giovedì 19 ott
  • “Ti rumpu a face” di Giuseppe Giambrone

    Uno dei pezzi dell’estate (sebbene sia in circolazione dal 2008!) è sicuramente Poker face di Lady Gaga. Lei è un personaggio particolare, di origini italiane (di cognome fa Germanotta), con un look molto improbabile (gira spesso persino con una bacchetta luminosa…) e parecchio di “rottura” nello showbiz che non la ama troppo e la considera “tascia”.

    Giuseppe Giambrone è riuscito a far diventare Poker face ancora più “tascia”: Ti rumpu a face. 🙂

    Palermo
  • 176 commenti a ““Ti rumpu a face” di Giuseppe Giambrone”

    1. è la canzone dell’estate.

    2. Ah ecco! dice “Poker Face”, continuavo a capire “Broker Face” ma mi sfuggiva il senso.

    3. l’ho conosciuto di vista durante il servizio civile all’oasi verde e mi ha fatto sempre ridere 🙂

    4. mai la parola I M B A R A Z Z A N T E è stata piu’ appropriata. Non fa ridere, la voce è penosa..insomma un po’ di spazzatura su ROSALIO…bahhh

    5. infatti è tascia…

    6. AHAHHAHAHAHAHAH E’ UN GENIOOOOOOOO!!!

      @Pippiniello: ci mancava un commento da discografico!!

    7. è troppo tascia,credo sia la parodia di se stessa.
      Ad un concerto qualche mese fa, aveva i fuochi d’artificio dai seni…

    8. i tasci sono quelli che non sono consepoli di esserlo. questa è una parodia ed è tutto volutamente kitsch!!!

    9. Giambrone è un mito 😀

    10. @monachella79
      ma chi!! giambrone!?

    11. Beny: tu non sai cosa faccio io quindi il tuo commento, a me indirizzato, è davvero fine a se stesso in quanto virtualmente potrei anche essere il presidente della Sony.
      E poi contano solo i pareri dei discografici??
      Ultimo ma non ultimo…questo poveretto che scimmiotta la canzone oltre ai mille difetti ed oltre a non far ridere ..ma far provare solo un senso di imbarazzo per chi lo guarda ( imbarazzo per luii stesso e vi posso assicurare che è una sensazione penosa e sgradevole) è secondo il mio personale parere un giullare di ultima categoria,la cosa piu’ lontana al mondo da un’artista un comico . Sfido qualsiasi essere umano NORMALE a sorridere guardando questo grottesco e vomitevole video…chi schifiuuu

    12. Ciao pippinello….ti ringrazio per le belle parole che usi per descrivermi…mi presento: Sono il Dott. Giuseppe Giambrone, laurea in Lingue e letterature straniere, Funzionario alla Camera di Commercio di Palermo…Lavoro da 19 anni con Giovanni Nanfa (il piu’ grande cabarettista di tutti i tempi), 120 repliche all’anno al teatro al Convento di Palermo (tutto documentabile!)…Inizio in maniera cosi plateale per farti capire PRIMO: che non sono un poveretto…SECONDO:Se tu oltre a vedere questo video ti documentassi almeno un attimo sulla mia carriera, sapresti che sono uno tra i piu’ amati cabarettisti palermitani..non amato da tutti perche’ probabilmente la chiusura mentale palermitana e in genere siciliana, ovviamente non mi permettono di esplodere nella maniera in cui merito.Ho alle spalle piu’ di 30 titoli di spettacoli da me realizzati (migliaia di repliche alle spalle!)…Fans club e fans a non finire…le mie serate scoppiano di pubblico…Quindi giullare non mi sembra proprio il termine appropriato…Se tu ti sei imbarazzato, guardati dentro…probabilmente c’e’ qualcosa in te che non va!In ogni caso, dal momento che non amo offendere le persone, cosa che tu hai fatto o meglio hai tentato di fare, ti inviterei a venirmi a conoscere dal vivo per dimostrarti che non sono un poveretto, che non sono un giullare, che non faccio imbarazzare nessuno e soprattutto che sono una persona con due COGLIONI quanto una casa, e che grazie alla sua “giullarita’” si e’ fatto un mare di soldi!
      E comunque accetto la critica..anche se i miei sostenitori sono molto di piu’ dei gretti e grevi che ci siete in giro! Meditate gente…meditate!
      P.s. Il video, l’ho specificato in un sacco di interviste che mi hanno fatto, e’ stato realizzato in 5 minuti…lo scopo era quello di presentare subito la canzone per eventualmente battere nei tempi gli altri poverini come me che magari volevano fare la parodia alla canzone.
      E poi Peppinello…chi sono i comici che ti fanno ridere? I soliti di Zelig? Ma promuoviamo i cabarettisti palermitani, che da anni si spaccano il culo a lavorare…e che magari grazie a quelli come te, restano sempre anonimi…

    13. non è nè ironico, nè paròdico, nè simpatico, e davvero non riesco a trovarci nulla di divertente.
      fa schifo. punto.

    14. Io l’ho trovato molto carino e divertente… Non è mica una cosa così negativa postare ogni tanto qualcosa di “leggero”!!! Una risata aiuta a vivere meglio!

    15. Brava rosanna…non accetto la cattiveria di pippinello e dell’altro. Certa gente deve imparare ad apprezzare gli artisti nostrani. Giambrone e’ riuscito con questa parodia riuscitissima, a coinvolgere mezza italia. Andate su YouTube e verificate!

    16. @Pippiniello: dico solo ke giambrone mette la sua comicità sotto i riflettori. non ha paura dei giudizi negativial contrario se sono inutili come quelli ke hai fatto tu, lo rafforzano e lo fanno diventare + forte.
      e poi scusa se te lo dico, su questo blog l’unica spazzatura la stai inserendo offendendo il lavoro di giambrone. poi visto ke lui è ridicolo imbarazzante e la sua voce è penosa, quando ci degneresti di mostrarci le tue grandi doti di artista e/o “discografico”??

      ciao a presto

    17. @Pippiniello: aveva piu’ senso se scrivevi non piace questo personaggio o non piace l’operato.Poi ma chi sei per poter giudicare una persona dandogli del poveretto o altro, TU non sei nessuno per poter giudicare una persona .

      L’IGNORANTE parla a VANVERA..L’INTELIGGENTE parla POCO e o’ FESS ..PARL SEMP!!!!

    18. Vedo che a volte sparare a zero sul prossimo è lo sport preferito di alcuni…!!
      Trovo davvero di cattivo gusto certi commenti offensivi. E’ chiaro che non tutto può piacere a tutti ma le offese non sono mai la giusta risposta. D’altra parte quando qualcosa non ci piace basta non guardarla, nessuno ci costringe. Io l’ho trovato davvero divertente, come in tante altre parodie, musicali e non. Di certo è molto più bravo, divertente, ironico e talentuoso di molti altri più famosi, più conosciuti e più pagati…!!!
      Rilassatevi e ricordatevi che dietro quegli occhiali, sotto la parrucca, c’è una persona…!! Essere offensivi non paga…!!

    19. Esprimere un giudizio critico su ciò che si visiona è legittimo e sacrosanto..altrettanto lo è condividerne o meno le considerazioni; il punto che mi indigna non poco è che alcuni di lor signori dall’alto della loro aulica visione e conoscenza su ciò che è “trash” e ciò che non lo è si avventurano in commenti utilizzando aggettivi offensivi, arroganti e volgari, avvalendosi col coraggio che è proprio dei conigli, dell’anonimato di cui i mezzi come il web consentono l’utilizzo. Giambrone è un cabarettista che annovera nel suo curriculum collaborazioni prestigiose con artisti siciliani e non; le sue parodie (questa non è la prima e spero che non sia l’ultima) sono conosciute ed apprezzate da un vasto ed etereogeneo pubblico. Criticarlo è legittimo, offenderlo molto meno: Io ad esempio trovo penoso e alquanto “tascio” il nick Pippiniello, con buona pace del figlio di Totò nel film “Miseria e Nobiltà”, suo omonimo che aveva un’età di circa nove anni… che sia lui? L’età mi embra corrisponda…

    20. @peppinello: ma queste accuse gratuite? io sinceramente non ho provato alcun imbarazzo ad ascoltare questa canzone.. anzi la trovo simpatica..!
      non ho idea di chi tu sia, ma apprezza chi cerca in qualche modo di strapparti un sorriso e ci riesce!..
      compà SORRIDI e butta lo yogurt scaduto dal frigo! ;o)
      ciauuu

    21. io trovo imbarazzante chiunque si permetta di giudicare l’altro sia nell’operato che nella persona…sicuramente un gesto ignobile…e chi lo fa per me e ripeto solo per me è semplicemente una persona repressa e frustrata….Bravo anzi Bravissimo Giambrone e me fai ridere troppo, mi fai sganasciare dalle risate, e se chi ride e si diverte quando ti deve fare ARTE è un cretino…sono contento di essere un cretino!!!!BRAVO GIAMBRONE ce ne fossero milioni di te al mondo!!!!

    22. Io ho sempre trovato Giuseppe Giambrone un vero e proprio genio della comicità.
      Mi rendo conto che essendo un suo fan, il mio parere potrebbe apparire inficiato da questo elemento, ma assicuro che Giambrone non è solo un comico ma è un “artista”.
      Questo, come altri video, sono rivisitazione in chiave popolare di fenomeni che già di loro popolari sono!
      Mi rendo conto, che per qualcuno la cultura è solo quella elitaria, dei teatri e delle volpi morte come decorazione al collo.
      Per tanto tempo, non si è compreso come la cultura pop (nel senso di popolare, volgare, del volgo) è la vera cultura, quella che da senso identitario ad un popolo e che costituisce una Koinè comune da cui si può partire per arrivare ad altro.
      Giambrone, mette assieme spettacoli che colgono le nostre radici e pone, con atto ostensorio, dinanzi ai nostri occhi, ci ridicolizza e ridicolizza alcuni fenomeni, in quanto fenomeni pop.
      Sarebbe come dire che Gianni Nanfa è solo uno che dice parolacce, senza invece cogliere l’operazione intellettuale che sta alla base di quegli output così naif.
      Io sono universitario, impegnato in mille battaglie politiche e sociali, lavoro per mantenermi, mi ritengo una persona che otrebbe essere inquadrato nel clichè dell'”impegnato”, ma proprio per questo aborro tutti coloro che credono che la cultura sia quella elitaria e per pochi seriosi convinti che essere colti voglia dire essere incomprensibili e lontani dalla madre terra: la cultura, se non è diffusa e popolare, se non sa arrivare a tutti in maniera democratica e interculturale, se non sa uscire dalle università e dai risrtetti gruppi di persone che parlano “tra loro” e “per loro”, allora non è cultura, è solo snobberia da figli di papà.
      Lorenzo Canale,
      Casteldaccia (PA)

    23. Vincenzo m’è pate a me

    24. pippiniello fattila na risata

    25. Tony Siino, sa come fare audience sui suoi post. =)

      @Peppiniello consiglio una lettura – Realtà Multiple di Milly Buonanno – Liguori Editore. E in realtà se ti rispolveri Baumann “Modernità Liquida”, male non te ne fa.

    26. con tante persone ca fannu chianciri almeno uno che fa ridere ,forza giuseppe giambrone forever

    27. penso ke l’imbarazzo di PEPPINIELLO sia tutto riconducibile a un proprio nn risolto problema di identità sessuale…evidentemente vedere una persona di sesso maschile in parrucca e truccata crea in lui quei turbamenti ke cerca di sublimare con la sua ricerca del fine e del sublime…quando alla fine è una bella parodia…nulla di più…

    28. caro Pippiniello sei proprio una “personcina ridicola” che non riesce a sorridere mai!Il “poveretto” mi sa che sei proprio tu incapace di comprendere dove l’arte esiste! perche fare sorridere è un’arte che tu non puoi comprendere.Una delle cose più difficili ai giorni nostri è proprio regalare un sorriso a chi ne ha bisogno ma cosa ne può capire un’essere che sa solo giudicare e non si è mai preso la briga di guardarsi allo specchio e vedere che ha tutto da cambiare?Non riesco a capire come certa gente si permetta di giudicare,ogniuno di noi prima dovrebbe farsi un bell’ esame di coscienza e poi magari parlare.La canzone di Giuseppe a me piace molto è divertente spiritosa e che dire altro “truoppo biedda”. complimenti “veramente na bumma “.Giuseppe sei sempre il miglioreeeeee!!!!!! e ricorda….. chi parla…. lo fa perchè non è capace di fare altro.

    29. ma chi aviti n’to cirivieddu?
      “Ti rumpu a face” di GIUSEPPE GIAMBRONE, mitico cabarettista tralatro, è semplicemente meravigliosa..
      come tutte le sue canzoni ed interpretazioni del resto
      un TALENTO UNICO come quello di GIUSEPPE GIAMBRONE, non può e non deve essere disprezzato così..

    30. ahahahaah certo è che sto peppiniello fa ridere assai… ma da dove spuntò? però se l’è taliato tutto il video e conosce bene il lavoro di Giuseppe, miii comu u spia!!! … non sarà certo uno che dice cavolate a far perdere il talento innato all’artista Giambrone, si perchè è un artista… può piacere o no ma è sempre un apprezzato artista… Giambrone non è solo parodie, è da anni anche un apprezzato cabarettista.

    31. E’ molto carina e arrangiata anche piuttosto bene! 🙂

    32. molto rumore per nulla?

    33. Per quanto i confini fra comico e non comico, arte o non arte (sfido chiunque a saper riconoscere l arte in certe mostre…) siano decisamente difficili da delineare, mi associo a tutti coloro che hanno riconosciuto quantomeno “inopportuno” il messaggio del mr Peppiniello.

      Grazie al cielo pur in presenza di nani ed escort, pur in assenza di diritti civili, viviamo in un Paese dove la liberta’ di espressione e’ ancora garantita.

      Liberissimi di non apprezzare determinate cose ma NESSUNO ha il diritto di additare gente dicendo che sa di tanfo…meglio agguzzare l olfatto e capire se quel fetore parte da noi.

      Saluti

    34. Sinceramente Trovo Giuseppe troppo divertente!
      Possibile che molti sono ancora legati a visioni arcaiche dell’arte?
      Le esibizioni di Giuseppe causano ilarità, forse non è una sensazione degna? Vi sembra cosa da poco?
      Quella di Giuseppe è una mission davvero dura: far divertire il pubblico! Se a qualcuno dispiace “cambia canale”, ma non si può puntare il dito così.. gratuitamente! E, guarda caso, chi si oppone a questo genere di arte sono proprio quelli che nella loro esistenza non lasceranno NULLA! ..delle ombre!!!
      Termino ringraziando Giuseppe ed augurandogli ogni bene!
      Carlo…

    35. Allora…poche parole ma dirette. Far la critica va bene…non a tutti piacciono le stesse cose. C’è chi intende “cosa comica” qualcosa di diverso ma questo non implica l’offesa verso un artista. Che è l’aggettivo che uso con grande stima verso Giambrone. Dite “Non mi piace” e cambiate video se proprio non tollerate, ma star qui a far polemica offendendo mi sembra molto più misero e volgare di quanto possiate giudicare il nostro caro amico! Per me è un grande. Mi fa ridere SEMPRE! E quindi pubblicamente lo ringrazio per questo!
      Beppe! Le critiche servono a fortificarsi! Lascia sfogare tutti! Certo sarebbe bello vedere uno di questi esimi critici avere il coraggio di venire a dirtele di persona determinate cose….ma questa è tutt’altra commedia….. CIAOOOOOOOO!!!!! BACISSIMI!!!!!

    36. grandeeeeeeeeeeeee ogni volta quando sn triste basta ke vedo uno dei tuoi video e mi torna il sorriso…ma poi state sempre a criticare e fatevela una risate mica vi fa’ male…e nn giudicate gli altri guidicate voi stessi..giuseppe giamborne continua cosiiii a donare tanta allegria..sei unikooo!!!!!!!

    37. grandeeeeeeeeeeeee ogni volta quando sn triste basta ke vedo uno dei tuoi video e mi torna il sorriso…ma poi state sempre a criticare e fatevela una risate mica vi fa’ male…e nn giudicate gli altri guidicate voi stessi..giuseppe giambrone continua cosiiii a donare tanta allegria..sei unikooo!!!!!!

    38. Giambrone è un genio e questa parodia è un mito!

    39. Io sono fermamente convinto che se una persona si “espone” pubblicamente e si propone..deve accettare i consensi e fortunatamente mi sembra che la persona del video ne abbia parecchi ma deve anche sapere che possono esserci dei fischi. Tutti quanti voi avete usato lo stesso mio modo di comunicare nei miei confronti ( pur criticandomi ) perchè non mi approvate ed io accetto tutte le cose che mi avete detto….C’è chi ha scritto addirittura che se critico questo video è perchè ho dei dubbi sulla mia identità sessuale..insomma anche voi che predicate il rispetto altrui ci siete andati pesanti quindi da nessuno di voi accetto lezioni o altro. l’unico commento che accetto è quello di Lorenzo Canale che è stato uno dei pochi che ha risposto in maniera civile.Ribadisco che non penso che il mio giudiziosia la realta assoluta e oggettiva dei fatti è il mio pensiero. Voi apprezzate io disprezzo voi applaudite io fischio ne avete diritto voi quanto io. Sento solo la necessità di scusarmi con l’autore del video dicendo che non mi sogno neanche di giudicare lui come persona..ma che il mio giudizio ( MIA PERSONALISSIMA E SOGGETTIVA OPINIONE) è assolutamente limitata alle sue performance che non trovo affatto interessanti o divertenti..mi spiace.P.S.X lorenzo canale Non mi sognerei mai di paragonare Gianni Nanfa al signore in oggetto e pur sforzandomi non riesco a cogliere in questa esibizione nient’altro che un vuoto ed imbarazzante non senso.

    40. Vi invito a essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori. Grazie.

    41. visto che condivido quanto detto da pippiniello, e visto che leggendo i quaranta (!) commenti ”me la sono sentita”, mi permetto di dire che:

      ‘nn giudicate gli altri guidicate voi stessi’

      ‘sarebbe bello vedere uno di questi esimi critici avere il coraggio di venire a dirtele di persona determinate cose….ma questa è tutt’altra commedia…’

      ‘Possibile che molti sono ancora legati a visioni arcaiche dell’arte? … chi si oppone a questo genere di arte sono proprio quelli che nella loro esistenza non lasceranno NULLA! ..delle ombre!’

      ‘sei proprio una “personcina ridicola” che non riesce a sorridere mai!Il “poveretto” mi sa che sei proprio tu incapace di comprendere dove l’arte esiste … cosa ne può capire un’essere che sa solo giudicare e non si è mai preso la briga di guardarsi allo specchio e vedere che ha tutto da cambiare?’

      ‘tutto riconducibile a un proprio nn risolto problema di identità sessuale…evidentemente vedere una persona di sesso maschile in parrucca e truccata crea in lui quei turbamenti ke cerca di sublimare con la sua ricerca del fine e del sublime…’

      ‘Mi rendo conto, che per qualcuno la cultura è solo quella elitaria, dei teatri e delle volpi morte come decorazione al collo.’

      ‘sicuramente un gesto ignobile…e chi lo fa per me e ripeto solo per me è semplicemente una persona repressa e frustrata…’

      tutti questi strali perchè due persone hanno detto, in maniera (anche discutibile) che il video è pessimo??
      a mio parere, e senza che ciò comporti un giudizio sulla persona che l’ha ideato e interpretato, questo video non è nè divertente nè simpatico; inoltre il fatto che io pensi che sto video faccia schifo, vi assicuro, non mi rende nè una persona repressa, nè frustrata, nè sostenitrice di una visione elitaria della cultura, nè un’ombra, nè tantomeno sofferente problemi di identità sessuale.
      a me, citando il buon fantozzi, sto video sembra una CA*ATA PAZZESCA. punto.

      e scusate se non capisco l”arte”(?).

    42. Una cosa è commentare il video, altra cosa è commentare l’autore.

    43. Così è se vi pare…
      🙂

    44. @ Pè… Non si tratta di non capire l’arte… E’ solo un video divertente che può far sorridere un pò… Si tratta di leggere/sentire/vedere ogni tanto qualcosa che ci distolga dalle tante notizie o post impegnati. Che poi ci sia il gusto personale è un’altra storia. Si puo sempre dire con semplicità.. “a me non è piaciuto”. Buona giornata (magari accompagnata da un pò di buon umore!).

    45. Premetto che non voglio dare alcun giudizio sul video che non ho visto e non sono interessato a vedere. Mi hanno incuriosito i commenti e proprio su questi voglio dare il mio parere. Fondamentale mi sembra che un artista che rende pubblica una sua opera DEBBA accettare tutti i giudizi che essa suscita nel pubblico anche se essi non siano motivati e vicini all’offesa. Questa regola vale ancora di più se l’artista opera nel campo della satira, umorismo e comicità. Per questo mi pare “tragica” e fuori le righe la presentazione che l’autore fa di se. Presentarsi come il “dott…., riferirsi ai “coglioni”, al fatto di avere fatto soldi, ecc. mi sembra una caduta di stile ed una dimostrazione di mancanza assoluta di umorismo, questa si grande come una casa.
      Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa in proposito Giovanni Nanfa che considero un artista bravo,intelligente e di grande senso dell’umorismo.

    46. “Il video e’ stato realizzato in 5 minuti…lo scopo era quello di presentare subito la canzone per eventualmente battere nei tempi gli altri ” ____:D))))))

    47. @Giuseppe Giambrone

      Ciao, preciso subito che non ti conosco, quindi non entro nel merito di quello che fai..mi chiedo però: ma che senso ha rispondere ad una normalissima critica (quella di Pippiniello) con il proprio curriculum ed autocelebrandosi? Francamente la reazione mi pare spropositata. Voi che fate un lavoro pubblico dovreste sapere accettare le critiche.
      Non si è mica detto che tu sei una pessima persona..si è scritto che quel che si vedeva nel video era imbarazzante, è un giudizio sul prodotto che andrebbe accettato e basta.
      Le autocelebrazioni sono sempre bruttine a leggersi.

    48. Caro Nicola…il testo originale della “lettera” di Pippiniello, e’ stato censurato solo stamattina…se l’avessi letto ieri avresti capito che la mia risposta era appropriatissima!Cmq ormai so solo che grazie a poker Face , grazie alle polemiche lette qui su Rosalio Blog….la mia popolarità si e’ quintuplicata…io accetto tutte le critiche, ci mancherebbe, ma il testo integrale di pippiniello era terribile…se no tutte le reazioni avute dai miei sostenitori,scritte con amore nei miei confronti, non ci sarebbero state..non credi?
      Cmq grazie anche a te per aver contribuito alla mia nuova popolarità! ;-))

    49. Non ho rimosso né censurato alcun commento di Pippiniello e qui non si pratica la censura.

    50. Ieri il testo era molto piu’ lungo…credimi…e cmq EVVIVA PIPPINIELLO!EVVIVA ROSOLIO BLOG….e non ne parliamo piu’!!!

    51. Giuseppe ti sbagli: copia cache. Forse ti ha colpito di più alla prima lettura.

    52. Sig. Giambrone come le avevo già scritto, i miei commenti erano circoscritti alla performance. Ad offendere la sua persona ci sta pensando da solo con le figuracce che sta collezionando in questo post.
      Scrivere altro, sarebbe davvero superfluo ha dimostrato incofutabilmente qual’è il livello che le appartiene.Preferisco lasciarla li.

    53. Puo’ essere…cmq non importa..con il senno di poi sono piu’ tranquillo e divertitissimo!

    54. @ pippiniello…
      Non sto collezionando alcuna figuraccia!
      Adesso vi saluto…scrivete quello che volete..quantomeno ho contribuito a fare aumentare il numero degli utenti qui su ROSOLIO,e a dare anche a te, caro PIPPINIELLO, un minimo di popolarità! Adesso vado a prepararmi per un altro video e tu, PIPPINO, cabia canale!

    55. come se non bastasse la volgarità del video, l’autore ci ha messo la firma.
      sono dalla parte di pippiniello.
      (chi si loda s’imbroda)

    56. Non trovo che questo video sia imbarazzante né tantomeno sgradevole, come affermato da pippiniello. A parer mio, però, è proprio noioso e per nulla divertente. La caduta di stile dell’autore nel rispondere al commento di pippiniello, invece, è stata davvero imbarazzante e sgradevole.

    57. @ Josh 71
      Non credo che l’autore abbia avuto una caduta di stile rispondendo al signor pippiniello, anzi per la prima volta stiamo assistendo ad un vero e proprio reality show palermitano!cioe’,incredibile un artista palermitano, e Giambrone lo e'(lo vedo ogni anno al teatro al Convento con il professore Nanfa),interviene in una diatriba pubblica difendendosi il suo! Geniale! Sicuramente anche furbo, ma bravo anche per questo!

    58. Nella marea di commenti che questa performance ha scatenato, mi sono divertito non poco a riscontrare alcuni importanti elementi di discussione che esulano dal giudizio critico sulla prestazione dell’artista: qualcuno ha espresso il proprio parere utilizzando termini sicuramente poco ortodossi, che sfiorano la volgarità e l’invettiva personale…questa operazione ha generato una serie di ulteriori repliche dal tono non meno aggressivo; gli autori dei commenti critici negativi sul video hanno mascherato la loro caduta di stile trincerandosi dietro uno sbandierato diritto di parola, trascurando volontariamente l’evidente superamento dei limiti che tale diritto impone: definire un uomo “questo poveretto” non rientra sicuramente dentro questi limiti e travalica quelle che sono le regole del buon gusto e della libertà di espressione, finendo col lambire il confine tra giudizio critico e offesa personale. Nei successivi commenti sia Peppiniello che Pè hanno a denti stretti riconosciuto che “forse” avrebbero potuto utilizzare termini diversi, ma hanno comunque tentato di giustificare il contenuto del loro commento…tutto questo mi spinge a pensare che esista una distorta interpretazione del concetto di libertà di espressione e di parola, e invito chiunque si renda conto di averne abusato ad optare per un diverso utilizzo del proprio tempo libero: anzichè recarsi nelle località balneari preferite per fruire dell’agognato “bagno a mare”, sarebbe il caso di fare un buon “bagno di umiltà”, riconoscere di aver esagerato e chiedere scusa…nobile usanza della quale sempre più di rado riscontro l’utilizzo.

    59. Antonio, complimenti per il tuo riassunto è davvero molto preciso e descritto in maniera impeccabile. A me sembra davvero superfluo dover specificare che se uno dice “questo poveretto” così come se uno loda, in entrambi i casi solo un folle potrebbe pensare che si sta giudicando la persona…ci si esprime negli ambiti della performance e questo l’ho già specificato.A mio avviso sei tu che affronti concetto di libertà di parola in maniera distorta. Infatti la parola libertà prevede che non puo’ arrivare “antonio” e fiutare puzza d distorta interpretazione della libera espressione…per il semplice fatto che è libera.Io ho già inequivocabilmente detto al sig. del video che non mi riferisco alla sua persona ma a quella porzione della sua persona che comprende solo ed esclusivamente queste scenette simili ai video che facevamo da bambini per giocare con gli amici in famiglia con i cuginetti ..ma che con l’arte di qualsiasi tipologia e sorta non ha nulla da spartire.

    60. Giambrone, ti informo che togliendo i tuoi commenti ripetuti, quelli di peppiniello, quelli di rosalio, e gli altri ripetuti da altri utenti, l’affluenza al tuo post non è per niente straordinaria, è da catalogare tra i post con minore seguito.
      Non credo ai miei occhi: non ho mai letto un PRESUNTO cabarettista che si incensa come te, addirittura ti vanti di avere guadagnato tanti soldi, ti informo che CENTOMILA EURO sono una miseria. Girando per l’Europa ci si accorge che i veri artisti non parlano delle loro “opere” (che parlano da sole senza il bisogno puerile e ridicolo dell’autore che si racconta “beato”), e ancora meno non s’incensano, praticano l’umiltà e la consapevolezza della loro qualità ma anche dei limiti. Chi fa il contrario è un provinciale, dalle conoscenze limitate, che nella sua isola mentale e per compensare si racconta le favolette anche a se stesso. Altrimenti non diresti che Nanfa è il migliore, se lui è il migliore io sono Monica Bellucci o … Federico Fellini. Il cabaret, la musica, il cinema palermitani sono roba di periferia “limitata” geograficamente e qualitativamente (non hanno spessore per imporsi fuori dall’isola, tranne le RARE ECCEZIONI conosciute da tutti . Il contrario succede per la letteratura, e sappiamo perché …
      Se tu fossi un vero artista non saresti nemmeno intervenuto nella discussione .. superfluo spiegarti il meccanismo e le ragioni … ma avresti accettato le critiche legittime per migliorarti.

    61. Pippiniello, quella che tu intrepreti come “libertà” in realtà è un’autentica forma di anarchia della parola, secondo la quale chiunque si può permettere di dire ciò che vuole nei termini che ritiene più opportuni. Ciò non può ritenersi una regola di sana convivenza civile, e, sebbene tu hai pienamente ragione nel ritenere che io non possa detenere le chiavi del “vir super partes” che stabilisce le regole, ritengo forse che il concetto delle stesse mi sia più proprio che non ad altri, forse perchè ritengo che il rispetto verso gli altri sia una priorità. Comunque non ritengo la diatriba con te una spettacolare forma di conversazione, anche perchè esistono fior di personalità conosciute ad un vastissimo pubblico che questa libertà la violano costantemente adoperando un lessico violento e volgare, quindi sei in ottima compagnia….

    62. X Antonio :Bene adesso che hai definitivamente inquadrato il mio modo di esprimermi ti sei di gran lunga avvicinato ( in maniera formalmente differente ma sostanzialmente identica) alle persone che mi criticavano prima. Per quanto riguarda il rispetto verso gli altri io potrei anche dire un video come questo puo’ anche offendere chi lo guarda… 😉 ( spero che quest’ultima frase non ti sembri manchi troppo di rispetto verso gli altri, che non sia troppo anarchica e volgare)

    63. Pippiniello non mi dispiace essermi “avvicinato” a chi ti criticava…non mi dispiace affatto! hai riconosciuto che la forma si differenzia ma che la sostanza è quasi identica? Bene! Anzi, benissimo! Perchè è di quello che si discute, la forma ha la sua basilare importanza: ritieni che io forse abbia superato i confini della volgarità? O dell’invettiva personale? Sottolineare quanto sia poco opportuno esprimersi con termini offensivi e volgari, questo era il mio intento, e tu lo hai finalmente colto. Le posizioni divergono inevitabilmente per la tua ostentata incapacità di percepire anche cosa sia la “libertà” di guardare un video o meno…e per saziare la tua fame di vittimismo, chiederò a Giuseppe di dedicarti apertamente la prossima parodia, così potrai effettivamente affermare di sentirti offeso da ciò che guardi in quanto a te indirizzato. Saluti.

    64. E’ incredibile come, su certe persone, si può cambiare parere leggendo le loro parole. Se in un primo momento potevo non esser d’accordo con il commento di Peppiniello, dopo aver letto la risposta di Giuseppe Giambrone mi son dovuto subito ricredere. Concordo con quanto scritto da Nicola, sig.Giambrone, la sua autocelebrazione è qualcosa di veramente imbarazzante. Se crede veramente che la sua miglior risposta sia questa “presunta” popolarità di cui parla, penso che davvero abbia un pò di confusione su cosa può essere il successo, la popolarità e, al contempo, il rispetto. Lei scrive “Se tu oltre a vedere questo video ti documentassi almeno un attimo sulla mia carriera, sapresti che sono uno tra i piu’ amati cabarettisti palermitani..non amato da tutti perche’ probabilmente la chiusura mentale palermitana e in genere siciliana, ovviamente non mi permettono di esplodere nella maniera in cui merito”: trovo tutto ciò di un’arroganza spaventosa. Neanche il più grande dei grandi si sognerebbe mai di sputare in questo modo su chi è “colpevole” di non avere gusti positivi sulle sue performance. Aggiunge: “E comunque accetto la critica..anche se i miei sostenitori sono molto di piu’ dei gretti e grevi che ci siete in giro! Meditate gente…meditate!”. Chi non la sostiene, chi non è suo fan è un gretto e greve? Complimenti per la sua tolleranza e mi creda, se pubblicità positiva o negativa si può fare (visto che viviamo in questo mondo di audience,share e via dicendo) da parte mia non appena vedrò il suo nome in cartellone non solo non la andrò a vedere ma lo sconsiglierò. Ripeto, poteva esser superiore alle critiche e lasciare che parlasse il suo lavoro, invece si è addossato da solo attenzioni poco eleganti sulla sua persona, peccato! “La gente dà buoni consigli quando non può dare il cattivo esempio”.

    65. Concordo pienamente con blackcross of malevich.
      P.s. @Giuseppe Giambrone: questo blog si chiama Rosalìo e non Rosolio.

    66. Lascia stare Antonio…complichi delle cose semplici..per non so dove voler arrivare ..difendere Giuseppe?? Continua a fare il garante della libertà di espressione..e fai anche tu uno dei bagni che consigli…ciaoo

    67. Essere GRANDI artisti significa sapere accettare anche le critiche più bieche.

    68. X Blackcross. Condivido la sua indignazione per l’autocelebrazione, sicuramente poco elegante ed arrogante: Giuseppe in quel caso avrebbe fatto meglio a lasciar parlare di sè agli altri, ne avrebbe sicuramente guadagnato di più. Non già come artista, ritengo, ma avrebbe sicuramente guadagnato più consensi come uomo. Ecco, il punto che non condvido con Lei è proprio questo: esistono diverse forme di comunicazione ed espressioni d’arte, interpretate da una pluralità di individui che mostrano pubblicamente le loro abilità, sottoposte al giudizio critico di chiunque ne fruisca, dal più semplice “mi piace-non mi piace” al più complesso pensiero valutativo; ho avuto modo di constatare come una notevole quantità di costoro sia purtroppo dotata di una eccessiva dose di arroganza ed autocelebrazione (penso ai vari campioni sportivi convinti di essere i più forti del mondo, ai vari artisti che si illudono di esprimere la migliore ate possibile, ai vari scrittori determinati nel ritenere la loro la miglior prosa mai espressa). Alcuni di loro, sebbene umanamente censurabili per la loro arroganza, sono effettivamente dei campioni, dei geni dell’arte, dei vate della letteratura, e questo lo si percepisce analizzando e fruendo del loro operato, non già giudicando il loro carattere o le loro convinzioni. Spesso la forma di competizione a cui chi si espone è sottoposto acuisce questi difetti alimentandone la loro divulgazione in maniera, così come in questo caso è avvenuto, sicuramente poco apprezzabile, ma ciò che essi producono, mostrano, esibiscono nulla ha a che vedere con ciò che sono: invitare, pertanto, coloro che si conoscono a non fruire, ad esempio, alle opere di D’Annunzio (penso il primo di cui mi sovviene una certa arroganza) sol perchè il soggetto ha mostrato una certa discutibile carenza, mi sembra un sacrosanto errore. La invito a lasciar sì che ognuno dei suoi amici e conoscenti si faccia un’idea del tutto personale di ciò che fruisce e sceglie di fruire, indipendentemente dal suo parere negativo non già sull'”opera” ma sull'”operatore”. La citazione De Andreiana è bellissima…peccato che leggendo la bellissima biografia di Luigi Viva sul Faber Nazionale si capisce benissimo come il primo ad essere consapevole di non poter dare consigli fosse proprio lui, il buon De Andrè: quindi segua il suo esempio e si astenga dal suggerire a qualcuno cosa e chi vedere. Saluti.

    69. Chissà quante donne vere ci sono così, che ogni mattina si alzano e devono ricordare ai mariti lagnusi i ubriaconi di andare a lavorare, senza neanche avere il coraggio di dirgi “ti rumpu a face”, semmai rischiando il contrario
      ……………….
      Sì, il personaggio è un po’ ambiguo, forse volgare, ma non fa altro che riproporre in vernacolo il tema della famosa “chi non lavora,non fa l’amore”,anzi,le busca…
      Certo, se scomparisse dalla scena, non se ne accorgerebbe nessuno.
      ………………………
      così come nessuno può credere che questa canzonetta
      debba per forza strappare un sorriso o divertire !

    70. La forma e la sostanza. Preferisco la seconda. Però se proprio dobbiamo rispettare la forma fino in fondo, dobbiamo anche rispettare, per esempio, il congiuntivo. E ricordarci allora che le cosiddette congiunzioni concessive ( sebbene, quantunque, benchè etc ) richiedono appunto l’uso del congiuntivo.

    71. un consiglio. se vi piace ascoltatela se non vi piace niente chiudetela la e che cazzo, anche a me fanno schifo artisti che ora sono ai vertici delle classifiche ma non vado a dirlo in giro! Non li ascolto e basta che problema c’è!
      Morale della storia!? Crescete!

    72. Vi invito ad attenervi al tema del post e gradirei che questa polemica si chiudesse. Grazie.

    73. P.S. Adesso la’utocelebrazione del Dott.Giambrone arriva al punto da fargli dire che ROSALIO (p.s. il Dott. Giambrone continua a scrivere Rosolio per qualche motivo preciso?)deve essergli grato per avere aumentato i propri contatti grazie alla sua opera???
      Ma ci rendiamo conto??
      Ma l’umiltà? Ma la modestia?
      Lady Giambrone, La prego..si cosparga un pòco il capo di cenere e accetti con la dovuta sobrietà (che dovrebbe essere propria di un artista della sua levatura) le critiche di chi non si annovera al suo nutritissimo (ah ah ah ) gruppo di fans.

    74. @Antonio: l’esempio con D’Annunzio non regge. Non vale neanche il principio che Lei vorrebbe mostrarmi prendendomi questo esempio. Il fatto stesso che il grande esteta appartenga ad un’altra epoca la dice tutta (il tempo – soprattutto quello letterario – crea miti, leggende, infatuazioni; la storia, che vede appunto il personaggio D’Annunzio coinvolto in prima persona, fa ancor di più il resto, dunque non è possibile un confronto tra GRANDI, se qui i soggetti sono il sig. Giuseppe Giambrone e Gabriele D’Annunzio!).Su De Andrè non credo neanche ci sarebbe stato bisogno neanche minimamente di pensare che lui volesse ergersi a unico dispensatore di consigli, è chiaro – come Lei dice – che il primo ad esserne consapevole sia stato proprio lui: le sue sono poesie, canzoni, scorci sulla vita, non dettami e regole autobiografiche. Sarebbe come pensare che Nietzsche si credesse il Superuomo su cui ha imperniato gran parte della sua filosofia. Sul consiglio che Lei mi dà sull’astenermi nel dare più o meno indicazioni o suggerimenti, Le consiglio – a mia volta – di non pretendere di dare consigli di questo genere. E’ fin troppo chiaro che ognuno fa ciò che vuole di ciò che ritiene più necessario fare o dire. Ricambio i saluti.

    75. E bastaa quanta confusione per nulla…
      ma vi rendete conto che avete alzato un polverone per nulla??
      Le critiche servono a crescere ma se sono costruttive..e io non ci vedo niente di costruttivo in ciò che peppinello ha scritto..
      sono d’accordo con Orazio..anche a me non piacciono tantissimi artisti eppure se vedo un video,una canzone,…insomma il prodotto di un loro lavoro artistico ,se mi posso permettere di dare consigli li do,altrimenti evito di scrivere commenti inutili solo per denigrare il lavoro di qualcuno,si vede che non avete niente di meglio da fare!

    76. E meno male che non praticavate la censura! E’ peggio del TG1 con la storia delle escort (ma non si chiamano zoccole?) di Berluscomi

    77. Sono sempre più convinto che Siino abbia giocato d’astuzia (la platea a volta bisogna renderla partecipe, pars = parte capere/cepi=prendere, prendere le parti di, prendere parte a). E la sua assenza dimostra l’intento. Come quando Maria, nella sua semiotica iconografia studiata, si “omette” dopo l’apertura della busta.

      Visto il mio amore per il tema però,

      @Peppiniello (che dice testualmente “pur sforzandomi non riesco a cogliere in questa esibizione nient’altro che un vuoto ed imbarazzante non senso”) vorrei vorrei consigliare (e siamo a 3) la rilettura critica dell’emblematica frase di Gianni Boncompagni, autore televisivo tra i più acclamati dalla critica e dal pubblico, quando Claudio Fioretti gli chiese la formula del suo successo. Rispose: «La mia televisione è vuoto pneumatico. La televisione d’inchiesta è facilissima da fare. Difficile è fare quella stupida».

    78. Patizio c’è una policy dei commenti. Se non la rispetti sei tu che scegli la rimozione del commento. Detto ciò ti invito a rimanere in tema.

    79. Gabriele vuoi farmi arrossire? 😀

    80. Blackcross, la citazione di De Andrè è sua, non mia. Pertanto è giustissimo ritenere che ognuno abbia il diritto di far ciò che vuole, ma quando fornisce consigli, come lei fa, sorge il legittimo dubbio che sia perchè non può dare il cattivo esempio… per quanto riguarda l’anacronismo sul D’Annunzio era, come già precisato un esempio di personalità autocelebrativa, non già un irriverente paragone tra lui e Giambrone… per evitare ciò che Lei possa ritenere eresie Le ricordo artisti contemporanei del calibro di Carmelo Bene: grandissimo artista… abbastanza… autoclebrativo. Posso invitarLa a visionare qualche sua prestazione? Eppure era di un’arroganza imbarazzante! La dispenso, con molta modestia, da un’ulteriore replica: lo sottolineo, ciò che si offre non è ciò che si è!

    81. Comunque per fare anche un pò l’avvocato del diavolo, il video in questione è stato visto in soli sei giorni più di dieci mila volte (11368 visualizzazioni, segna il counter di YT), a discapito di una media di circa 600 visualizzazioni degli altri 31 video inseriti da almeno 3 settimane.

      Nuovi lidi di audience per Giambrone o effetto Bandwagon per i lettori di Rosalio?

    82. Gabriele intendo perfettamente cio’ che vuoi dirmi…ma quando guardo le conseguenze di questi programmi sulla società e quando constato che per vedere un programma serio devi aspettare notte fonda….mi trovo ad essere intollerante per le performance che sono offensive e dannose per la mente. Vi prego di leggere solo così le ragioni del mio esprimermi duramente contro il video..non tollero cio’ che ritengo stupido.

    83. Siino, il mio intento è quello di farti girare la parodia di Run di Fuxia. Allora sì che Rosalia possiamo portarlo a vette di pubblico inesplorate.

      Cominicati ad esercitare, scendo l’11. http://www.youtube.com/watch?v=dPoAbWl-gtY

    84. Non mi pare che la TV, nè lo spettacolo, nè YT siano “agenzie di socializzazione/educazione primaria”. Sono industrie culturali, che operano in regime di totale creatività e concorrenza. Dove per tè Cento Vetrine è “inutile e scevro” per me può essere “l’inclinazione a rappresentare un mondo sociale complesso, conflittuale, in movimento; un mondo dove non basta appellarsi ai valori della tradizione – la famiglia, il lavoro, la scuola, la solidarietà affettiva – perchè ogni problema possa risolversi, e che anzi continuamente evoca la necessità della lotta per potersi affermare e affermare le proprie idee sul mondo”.

      Che tu sia intollerante a noi (industria culturale) ce ne frega poco, hai il tasto rosso per spegnere, utilizzalo (leggasi tono leggero). Piuttosto “le performace offensive e dannose per la mente” sono attualmente la mancanza di appartenenza politica, di associazionismo, di didattica scolastica, di impegno civile, di inserimento lavorativo…e non (ma questo mio parere, e mi genufletto in esso) i video di Giambrone.

    85. magari se te l’avessi scritto senza accento, era tutto culturalmente più elevato.

    86. Gabriele ce la puoi fare! 😀

    87. Come ho gia detto ieri, il talento di Giuseppe Giambrone, non può e non deve essere criticato così..
      innanzitutto, c’è gente a cui la comicità e l’ironia di G. Giambrone (appunto il suo TALENTO) piace, e altri a cui può non piacere… Premetto che a me piace e pure tanto!
      è una cosa estremamente vergognosa, commentare per 2 interi giorni un video divertentissimo, e dare luogo a dibattiti accesi qui in rete… se a Pippiniello non piace, affari suoi, non dovrebbe criticare così il TALENTO di Giambrone.. e nessuno sa e saprà mai che sensazioni sta provando questo mitico Cabarettista, vedendo il suo lavoro disprezzato in questo modo!

    88. mah…veramente Giambrone sembra contento…dice che gli sale il picco d’ascolto e di click…magari anche il conto in banca, il termometro del vero “successo”! 😀
      poi oh…se certi tutto sto talento non lo vedono….
      si chiama critica…”purtroppo” siamo in democrazia
      comunque devo dire che sono più comici i suoi interventi dei suoi video 😉

    89. @melo
      Anche io non ho apprezzato molto l’intervento di giambrone, ma vorrei rinfrancarti quando dici “commentare per 2 interi giorni un video divertentissimo, e dare luogo a dibattiti accesi qui in rete…”.
      Devi sapere che ci sono almeno 50 persone diverse che quotidianamente spulciano questo blog che non hanno altro dalla vita e aspettano pazientemente che uno pubblichi un post per poi bersagliarlo di commenti tipo “non mi piace” “non sono daccordo” “è un ladro” “è un magna magna generale” “c’è dietro qualcosa di losco” “è tutto sbagliato io invece sono molto più bravo” etc etc…

    90. Mi sembra di aver fatto una richiesta molto precisa. Devo per forza utilizzare le maniere forti?

    91. Antonio, io i consigli che voglio continuerò a darli e se ritengo opportuno consigliare di non andare a guardare uno spettacolo del sig. Giambrone sarò liberissimo di farlo, non sarà di certo Lei a spiegarmi e ad analizzare il perchè, il come e il quando di questa mia scelta. Se Lei mi dice il contrario – cioè che consiglierà spassionatamente a chiunque di correre per andare a vedere uno spettacolo del sig. Giambrone – io non avrò nulla da dire perchè ne rimarrei totalmente indifferente.

    92. Blackcross of malevich mi leggi?

    93. @blackcross: PFUI PFUI.. TZE TZE…così si esprimevano i personaggi di Walt Disney negli albi di “Topolino”… e poi dicono che gli italiani non amano praticare sport! Il loro preferito è “Predicare bene e razzolare male”…lei ne è una dimostrazione…

    94. @Giuseppe Giambrone, visto che guadagni tanti soldi lavorando con Nanfa, perchè non dai la possibilità di occupare il tuo incarico di Funzionario alla Camera di Commercio ad un giovane disoccupato? Saluti

    95. voglio l’MP3…dove lo trovo??????

    96. Little, perchè dovrebbe?
      Giuseppe lavora alla camera di commercio di giorno e fà spettacoli la sera.
      Con il suo lavoro produce ricchezza per la Sicilia.
      Le sue canzoni possono piacere o no, ma ti assicuro che non è per colpa di persone come Giuseppe che i giovani disoccupati in Sicilia non lavorano!

    97. Non ci capiamo: rimuoverò ulteriori commenti che non riguardino la cover di Poker face e che parlino (peraltro in termini inappropriati) di Giuseppe Giambrone (che non è l’oggetto del post). Grazie a tutti.

    98. Il mondo è bello perchè vario

    99. Il mondo è bello perchè avariato

    100. Ho resistito solo 1 minuto e 4 secondi! L’insieme è tascio e insignificante, nel senso che non è catalogabile in nessuno stile. Voce cacofonica, immagini cattive e approssimative. Totalmente privo di concetto, di effetti, e ancora meno di emozione.

    101. Rosalio ha ragione…
      Non possiamo continuare in eterno!!
      chiudiamola qua!…
      e comunque, le prossime volte, è possibile commentare i video o qualunque altro lavoro di queste persone semplicemente con un “non mi piace”… è vero che Giambrone dice di aver addirittura quintuplicato la sua popolarità ed è anche vero che è Pippiniello la causa di questa discussione..
      @pippiniello: la prossima volta commenta semplicemente l’oggetto del post, come suggerisce Rosalio..

    102. Soltanto una certa ideologia è completamente avariata.
      Non capisco il fiorire di critiche musicali, sulla qualità della voce e sul livello spinto di “tascitudine”.
      Il signor Giambrone ha semplicemente fatto una parodia che per definizione non è un prodotto originale e come tale non può essere giudicato dai famosi critici musicali di cui X-FRosalio è dotato.
      Percaso vi aspettavate qualcosa di paragonabile all’ Aida ???

    103. Una parodia certo, grottesca.

    104. Scusate…ma tutte le volte che qualsiasi artista crea un qualcosa, vi ci applicate cosi tanto? Si viri ca unn’aviti chi ffari! E poi scusate, al di la’ del grottesco, del tascio dello squallido (parole usate da voi)…etc etc al di la’ di quello che si possa dire sulla canzone di Giambrone, che a mio avviso e’ deliziosa e non nasce per fare ridere ma tra le righe denuncia un tema attualissimo che e’ quello della disoccupazione, e’ sempre un lavoro fatto da un qualcuno che ha alle spalle 20 anni di decorosa carriera artistica.Guardate i dati su Youtube…voi vi sciarriate, intanto la sua e’ la canzone piu’ ascoltata del momento…forse perche’il mondo e’ fatta da “scemi” che hanno cominciato ad amare questa parodìa? Di questo si tratta di una parodìa e come tale bisagna prenderla…E poi mi pare assurdo da palermitani criticare un artista palermitano…invece di esaltarlo e magari “aiutarlo”, lo massacrate gratuitamente! Dal canto mio l’ho ascoltata e riascoltata…ed e’ meglio dell’originale!

    105. VOGLIO IL CACOFONICO MP3!!!! Lo voglio mettere a manetta in macchina!!!

    106. Gigi dove hai studiato critica dei prodotti audiovisivi? A ballarò? Esistono dei metri di giudizio (critico, artistico, dialettico, sintattico, iconoclastico, semiotico, di rimediazione, di ipermediazione, di immediatezza…). Se il tuo è un “mi piace non mi piace” al bar con gli amici (italian style) ok. Ma sembrava piuttosto il parere dell’esperto di Costume e Società di Rai2. Gigè, take it easy. E se hai resistito solo 1′ e 4” vuol dire che il tuo giudizio è quanto meno parziale e incompleto, dunque non valutabile in senso oggettivo. Solo soggettivo, per quanto possa valerne. Numerus rei publicae fundamentum.

    107. Scemi o non scemi il grottesco suscita l’attenzione distorcendo la natura dei fatti o delle cose in modo paradossale tanto da suscitare in egual modo sentimenti di attrazione e repulsione, dicotomia che viene risolta emotivamente da un risata. In questo senso il videoclip raggiunge il suo scopo ma pur essendo un buon prodotto a me non piace come non piace, paradosso per paradosso, la Porsche Cayenne che è un buon anzi un ottimo prodotto, il migliore della sua categoria.

    108. Melo: Rosalio non ha mai dato indicazione su come commentare i post, ma ci invita solo ad essere attinenti all’oggetto del post in questo caso il video che con coraggio qulacuno ha detto essere migliore dell’originale…ci nni vuole ah ah ah ah
      Se si commenta per giorni un video la cosa non deve essere vista come negativa fino a quando i toni sono civili mi sembra ovvio che l’oggetto della discussione anche se frivolo è solo uno spunto dal quale riflettere in generale..voi dite che non capite perchè dover commentare negativamente piuttosto che astenersi , non guardare o dire semplicemente non piace ( c’è perfino chi mi accusa di essere la causa di questa discussione) io invece vi dico ma perchè avete dato così peso alle mie personali ( come piu’ volte ho ribadito ) osservazioni e considerazioni? Non si puo’ assolutamente dare delle indicazioni agli altri su come giudicare qualcosa e non si puo’ dire ad un altro cambia canale spegni o quant’altro..se io guardo qualcosa è una mia scelta…nella vita si deve guardare e poter parlare di tutto quindi non vedo perchè dovrei cambiare canale..e di conseguenza sono LIBERO di poter esprimere il mio giudizio…La civiltà preuporrebbe che dall’altra parte ci sia tolleranza anche per chi non è d’accordo.
      X Gabriele : Credi davvero che la mancanza di appartenenza politica, di associazionismo, di didattica scolastica, di impegno civile, di inserimento lavorativo non c’entri nulla col fatto che il 90% di cio che ci propinano i mass media e la tv in particolare si aspazzatura. Non pensi che a forza di anestetizzarci il cervello i risultati possano anche essere questi??

    109. Pippiniello non condivido il metodo, sei andato sul personale, nel merito sono abbastanza d’accordo con te.

    110. Ribadisco per la milionesima volta tutto quello che ho scritto in merito all’autore del video non è rivolto a lui in quanto uomo Giuseppe Giambrone e alla sua vita privata…porca miseria come potrei offendere chi non conosco.. comunque…mi riferivo solo alle sensazioni che mi provocava questo video…vedendone poi altri (seguendo il link sul suo nome) in molti dei quali non vi è (fortunatamente per l’autore )neanche un commento…Ho dato il mio giudizio sul lavoro ( se così si puo chiamare) di questo signore.

    111. ….finalmente qualcuno che ha detto qalcosa di carino! Bravo Filopal…avete trasformato una canzonetta semplicissima, in un curtigghio tra “filosofi”…della serie ognuno sfoggia un italiano impeccabile….ma iti a travagghiari!

    112. Io sò di che cosa ha bisogno il popolo siciliano:

      http://www.youtube.com/watch?v=kn5fKzhy7Is&hl=it

    113. numeroprimo, nei programmi delle tv locali che frequenta giambrone il livello è uguale al video che tu indichi.
      Come lo so? Io a Palermo ci vengo ogni due-tre mesi e mi manca questo tipo di tasciume 😀 è interessante vederli almeno una volta ogni tre mesi, come una sorta di termometro, fanno ridere, ma di una cosa che non posso scrivere per non violare la policy.
      Ti informo che, a parte i Paesi sottomessi a dittatura, nel mondo – e certamente in Europa – sono pochissime le città dove si manifesta altrettanta intolleranza e “chiusura” (la tristemente famosa “isola mentale”) come si verifica in questo post, dove si vuole imporre i propri gusti e tappare la bocca a chi esprime il proprio legittimo giudizio. In fono il video di giambrone è tascio e insignificante, ma non nuoce, invece è grave l’intolleranza e l’arretratezza – in questo caso, lo specifico per precauzione – mostrata da certi palermitani.

    114. Con buona pace di Pippiniello, in questi 3 giorni di dibattito acceso sul video di Giambrone, ho avuto modo di constatare che il blog lo hanno invaso centinaia di persone ANORMALI, come me. Evviva l’anormalità se essere NORMALI significa essere come lui!!!!!

    115. Di questi tempi è normale la mancanza di senso del grottesco.

    116. “…in FONDO il video …”, meglio correggere.

    117. picciotti qua si polemizza e intanto il video in questione e’ stato visto da più di 13000 persone in tutta l’italia. Ieri sera la canzone e’ stata mandata dal network radio kisskiss per ben due volte. Non pensate che giambrone stia dando colore a questo schifo di italia in cui viviamo? E che cavolo… Appoggiamo da buoni palermitani questo suo successo e non sparate a zero su una persona che ama quello che fa e si vede. E poi vi inviterei a leggere i messaggi scritti su YouTube. Nessuno ha osato parlarne male, anzi! Evviva il tascio, evviva il trash, abbasso i bigotti e i cafoni! Cu sa siente sa siente!

    118. ah bè allora!!!!!!…….
      anche repubblica.it pare abbia aumentato i contatti con i files audio del papi che da consigli sull’autoerotismo e vanta tombe fenicie (sigh!) sotto villa certosa!
      tascio for president?
      .
      intanto nessun commento su violante e le sue deposizioni “spontanee”, e mi metto nel mucchio dei commentatori distratti….

    119. ma come fate a non capire che è una caricatura volutamente tascia??? non vedete dal taglio cabarettistico, dalle espressioni del viso, dal plateale atteggiamneto da diva che l’unico fine è una gigantesca presi per i fondelli a ladygaga?

    120. e non solo. propio questo tipo di caricature sono il miglior modo per lanciare stilettate non troppo velate agli usi e costumi di certe VERE tascione nostrane

    121. Luisa, ora soltanto perchè il nostro mondo è dominato dall’audience, dai messaggi lasciati su Youtube e, come dice giustamente stalker, dai contatti di repubblica.it, non è che si può accettare per buono tutto ciò che fa alzare questo tipo di indici di consenso! E’ una generalizzazione che non può e, spero, non deve funzionare..altrimenti realmente siamo alla frutta. Qui non si tratta di essere bigotti o cafoni, ed evitiamola di etichettare negativamente colui che non gradisce il trash o questo genere di cose; così come non è giusto che un intellettuale (vero o falso che sia) etichetti come immondizia TUTTO ciò che la tv o i mass media in genere ci propongono. Siamo noi a fare la società e la nostra è questa, punto. Nel bene o nel male teniamocela ed, anzi, facciamo in modo che cresca – con tutte le divisioni e i contrasti possibili.

    122. Ribadisco che per me è un buon prodotto ma non mi piace, non credo che le caricature lascino tracce sulla coscienza dei “tasci”. Bigotti? Tu giri adesso con le tette al vento io ci giravo già vent’anni fa (1978, Eskimo)

    123. e allora? pure emilio fede e bruno vespa fanno audience se parlano delle performance erotiche di mister B. o dei delitti di cogne e simili, insomma trash e guardoni morbosi … come puoi notare, cara Luisa, la notizia clamorosa sarebbe se il video ininteressante e da semplice dillettante di giambrone non avesse seguito su you tube.
      @ sapientone, vedi che tutti hanno capito le intenzioni; il problema è che non basta avere un’idea, si deve saperla realizzare, e il video di giambrone è talmente scadente e privo di qualsiasi criterio che lo avvicini almeno un po’ a un’operazione artistica che diventa non giudicabile e non catalogabile, insomma è vuoto.

