sabato 19 ago
  • Giacomo Greco collabora con la giustizia

    Giacomo Greco, 40 anni, genero del boss Francesco Pastoia (morto suicida nel 2005), sta collaborando con la giustizia da circa un mese. Greco conoscerebbe molti episodi della zona di Belmonte Mezzagno, compresi fatti della latitanza di Bernardo Provenzano.

    Proprio Greco avrebbe permesso la scoperta di un rifugio usato da Provenzano, dove sono state rinvenute armi e munizioni per cui è stato arrestato Giovanni Pastoia, figlio di Francesco, e sono state denunciate altre quattro persone.

    Negli ultimi mesi molte operazioni sono state rese possibili dalle informazioni di altri collaboratori, tra cui Antonino Nuccio, Andrea Bonaccorso, Gaspare Pulizzi e Francesco Franzese.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)