martedì 12 dic
  • Le primarie per il post-Provenzano

    Le primarie che hanno incoronato Prodi candidato del centrosinistra (anche se lo era già da mesi) sono state, a suo dire, una «grande prova di democrazia» (avete capito bene, sto prendendo per il cu*o le primarie del centrosinistra). Ancora più democratiche le primarie per “scegliere” il “successore” di Bernardo Provenzano tra Salvatore Lo Piccolo e Matteo Messina Denaro. Si vota qui.

    Ancora una volta si tratta di una provocazione estrema del regista Salvatore Fronio.

    Vota Provenzano - primarie 2006

    Sicilia
  • 9 commenti a “Le primarie per il post-Provenzano”

    1. Grandi, grandissime DEMOcrazie……!

    2. Beh, se il presidente del consiglio definisce coglioni 20 milioni di italiani, tony può certamente prendere per il culo 4 milioni e mezzo di persone che sono andate a pagare pur di scegliersi il loro candidato… capisco che per qualcuno la democrazia è un signore molto ricco che decide per tutti… per altri (per fortuna) è assai diverso. Scusate il disturbo

    3. non ci trovo nessi, francamente…
      caduta di stile, tony…

    4. ma io non ho ancora capito se dicono vero o scherzano…. cioè è tutta una presa per il culo o sono sul serio fanatici?

    5. mi censuri anche i saluti? Cribbio!

    6. Bookends a volte ti sfugge di relazionarti con un software che blocca alcuni commenti sulla base di criteri che evidentemente hai violato.

    7. Caro software,perchè mi blocchi il commento in cui dico che non seguo più,pur sforzandomi,alcuni commenti politico-culturali dei tuoi gestori? Mi consolo constatando che lo avrebbero letto in pochi,ormai.
      Il resto erano solo saluti, e auguri..e si, a volte ” sfugge relazionarsi”..

    8. Condivido il tuo commento, Luca.
      Strano che un antidemocratico e pieno di se come il Sigr. Toni non ti abbia censurato.
      Per consolarti io ero fra i fessi che hanno pagato per votare, e fra i cogl*oni che hanno votato contro il loro interessi.
      Questo post conferma lo stile di una certa “parte”.

    9. Se chi scrive segue la policy non viene rimosso, semplice. Non credo di avere avuto il piacere di aver conosciuto Tno tanto bene da mostrargli mie caratteristiche che lui enumera (sbagliando) nel suo commento.

    Lascia un commento (policy dei commenti)