    124. devo dire che avevo guardato questo video di sfuggita e neanche fino in fondo…è che si cerca ti ottimizzare il tempo a disposizione 😉
      nalla mia testolina era gia assimilato come inutile e noioso ed ero passata oltre…poi il tifo da stadio di molti per una roba di cui non ho capito l’importanza mi ha fatta tornare qui, peccato che nessuno dei tifosi “arraggiatissimi” abbia argomentato mentre insultava peppiniello per lesa maestà, e allora proprio non capisco, c’è qualche fans che può argomentare ed aiutarmi a capire l’arte, il talento, e via citando?
      io ne ho colto staticità arraffazzonata e luochi comuni stantii.
      altro sono le drag queens…ma forse non ci ho capito una……

      grasssie

    125. Se leggete i post dell’altro ieri e’ stato detto più volte che il video e’ stato fatto solo per mettere online immediatamente la canzone appena incisa da giambrone, per battere nei tempi altri comici che magari volevano parodiare la stessa canzone.lui lo ha scritto ovunque… E ha addirittura comunicato di averlo realizzato da solo con una semplice macchina fotografica digitale.quindi non continuate a parlare del video ma ascoltate la canzone…anche se secondo me ha un non si che di vintage!e cmq con tutta questa polemica seguitissima anche da esterni,avete anche voi che lo avete denigrato, contribuito ad aumentare la curiosita’ sui palermitani che in questo momento parlano solo di questa canzone!

    126. … INTOLLERANZA … post scritto in 15 secondi 😀

    127. sono un fan dei depeche mode ma devo dire che questa canzone di giambrone è stupenda, ce l’ho in testa da 2 giorni e non faccio altro che canticchiarla. “veni ca senti ca, cerca ri travagghiari, ti rampu a faceeeee [idda c’ha ragiuni,cieirca i fallu]” lalalallalala

    128. “…i palermitani che in questo momento parlano solo di questa canzone ! ” …doppio sigh !

    129. 😀

    130. dobbiamo farla arrivare a qualche milione di visite, come un video di michael jackson

    131. notare come cerca di sedurre la camera [dal minuto 1’36” a 1’39”]

    132. …. E certo cara dimissionaria… L’avete fatta diventare voi il caso dell’estate… E più aumentano i nostri interventi e più aumenta l’audience della canzone di giambrone che per adesso se la ride sicuramente alla nostra “face”!

    133. […] Vai a vedere annuncio:  Palermo – Rosalio blog » Archivio blog » “Ti rumpu a face” di … […]

    134. mica l’ho capita sta cosa dell’annuncio…

    135. Per tutti quelli che l’hanno amata o odiata….potete scaricare gratuitamente la canzone direttamente da questo sito…regalata direttamente dall’autore… alla face nostra!

      http://www.4shared.com/file/120834889/1a3cbfd0/TI_RUMPU_A_FACE.html

    136. Per avere una visione meno parziale delle “parodie”(?) di giambrone ho guardato – resistendo qualche minuto! – tre video su you tube. In effetti è il genere tascio e dilettante della tv locale, non puo’ pretendere nulla di più fuori da quei confini domestici. Al limite, in questo genere, si potrebbe definire divertente per quella tv locale Nino Di Franco, quel “comico” che fa il personaggio “la maga” (dove, perlomeno, mette in scena usi e costumi di certa palermitanità) e negli altri giorni presenta le televendite.

    137. se scrivo che questa parodia è tascia tolgono il commento?

    138. Avemuspapa no. Se entri sul personale sì. E anche se ci sono serie di commenti con nomi diversi e con lo stesso IP…

    139. Comunque questo video non è questione di gusti…è solo questione di BUON GUSTO e professionalità mancante. Avete ragione…è bello ridere…ma è pure bello farlo con cose carine e non volgari..ho visto questo video e gli altri…mi spiace dirlo ma siamo al limite della decenza.

    140. Caro Andrea…spiegati…cosa trovi indecente nei video di Giambrone? Cosa c’e’ di volgare?sono di un carino estremo, di una originalita’ incredibile, vedi Devi Tornare di me, Annovembre…non c’e’ una scena volgare, il linguaggio e’ pulito…Lo stesso vuideo in questione, e’ semplice e mai volgare. Inoltre su youtube ci sono video tratti da spettacoli fatti al teatro Politeama , di altri spettacoli fatti in pubs palermitani…cosa c’e’ di indecente? Da fan di Giambrone esigo sapere cosa c’e’ di indecente…Mi sa che la cosa si sta tirando per le lunghe. I commenti di qualche giorno fa erano da apprezzare, adesso mi sa che c’e’ qualcuno che miratamente cerca di colpire Giambrone…EH MASCHERINA!!!qualche invidioso che ha trovato in questa discussione il modo di sfogarsi contro l’artista…Ma smettetela…E poi, caro Andrea, ti invito ad andare ad assistere agli spettacoli di Giambrone dal vivo; mi sa tanto che non sei mai andato perche’ e’ un animale da palcoscenico, la gente impazzisce per lui..chiedi a Nanfa, chiedi ad altri. Anzi se vuoi al prossimo spettacolo ci vieni con me, ti pago il biglietto, e ti faccio rimangiare quello che hai detto!EH MASCERINA!!!

    141. Sembra una delle sorelle Bandiera 😀 Vabbè, la canzone è diversa, i tempi cambiano ma le trovate restano.

      http://www.youtube.com/watch?v=WYvJ95FY6OM

    142. ho trovato questo video di Nino Di Franco!!!! 😀 http://www.youtube.com/watch?v=oxdP6ALx0s8

      mi fa ridere il modo in cui ride [esempi 2’52” 6’08”] :D!! Di Franco e Giambrone sono gli unici 2 che mi fanno ridere (un po’ anche Ficarra & Picone), gli altri NO.

    143. Favolose le Sorelle Bandiera….

    144. sbaglio o faceva lady maara anni fa? a me pare un po volgaruccia questa parodia. forse è stata proposta male,ci voleva un video con più “effetti speciali”.
      forza palemmo sempre!

    145. Sbagli. Lady Maara la faceva Andrea Costa.

    146. Cmq “Dottore” o non “Dottore” (questa precisazione mi ha fatto troppo ridere) canzone e video sono proprio proprio brutti…ma complimenti per il coraggio, ci vuoli veru curaggio!!!!!

    147. E anche comico quando si legge a questo proposito “L’artista” 🙂 povera Palermo se questi sono i nostri artisti

    148. terry cancia canali!

    149. Ahahahaha!!:-) Ha ragione Luisa, canciamo tutti canali!!!!

    150. Salve a tutti, mi presento, sono il Dottor Riccardo Florio, laureato in architettura con 110 e lode da 10 anni ormai. Espongo i miei progetti in tutta Europa e guadagno un sacco di soldi…ecc..ecc..che ridere! Lo stile dell’autore nella sua esposizione appropriata della sua carriera scolastica e lavorativa fa davvero ridere, ma il suo video direi di no. Vabbé ragazzi diamogli tempo, la prossima volta l’alunno s’impegnerá di piú e fará meglio:) nel frattempo ragazzi andiamo tutti a teatro piú spesso, quello vero peró, ci sono cose davvero belle in giro a Palermo.

    151. trovo tutto questo ridicolo….e triste….con tutto ste critiche negative..tutto in italiano perfetto, siamo a palermo…i dialetti non si devono dimenticare…basta co ste paroloni tutti fighettoni….giuseppe è bravo è porta allegria.è il dialetto si impara anche cosi…chi ama il teatro impegnato ci vada pure…a nuatri ni piaci chistuuuuuuu

    152. sinceramente non conoscevo l’artista in questione, ma dopo aver visto il video e anche questo:

      http://video.google.com/videoplay?docid=4459146683824496540

      ho pensato a Moretti quando una volta disse: “gli italiani
      si meritano Pieraccioni….”(“i palermitani si meritano….”)

    153. @bellagent, io adoro chi SA scrivere in dialetto, meno chi scrive in italiano imperfetto bacchettando chi scrive in italiano perfetto (magari solo leggibile).
      .
      occhio agli accenti, non ne abusare, principalmente se vuoi dare lezioni di stile ai commentatori che non hanno amato questo video e si sono espressi (civilmente) in italiano.
      forse ogni tanto una “sbirciatina” a qualche spettacolo “impegnato” non guasterebbe.
      non dico italiano, magari anche europeo, ma forse chiedo troppo, senza nulla togliere alla cultura dialettale, ma appunto, anche quella è “cultura”!

    154. Non mi pare che il tema del post sia il dialetto. Grazie.

    155. Il dialetto, ridere, essere impegnati o meno, teatro o cabaret……tutto può andare bene, l’importante è farlo bene…ed è questo il problema del video in questione o di altre cose di questo genere, il cabaret è bello quando è fatto con intelligenza e buon gusto, vedi: Vespertino, Ernesto Maria Ponte, Pandolfo, Nanfa…ecc…..

    156. Infatti Giambrone, caro Andrea, lavora con Nanfa da 20 anni al teatro al Convento e con Pandolfo da 4…non puoi distruggere una carriera solo perchè un video amatoriale ti ha anzi vi ha “sconvolto” la vita!Vai a vedere Giambrone in teatro e vedrai; altro che cattivo gusto!E cmq sappi che a breve, come comunicato da Giambrone su Facebook e sui suoi vari blog, sarà online il video ufficiale di Ti rumpu a face, dal momento che lui ha chiarito sin dall’inizio che quello che ha messo in rete era un video girato in 5 minuti solo per presentare la canzone!

    157. Fenomenologia di LadyGaGa rivisitata da Mr.GG (Giuseppe Giambrone). Spunti di riflessione tra ipotesi ermeneutiche e geniali parodie in una notte di mezza estate.
      *****
      Ho rivisto per la seconda volta il video e confermo la mia prima impressione positiva, rilasciata nella notte magica del 22-23 luglio scorso.
      GG ha saputo mettere in scena una parodia gustosa del modo di atteggiarsi di LadyGaGa, sfotticchiandola simpaticamente sui suoi tratti distintivi (capelli biondi-occhialoni ipertasci-atteggiamento da femme fatale-similmangiatrice d’uomini-mantide). Consiglio di andare a vedere il video originale di Poker face per apprezzare ancor di più il genio di GG: la scena di esordio del video, con LadyGaGa che emerge da una piscina in mezzo a due alani è un po’ il nirvana, quasi l’iperuranio del kitsch (che a PA si traduce con “tascio”), però ti trascina, volente o nolente, in un’altra dimensione. Voto al look: tra 7 e mezzo e 8 meno.
      Per certi versi ancora migliore (o peggiore, dal punto di vista dei detrattori) è il giudizio sul testo. Innegabilmente, la parodia di GG trae linfa e popolarità perchè si situa “al traino” della ben più diffusa popolarità che ha al momento “Poker Face”. E però, una volta sfruttata la scia del modello di partenza e di riferimento, “Ti rumpu a face” riesce a brillare di luce propria. Partendo dalle note martellanti del ritornello, GG costruisce un solido refrain passando dal global al local, dalle sale da poker dei casinò di Las Vegas ai tinelli delle case di Palermo, dallo scintillìo dello show-biz alle discussioni tra le mura domestiche. Da sottolineare, come ha fatto Sapientone, l’intelligente “coro made in PA”, che fa il verso al coro originale della canzone. Il resto del testo appare tutto sommato coerente con il refrain, forse solo nel passaggio in cui si parla di “pompiere-brigadiere” c’è qualche affanno a seguire il ritmo della musica.
      Voto al testo: 8 e mezzo.
      Dove invece non raggiungiamo la sufficienza è nel video nel suo complesso: attenzione, non nel modo in cui viene parodiato il look ma, diciamo, nel “contorno” ad esso. L’inquadratura è pressocchè fissa, quindi ben prima della fine del video (che dura circa 4 minuti) lo spettatore medio ha un senso di stanchezza, non scevra da picchi di claustrofobia. D’altro canto, a parziale discolpa di GG, va segnalato, come lui stesso ha spiegato, che il tutto è stato realizzato in maniera più che casereccia, per battere sul tempo altri “concorrenti”. Certo è però che tra la scelta di mettere su youtube solo la canzone senza video e quella di fare invece una canzone con questo video, è mille volte meglio l’aver scelto la seconda opzione. Se non altro perchè l’interpretazione complessiva (voce+video) ne guadagna. Voto al video (look escluso): 5 meno.
      Non c’è dubbio che “poker face” sarà (se già non lo è) nella top 5 italiana dei tormentoni dell’estate 2009. Mi auguro e auguro a GG che “Ti rumpu a face” possa bissare la stessa posizione nell’analoga top 5 delle parodie. GG lo merita in pieno e poi onore al coraggio di provare e mettersi in discussione/gioco: russian roulette is not the same without a gun.
      F.to: Poker Lion

    158. dal video appare simpatico, a volte un po’ troppo pieno dei sè, ma ha una buona parlantina (quasi quanto me ) indice di una persona dinamica ed intellettualmente sveglia. è gradevole ascoltarlo

    159. mi riferivo all’intervista. “ti rumpu a face” invece ha già avuto quasi lo stesso numero di visite di 2 dei miei video preferiti dei duran (skin trade e planet earth night version) (O_O)

    160. this is planet earth, you’re looking at planet earth
      la la lalla la la lalla this is planet earth ciecca i travagghiari cieicca i fallo ti rumpu a feisssssssssss can you hear me now this is planet earth

    161. would someone please explain
      the reason for for this strange behaviour
      in exploitations name
      cieicca ri travagghiari
      we must be working or
      ti rumpu a feisssssssssss

    162. come vedete il testo “ti rump a feis” si integra perfettamente anche nelle hits degli anni ’80! :O

    163. Vespertino é un grande, e anche Nanfa é forte…bravi…loro!!!

    164. “Vespertino é un grande, e anche Nanfa é forte…bravi…loro!!!”

      e perche’ se sono cosi’ grandi non sono usciti da palermo? (vespertino fa agrodolce ma e’ un’altra storia)idem per giambrone….

    165. Mi sono imbattuto nel vido del Sig. Giambrone per caso e ovviamente mi sono fatto un’idea. Dal mio punto di vista si tratta di una realizzazione piuttosto mediocre che fa appello alla volgarità e all’umorismo di bassa lega per fare breccia su platee dal palato grosso, del resto basta guardare in che contesto telivisivo i suoi video vengono presentati. Può fare ridere e può fare storcere il naso dipende da chi guarda. Penso però che fuori dai confini palermitani il lavoro di Giambrone non possa essere esportato sia per una questione di regionalità che per una di qualità. Il fatto che su you tube il video abbia riscosso particolare successo non significa nulla, non è un indice né di popolarità né di qualità: la stessa persona, infatti, può cliccare sul video per rivederlo un infinità di volte e fare salire il numero di visualizzazioni e, in verità, i commenti positivi generelmente sono lasciati solo dai fan più accaniti che presumo siano quasi tutti quelli che lo conoscono e che quindi cercano appositamente i suoi video.
      Ci sono diversi modi di fare umorismo: ad un estermo c’è chi fa umorismo in modo sottile e sarcastico all’altro estermo c’è chi lo fa in modo volgare e talvolta imbarazzante. Giambrone, dal mio punto di vista, appartiene a quest’ultimo tipo di performers solo che la sua caduta di stile autorefernziale lo ha reso ancora più pessimo.

    166. Bravo Luca…ottima sintesi..d’accordo con ogni singola tua parola…

    167. Non sono di palermo e quindi faccio fatica a capire tutto il testo, ma trovo che sia divertente. Andate a vedere il video originale, quello sì che è volgare e sboccato. Questo video è una parodia, quindi ha un intento ironico. Di solito l’ironia è sintomo di intelligenza (ed è vera anche la frase in forma negativa, le persone poco intelligenti non capiscono l’ironia)
      Saluti

    168. Giambrone sei un mitoo!! Io cn la mia famiglia e quella del mio ragazzo la cantiamo e ascoltiamo sempre e trpp divertente.. Ti prego continua a farle ste kanzoni xk sn davvero trpp belle…. Sei grandeeeee ciaooooo 🙂

    169. G I A M B R O N E sei un G R A N D E.

      Quando ho sentito la tua parodia mi ha fatto pisciare dalle risate nn potevo smettere di ridere.Io nn mi vergognio a fare sentire la tua parodia agli amici,
      io nn mi sento un tascio e nemmeno un ignorante
      io mi sento PALERMITANO.
      W Giambrone e FORZA PALERMO

      @ Peppiniello vergognati

    170. Caro giuseppe, cercando sul web notizie sul tuo conto (dopo che ho trovato, dico la verità, in modo del tutto casuale il tuo video su youtube)ho scovato questa pagina…. e nn ho potuto fare a meno di dare un’occhiata ai post. Che dire, caro giuseppe, sono 28 anni ormai che vivo in italia e mi sono reso conto che, purtroppo, in questo paese e con la gente di questo paese come minchia fai fai ci sarà sempre qualcuno che per puro spirito di bastian contrario romperà sempre i coglioni. Io ho visto il video… non è una pietra miliare della comicità, ma sicuramente è simpatico… e ti dirò, l’ho anche pubblicato sulla mia bacheca di facebook ed in 10 minuti altri due miei amici l’hanno pubblicato a loro volta sulla loro bacheca. E’ un video carino che cmq ti strappa una sorriso….parodia del tormentone dell’estate… quindi nn c’è niente di schifoso come dice qualcuno. Chi trova addirittura di pessimo gusto e vomitevole una cosa del genere, per me è soltanto gente infelice che neanche loro sanno quel che diavolo vogliono per farsi due risata… persone con qualche strano complesso di superiorità e nichilismo mal riusito che ha sempre e comunque da ridire su tutto….quindi, futtitinni…fà un to travagghiu e mancu c’ha perdiri tempu cu cu ti scassa a minchia!!! Viva la comicità siciliana e che tu possa avere tanto successo!!!! 😉 ps; Sai che all’inizio ti avevo scambiato per Mister Max?!

    171. @Max qui ognuno esprime il proprio parere , possibilmente in maniera pacata ed educata non come hai fatto tu nel tuo post , riempiendolo di inutili parolacce .
      Non sono un bigotto ne un perbenista ma un linguaggio così volgare senza che ve ne sia ragion alcuna lo vedo proprio fuori luogo .
      Saluti .

    172. bellissimo…!!!!!!

    173. io invece nn vedo il perchè vi state tutti ridicolizzando!! io ho 17 anni a leggere tutto cio mi sembrate bambini uno piu piccolo dell’altro neanke io faccio discorsi simili!! insulti cattiverie e cose varie! piuttosto andate a lavorare!! io stimo molto il DOTTOR GIUSEPPE GIAMBRONE direi solamente ke se tutti in questa faccia della trra fossero km lui , il mondo andrebbe avanti minkiuni!! adesso andate a vedere il nuovo video spunsalizzu che ci sono anke io và!!! eheh viva giambrono!! vi invito anke a comprare il cd!! che sta per uscire il 3° (evidentemente peppino questa è carriera) ciao!! (lo ammetto alla fine mi sono abbassato ai tuoi livelli ma vabè non sono offensivo!!) ciao!

    174. Le canzoni ke fai sn bellissime, ma vorrei tanto scaricare la canzone annovembre cm posso fare?

    175. Giuseppe Giambrone è favoloso,ho avuto il piacere di conoscerlo tramite messaggi quando vivevo a Milano.
      Ho i suoi cd qui con me. E’ una persona perbene e un ottimo cabarettista/cantante e penso che con la allegria riuscirebbe anche a fare il presentatore, è un trascinatore. Voto 10.

    Lascia un commento (policy dei commenti)