28°C
sabato 20 lug
  • Veltroni e Palermo

    Nel casin…ehm…dibattito politico di questo agosto ieri è venuta fuori una lettera di Walter Veltroni: Scrivo al mio paese e vi dico cosa farei.

    Palermo viene citata due volte.

    La prima per la mafia.

    «La mafia invade tutto il territorio e credo che ora, guardando le cronache di Milano o di Imperia, ci si accorga finalmente che non è un problema della Kalsa di Palermo o una invenzione di Roberto Saviano, ma una spaventosa realtà che altera il mercato, distorce la concorrenza, limita la libertà delle persone».

    Eh sì la Kalsa, dove sono nati Falcone e Borsellino.

    La seconda per la Cappella palatina.

    «Chiunque alzi gli occhi nella Cappella Palatina di Palermo o nella galleria di Diana di Venaria Reale non può non sentire tutto intero l’orgoglio di essere figlio di questo Paese e della sua straordinaria e travagliata storia».

    Palermo
  • 8 commenti a “Veltroni e Palermo”

    1. Basta con Veltroni! Si è distinto solo per avere riempito (e per una vita) la politica di chiacchere!
      Adesso dopo il missionario in africa, l’organizzatore di mega concerti e notti bianche a roma si è dato all’antimafia.
      A quando il ritorno di politici con le palle che sappiano governare questo paese con il coraggio di scelte impopolari?
      Sono tornato da Palermo da pochi giorni… e vi assicuro che il problema non è solo Cammarata.
      Saluti dalla capitale

    2. Prestateci Alemanno, lui si che i problemi li risolve. Tassando le manifestazioni, visto che a Palermo ce n’è una ogni ora, risaneremo il bilancio…saluti dalla Kalsa

    3. si,ma prestandoci Alemanno ..non ci basterebbero nemmeno i bastoni per bastonare ogni manifestante
      Almeno CAmmY e’ un pacione

    4. perchè per lodare il nostro Paese si parla sempre del passato ( remoto ) e mai del futuro ? E poi, la Cappella Palatina non è stata costruita dai Normanni ?

    5. Veltroni è stato l’unico che per un momento mi ha fatto credere ad una alternativa reale a Berlusconi. Poi, come sempre, si è perso in alleanze farlocche e regalie ai soliti noti. Un vero peccato.
      Ma voi vi rendete conto che siamo vicini alle elezioni (se cade il gov.) e non sappiamo ancora chi sia l’antagonista di B.? Non sappiamo neppure che colore avrà la coalizione avversaria! E’ ridicolo! Si parla di Vendola, Bersani o Chiamparino…cavolo sono tre persone totalmente diverse l’una dell’altra! Tre politiche totalemte distinte, tre modi diversi di approcciare i problemi e quindi di vedere le soluzioni.
      E’ ovvio che così ri-vincerà Berlusconi, e non certo perchè è mafioso o corrotto o chissà che cosa!

    6. Veltroni ha scritto qualcosaaaa?????? e ditemi, vuole essere pagato? non è che per caso, dopo la casa, deve comprare il garage a New York alla figlia ….. sempre per gli studi si intende.

    7. Il nuovo che torna… proprio quella ventata di aria fresca che serviva.

    8. già

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram