9°C
martedì 18 feb

Archivio del 23 Ottobre 2007

  • Via Pacinotti angolo via Campolo

    Sono le 13.29 di giovedì 11 ottobre ed in questo preciso momento sotto casa mia, via Pacinotti angolo via Campolo, c’è l’ennesima ambulanza, l’ennesima moto per terra, l’ennesima macchina ferma a metà incrocio ed io sono per l’ennesima volta stufa di chiedermi quando i “quattro” bassi più “due” alti, bellissimi semafori istallati da almeno “otto” anni enteranno in funzione????
    Già una lapide ricorda che dieci anni fa morì falciata sulle strisce pedonali, ormai sbiadite, una studentessa del Crispi poco più che quattordicenne. Io stessa e i miei figli minorenni abbiamo provato il brivido del paraurti cromato all’altezza delle nostre ginocchia quando tentiamo di “infastidire” la corsa delle formula 1 che arrivano in velocità dalla larga via Campolo. Di notte e la domenica non si contano gli urti che ci fanno balzare dal letto (e per conferma basta andare a guardare le denunce di sinistri che arrivano alla Polizia municipale). Leggevo sul giornale di qualche giorno fa che gli abitanti di viale Francia hanno ottenuto, dopo 5 mesi di attesa, l’accensione dei semafori… 5 mesi. Devo dedurre che viale Francia è troppo vicina all’abitazione del sindaco o sono la solita cittadina “malepensante”?
    Quindi, visto che da dicembre in poi, non potendomi permettere di cambiare l’automobile da almeno 11 anni, non potrò neanche recarmi a guardare le vetrine del centro, perché di shopping non se ne parla (quello solo le benestanti cittadine su fiammanti suv euro 4) permettete almeno a me ed ai miei figli di poter girare il mio quartiere a piedi senza temere per la nostra vita.
    Grazie, amministrazione comunale della città più “cool” d’Italia.

    Ospiti
  • Il bancomat mobile

    Il bancomat mobile

    il mio l’ultimo regalo d’arte per tutti di palermo ho fatto altroieri
    notte alle h21:30 sotto la pioggia. il bancomat mobile.
    ieri matina alle h7:00 era eliminato, dell comune.
    blitz. veloce. credo sono il più controllato artista di palermo.
    mi piace.

    ma la storia del bancomat mobile è questa:
    dal fino alla giugno era questa macchina distrutta alla
    piazza garraffello. l’ultimi quattro mesi era questa macchina
    quasi in tutti triangeli e l’ultimo 1,5 mesi nel ingresso
    del mercato, sotto le mie rovine. nessun’ ha eliminato
    come sempre. ha fatto sempre di più puzza.

    Continua »

    Ospiti
  • Enia debutta a Roma con “I capitoli dell’infanzia”

    Davide Enia debutta oggi a Roma al Piccolo Eliseo Patroni Griffi (via Nazionale, 183) con I capitoli dell’infanzia. È il primo tassello di un ciclo di storie più ampio che accompagnerà l’intero arco della vita di tre fratelli. Il più grande, Angelino, bello e fiero, partirà per la guerra e sul campo di battaglia morirà. Il mezzano, Antonuccio, caro a tutti, sta scoprendo la sessualità. Il piccolo Asparino, che sogna da grande di abitare in una casa da dove si veda il mare, diverrà il custode dei segreti della città di Palermo. Attorno a loro vi sono lo zio Concetto, cieco, che parla con gli uccelli, e Fiore, la madre, che osserva con occhio di sfida il mare nero e oscuro che le portò via, una notte d’inverno, Toti il pescatore, suo marito e padre dei suoi tre figli. Musiche originali dal vivo di Giulio Barocchieri e Rosario Punzo.

    “I capitoli dell'infanzia”

    Enia sarà ospite oggi insieme ai The Second Grace a Stella, talk show di Maurizio Costanzo in onda su SKY Vivo (canale 109) e in simulcast su SKY Life da lunedì al giovedì alle ore 11:00.

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram