36°C
venerdì 1 lug
  • Ladro di chewing gum, l’inarrestabile, autocompattatori e Hu Jintao

    Negli anni si è sentito di cleptomani dei centri commerciali di tutti i tipi: rubavano intimo, profumi, cibo, vestiti. Quello che rubava le chewing gum mi mancava. Lo hanno beccato a Palermo la scorsa settimana allo SMA di via Alfieri con 150 euro di gomme da masticare di tutti i tipi nel borsone. Condannato a due mesi per direttissima. Mastica amaro.

    Chewing gum

    I Carabinieri si sono visti impossibilitati nell’eseguire l’ordine di carcerazione nei confronti di un trentanovenne palermitano coinvolto in una rissa poiché…non entrava in auto. Concessi gli arresti domiciliari. Un grosso problema.

    Salvatore Spatafora

    L’editore del Giornale di Sicilia Antonio Ardizzone è intervenuto con 50 mila euro in favore dell’Amia per l’acquisto di cinque nuovi autocompattatori. Per un attimo ho pensato che volessero inaugurare le “cronache dell’autocompattatore”… Notizia trash.

    Pare che il presidente cinese Hu Jintao dovesse venire a Palermo in visita privata durante il weekend appena trascorso. L’avete visto? Rivorrà la Palazzina.

    Palazzina cinese

    Spigolature palermitane
  • 2 commenti a “Ladro di chewing gum, l’inarrestabile, autocompattatori e Hu Jintao”

    1. che ci siano davvero trattative per termini imerese in corso???

    2. Pare che il ladro di chewing gum volesse agirare il blocco dei voli: “Io volevo fare un pallone grande grande grande grande…”

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram