martedì 21 nov
  • Un bastimento (charter) carico di…

    Cchiú pilu pe' tutti

    Il sindaco di Cefalù Simona Vicari ha annunciato qualche giorno fa che da maggio a ottobre del 2007 giungeranno nella ridente cittadina sul mare da Stoccolma, Oslo e da Helsinki tre charter alla settimana.

    Stoccolma, Oslo ed Helsinki. Svedesi, norvegesi e finlandesi.

    Io cambio residenza.

    :)

    Palermo
  • 5 commenti a “Un bastimento (charter) carico di…”

    1. “Ah! De Santis, vastasu! Si a tia ‘un ti piaci ‘u pilu d’importazione, sunnu ca**i tua!” (libero riadattamento)

    2. !!! hanno fatto l’aeroporto a cefalù ???
      Lo sbiluppo della sicilia allora è proprio partito! E se vengono pure le svedesi che vogliamo di più! Una volta si facevano i viaggi in svezia per avventure ad alta tensione e adesso ce le abbiamo a un palmo di naso senza spendere una lira d’aereo.
      Se organizzano pure charter dalla rep. ceca, dall’ungheria e dai paesi baltici possiamo metter su una casa di produzione di film hard core, alla faccia della depressione economica siciliana !!!
      Tanti dispoccupati ben dotati potranno cambiare la qualità della loro vita dando un impulso all’economia locale. D’altronde tutte le edicole sono piene zeppe di dvd hard core, almeno produciamo in casa invece di importare visto che la richiesta di questo prodotto è molto forte.
      “Stalloni siciliani cercasi…. le svedesi sono arrivate “

    3. Affittasi stanza vista mare a soli 2 km dal centro di Cefalù. Trattative riservate… 😛

    4. …non male…ma c’e’ un comitato di accoglienza?

    5. non acora Cris, ma se vuoi pui candidarti per il personale che si occuperà del casting, operazione molto lunga e “faticosa” 🙂

    Lascia un commento (policy dei commenti)