domenica 26 ott
  • Giornata di studi su Senghor

    In occasione del centenario della nascita di Léopold Sedar Senghor, il poeta della “negritudine”, si svolgerà oggi una giornata di studi all’Istituto magistrale “Regina Margherita (piazzetta SS. Salvatore, 1). L’iniziativa è promossa dalla Provincia Regionale di Palermo, in collaborazione con il Centre culturel français e il sostegno dell’assessorato alla cultura del Comune, dell’Università e delle edizioni Palumbo.

    Senghor è considerato il “padre” della poesia africana e uno dei fondatori della francofonia moderna.

    1906 2006 - Année Senghor

    Parteciperanno al convegno il presidente della Provincia Francesco Musotto, il sindaco Diego Cammarata, l’assessore alla cultura del Comune Tommaso Romano e il direttore del Centre culturel français Jacques Pécheur. Saranno presenti i consoli onorari di Francia e del Senegal a Palermo, Franz Salerno Cardillo e Franco Ruggeri e il prorettore dell’Università Giovanni Saverio Santangelo. Dalle 10:00 in poi interverranno Jacques Chevrier (direttore del Centro Internazionale di Studi Francofoni della Sorbona di Parigi), Elio Cardinale, Aldo Gerbino, Pino Giacopelli, Ida Rampolla del Tindaro, Anna Rubino, Antonino Velez e Muriel Augry. Alle 11:45 verrà proiettato il documentario Léopold Sedar Senghor: 100 ans de négritude e alle 17:00 verrano lette alcune poesie. Alle 18:00 chiuderàil concerto di musica senegalese di African N’Guewel group.

    Palermo

Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.