27°C
lunedì 26 set
  • Lombardo quater, le deleghe

    Raffaele Lombardo

    Il presidente della Regione Raffaele Lombardo ha effettuato ancora un rimpasto della Giunta regionale e ha assegnato le deleghe in aula all’Ars. Il governo ha il sostegno di Movimento per l’Autonomia, Partito Democratico, parte dell’Udc, Futuro e Libertà per l’Italia e Alleanza per l’Italia e una marcata componente di tecnici.

    Vengono riconfermati in giunta Massimo Russo (Salute), Gaetano Armao (Economia), Mario Centorrino (Istruzione), Caterina Chinnici (Autonomie locali) e Marco Venturi (Attività produttive). Entrano Elio D’Antrassi (Risorse agricole), Giosuè Marino (Energia e Servizi di pubblica utilità), Sebastiano Missineo (Beni culturali), Andrea Piraino (Famiglia e Lavoro), Pier Carmelo Russo (Infrastrutture), Gianmaria Sparma (Territorio e Ambiente) e Daniele Tranchida (Turismo).

    Palermo, Sicilia
  • 4 commenti a “Lombardo quater, le deleghe”

    1. Solo una donna! ma come si fa!!! no comment!!

    2. mi hai preceduto nel commento

    3. Auguri al migliore governo regionale che la Sicilia abbia mai avuto dalla sua costituzione! Per demerito dei precedenti più che per merito proprio? E se anche fosse?
      Sulle donne…
      meglio poche donne che si sono fatte da sé (un’assessore designato ha rinunciato ed è stata destituite) come a Palermo che come a Roma dove ci sono molte donne che… si sono fatte fare dagli altri.

    4. P.S Volevo dire “sostituita”.

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram