con la società e con se stessa, con le immagini che di suo padre e sua madre ha dentro, le immagini che – suo malgrado – ha conservato, che l’ossessionano e che non la fanno essere donna, non le permettono di apprezzare e vivificare il suo lato femminile, l’energia e la potenza matriarcale. Continua »

    Palermo
  • Verso un acquario marino a Isola

    Stamattina alle 10:30 il presidente della Provincia Francesco Musotto, l’assessore provinciale al controllo ambientale Raffaele Loddo, il sindaco di Isola delle Femmine Gaspare Portobello, il vicepresidente nazionale di Confindustria Ettore Artioli, l’assessore regionale al territorio Rossana Interlandi e i vertici di Marisicilia effettueranno un sopralluogo presso la ex Caserma Nato di Isola dove si vogliono realizzare un acquario marino el’osservatorio biologico permanente. Nove partner istituzionali lo scorso 9 febbraio avevano siglato a palazzo Comitini il relativo accordo di programma.

    L’incontro servirà a verificare lo stato effettivo dell’edificio e a mettere a punto le procedure per la cessione definitiva della ex Caserma Nato agli enti pubblici, Provincia e Comune di Isola, da parte di Marisicilia e dell’Agenzia del demanio.

    Palermo
  • Lamento di un cittadino

    A Palermo siamo abituati a dire “ci difendiamo” quando qualcuno a lavoro ci chiede “come va”? Poi c’è un vecchio detto che recita “se vuoi stare bene lamentati”! Forse si voleva dire che quando una cosa è fatta male sarebbe meglio dirlo che subirla senza lamentarsi…o meglio che lamentandosi si può trovare qualcuno che ti aiuta…a risolvere qualche problema – abituati come siamo da sempre ad averne tanti… – magari un amico in un ufficio per spicciarsi a mandare avanti una pratica… Eccomi allora a lamentarmi…

    Qualche giorno fa trovai sul parabrezza della mia auto una contravvenzione: avevo dimenticato di rinnovare il pass dell’Amat, fondamentale per avere diritto a un un parcheggio – attenzione, senza la certezza di trovarlo! – nella zona blu del mio incasinato quartiere…può capitare, no?
    Quello è stato un giorno maledetto a partire dal quale mi ritrovai nell’angoscia dell’immediato pagamento del pass per evitare altre contravvenzioni…ma non è stato facile… Continua »

    Ospiti
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram