lunedì 22 ott
  • Un pensiero su Casa Minutella

    Caro Rosalio,
    questa è la seconda volta, che passo per scriverti due righe. Oggi c’è l’ultima puntata di Casa Minutella, di questa stagione, sono passati tre anni da quando abbiamo iniziato questa avventura, 435 puntate in diretta più le repliche. Ho deciso di scrivere, non per autocelebrarmi ma per dire grazie a tutti quelli che hanno creduto e che crederanno ancora in questo progetto.
    Tu, caro Rosalio, ci hai creduto subito, da tre anni pubblichi quotidianamente i nomi degli ospiti che prendono parte alla trasmissione, mi scuso per tutte quelle volte che avrei dovuto comunicarti i cambiamenti, ma gli ospiti non sempre mi comunicavano in tempo che non sarebbero arrivati…
    Tantissimi gli ospiti che si sono avvicendati: Carlo Verdone, Biagio Izzo, Pino Caruso, Vittorio Sgarbi, Gabriele Muccino, Philippe Daverio, Max Gazzè, Manlio Dovì, Leo Gullotta, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Mario Venuti, Laura Chiatti, Paolo Virzì, Massimo Ciancimino, Federico Moccia, Nicolas Vaporidis, Arisa, Giuseppe Ayala, Marisa Laurito, Deborah Caprioglio, Corrado Tedeschi, Casa Minutella a Sanremo, Francesco Forgione, Raffaele Lombardo e tanti tanti altri…
    Diverse le tematiche affrontate durante le dirette cercando di volta in volta di coinvolgere il pubblico da casa con sms tramite facebook o tramite post lasciati su Rosalio, di certo non abbiamo cambiato le cose, ma abbiamo cercato di smuovere qualche coscienza.
    Inutile dirvi che diverse volte ho cercato di avere ospite il sindaco di Palermo, Diego Cammarata, aspetto ancora una risposta dal suo ufficio stampa, siamo riusciti comunque a portare al termine la stagione.
    Mi scuso se tante volte non siamo riusciti a leggere i vostri commenti, mi scuso se qualche volte avrei dovuto dire le cose diversamente, ci proveremo il prossimo anno.
    Permettetemi di ringraziare il mio editore, Michele Vallone, colui che ha creduto in questo progetto fin dalla prima telefonata, grazie Michele per la libertà editoriale, per la fiducia, per la stima che ti garantisco è reciproca.
    Grazie a Giusy Caminita, segretaria di produzione, Rino Palazzotto, operatore e regista, Giacomo Mortillaro, regista, Michele Caravello, operatore, tutta gente che lavora silenziosamente permettendomi di andare in onda tutti i giorni per quattro volta la settimana rigorosamente in diretta.
    Si parla poco di quello che la tv palermitana produce, si parla tanto di Catania come tv che produce, TeleSud “piccola emittente”, mette in onda stagione per stagione diverse produzioni come Preview, Casa Minutella, Mediagol, Studio Tivù, Tifosi e altre…
    Con la speranza di tornare la prossima stagione, caro Rosalio, spero tu possa conservare lo spazio che mi hai concesso quest’anno e magari poter interagire un po di più.
    ‘Na vasata china ri paci di mari e d’amuri.
    Dio ci benedica.

    Ospiti
  • 3 commenti a “Un pensiero su Casa Minutella”

    1. Grazie Massimo. Continueremo a collaborare.

    2. Trasmissione bellissima. La seguo dalla prima puntata,lo farò anche il prossimo anno. Un grazie a te Massimo perché sei bravo, vero e intelligente.

    3. Talk serissimo. Lo seguo tutte le volte che posso.
      Ospiti, staff, produzione comparabile a quella che in Sicilia si trova solo nel catanese. Le problematiche che affronterete nel quotidiano saranno sicuramente maggiori dei vicini etnei ma il risultato che date è alto come quello.
      Bravi tutti a casa Minutella…ovvio dire bravo Massimo!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.