15°C
sabato 14 dic

Archivio del 13 Dicembre 2014

  • La costituzione dell’arancina palermitana – Principi fondamentali

    Art. 1 Palermo è una Repubblica democratica, fondata sul’arancina.

    La sovranità appartiene alla frittura, che la esercita oltre le forme del corpo e i limiti del cibo.

    Art. 2 Santa Lucia riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’arancina, sia abburro che accarne, e richiede l’adempimento dei piaceri inderogabili della vita privata, gastronomica e sociale.

    Art. 3 Tutte le arancine hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti al bancone, senza distinzione di condimento, doratura, riso, frittura, costo e delizia.

    È compito di Palermo rimuovere i supplì di ordine catanese che, limitando di fatto la forma e il sapore dell’arancina, impediscono il pieno sviluppo della arancina con la A e l’effettiva affermazione dell’unico cibo ammesso nell’organizzazione festiva, gustosa e mangereccia della città. Continua »

    Palermo
  • Arancindromo – Santa Lucia: una donna e tre a, come l’arancina!

    È il 13 Dicembre ed è Santa Lucia
    Palermo è in festa, come tutta la Sicilia
    Tra riso, legumi, carne e verdure
    Evitando pasta e pane
    “Gli occhi siano sul piatto”
    È importante però che
    Si mangi il piatto giusto!
    L’arancinu è masculu, e quindi è arancino
    È sbagliato dire che
    L’arancina è con la A, è fimmina ed è bona… ricorda le arancesimbolo della nostra terra.
    Mettetevelo in testa! Continua »

    Ospiti
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram