23°C
martedì 21 set

Archivio del 25 Febbraio 2013

  • Elezioni politiche 2013 a Palermo

    Oggi è il secondo giorno utile per votare. Si vota dalle 7:00 alle 15:00; a seguire lo spoglio. Anche a Palermo l’affluenza registrata è in calo. Alle 21:00 di ieri aveva votato il 45,44% degli aventi diritto (55,71 nel 2008). Alle 19:00 il dato di Palermo era il 36,22% e alle 12:00 il 10,41%.

    Il Comune di Palermo aveva rilasciato alle 19:00 di ieri 4500 certificati elettorali.

    A partire dalle ore 15:00 aggiorneremo il post con dati rilevanti provenienti da Palermo.

    AGGIORNAMENTI
    15:16: exit poll a Palermo da Palermo Report. Al Senato e alla Camera il Movimento Cinque Stelle sarebbe primo davanti al Partito Democratico.

    15:56: il dato parziale di affluenza al Senato per 12/82 comuni della provincia di Palermo è del 64,78% contro il precedente dato del 77,78%.

    16:33: proiezioni al Senato IPR marketing per Mediaset (Sicilia) danno il centrodestra al 36,1%, Movimento Cinque Stelle al 28,1%, centrosinistra al 26,5%, Monti al 5,4%, Ingroia al 2,1%.

    17:06: proiezioni al Senato EMG per LA7 (Sicilia) danno il centrodestra al 32,1%, Movimento Cinque Stelle al 27,8%, centrosinistra al 28,6%, Monti al 6,1% e Ingroia al 2,8%.

    17:09: gli uffici comunali hanno stampato 9642 duplicati di tessere elettorali. Nell’ultimo mese le tessere elettorali prodotte sono state 18014.

    17:24: nelle prime 475 sezioni del Senato in Sicilia il centrodestra ha il 33,75%, il Movimento Cinque Stelle ha il 30,28%, il centrosinistra ha il 26,65%, Monti il 5,43% e Ingroia il 2,43%.

    17:48: proiezioni al Senato IPR marketing per Mediaset (Sicilia) danno il centrodestra al 34,2%, Movimento Cinque Stelle al 29,2%, centrosinistra al 27,3%, Monti al 5%, Ingroia al 2,4%. Proiezioni al Senato EMG per LA7 (Sicilia) danno il centrodestra al 33%, Movimento Cinque Stelle al 28%, centrosinistra al 28,6%, Monti al 6,1% e Ingroia al 2,5%.

    17:56: proiezioni al Senato Piepoli per Rai (Sicilia) danno il centrodestra al 32,1%, Movimento Cinque Stelle al 31,2%, centrosinistra al 25,7%, Monti al 6,5% e Ingroia al 2,8%.

    18:12: dati parziali alla Camera (Sicilia 1 – 61/2441 sezioni) danno il Movimento Cinque Stelle al 40%,2, centrodestra al 30%, centrosinistra al 17,2%, Monti al 7,9% e Ingroia al 3,3%.

    18:14: a Palermo in 47 sezioni su 1185 è avanti il centrodestra con il 39,45%, seguono il Movimento Cinque Stelle con il 29,50%, il centrosinistra con il 21,66%, Monti con il 5,72 % e Ingroia con il 2,3%.

    18:40: dati parziali alla Camera (Sicilia 1 – 536/2441 sezioni) danno il Movimento Cinque Stelle al 34,4%, centrodestra al 30,5%, centrosinistra al 21,1%, Monti all’8,2% e Ingroia al 4,5%.

    18:43: dati parziali al Senato (Sicilia) danno il centrodestra al 32,9%, Movimento Cinque Stelle al 29,2%, centrosinistra al 28%, Monti al 5,9% e Ingroia al 2,6%.

    19:30: dati parziali alla Camera (Sicilia 1 – 821/2441 sezioni) danno il Movimento Cinque Stelle al 34,5%, centrodestra al 30,8%, centrosinistra al 20,8%, Monti all’8,4% e Ingroia al 4%.

    19:32: dati parziali al Senato (Sicilia – 3854/5309 sezioni) danno il centrodestra al 32,7%, Movimento Cinque Stelle al 29,5%, centrosinistra al 27,8%, Monti al 5,9% e Ingroia al 2,5%.

    20:00: il dato finale dell’affluenza a Palermo è stato di 331949 votanti al Senato (61,14%) e di 295355 votanti alla Camera (61,1%). Rimandiamo al sito del Comune per i risultati di Palermo.

    Palermo
  • “Harlem shake” e Palermo

    Il nuovo tormentone della Rete dopo il Gangnam style è l’Harlem shake. Siamo appena all’inizio ma il singolo di Baauer che fa da colonna sonora comune ai video è schizzato in testa alle classifiche e il fenomeno potrebbe essere gigantesco, anche perché il video è molto semplice da riprodurre.

    Vi segnalo alcuni contributi interessanti da Palermo.

    Una versione realizzata da studenti Erasmus (occhio all’extra con la Polizia che si ferma :D).

    Continua »

    Palermo
  • Ho scoperto un milione di nuovi posti di lavoro

    Erano lì sotto il naso e non ce ne rendevamo conto. Mi riferisco ai posti di lavoro veri, non a quelli che da anni ci promettono politici bugiardi: un milione di nuovi posti di lavoro VERI, regolari. Li ho scoperti per caso partendo da un indizio. Sapete dove? Nel cestino accanto alla scrivania. Avevo appena cestinato un progetto, un business plan di quaranta pagine su un’iniziativa che avrebbe dato lavoro ad un po’ di persone.

    I numeri filavano, ma ciò che i business plan non riportano mai sono i rischi e i costi “ambientali” del fare impresa in Italia: quelli che portano gli investitori esteri a preferire altre location e quelli domestici ad emigrare. Basta un intoppo burocratico che faccia slittare il crono-programma, una controversia con un fornitore o un cliente in malafede da comporre in aula in tempi biblici, una interpretazione ottusa di norme che pretenderebbero di prevedere tutto ecc. e il normale rischio di impresa diventa esponenziale.

    Continua »

    Palermo
  • Tram a Palermo, la prima corsa entro luglio

    Tram
    (foto da Mobilita Palermo)

    È prevista per luglio la prima corsa del tram a Palermo. Sono arrivate a Palermo le 17 carrozze Bombardier dei convogli, ognuna delle quali ha una capienza complessiva di 180 passeggeri e lungo ilpercorso delle tre linee è cominciata l’installazione delle pensiline alle fermate. Il servizio sarà gestito dall’Amat.

    A Palermo è già esistita una rete tranviaria dismessa nel 1947.

    Continua »

    Palermo
  • “Giornata mondiale della Commedia dell’Arte” anche a Palermo

    Si celebra oggi la IV Giornata mondiale della Commedia dell’Arte.

    “Giornata mondiale della Commedia dell'Arte”

    Quest’anno la capitale prescelta per rendere omaggio alla storia di quest’arte, è Istanbul, Turchia. Palermo è iscritta nel registro delle celebrazioni ufficiali sul tema, dove figurano anche Roma, Firenze, Macerata, Bologna, e ospiterà alle 17:00 al Teatro Biondo Stabile i padrini della commedia dell’arte nel mondo Ferruccio Soleri ed Enrico Bonavera. Con loro Cristina Coltelli, palermitana, unica donna di questa generazione ad indossare il costume di Arlecchino a livello nazionale, dall’originale percorso artistico, che dedica una particolare attenzione al Teatro Maschera e alla divulgazione della Commedia dell’Arte classica e sperimentale in Sicilia e che, per questa particolare occasione, porta in scena un gruppo di 13 allievi, non tutti professionisti, con uno studio maturato proprio all’interno della cultura Palermitana: L’Orlando (è) Furioso.

    Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram