Archivio del 19 novembre 2009

Molla 2 - Spirit of papavero blu

La Procura di Palermo ha aperto un fascicolo sul sindaco di Palermo Diego Cammarata con le ipotesi di truffa, falso e abuso d’ufficio in concorso con due dirigenti della Gesip e con il dipendente Franco Alioto.

Un servizio di Stefania Petyx andato in onda a settembre a Striscia la notizia aveva mostrato il dipendente trattare il nolo della barca.

La Corte dei conti sta analizzando a sua volta la vicenda.

AGGIORNAMENTO: Cammarata ha dichiarato:«Apprendo dal Giornale di Sicilia di essere accusato di reati che per un pubblico amministratore considero essere infamanti. In questi otto anni alla guida dell’Amministrazione comunale ho sempre tenuto la barra ferma sul rispetto delle regole, sulla trasparenza e sull’interesse collettivo tanto che, in questo lungo periodo, nessuna voce si è mai levata per mettere in discussione la mia integrità di uomo e di amministratore pubblico. Per mia parte sono certo di non aver mai commesso atti o comportamenti che possano integrare in alcun modo le fattispecie di reato di cui secondo il quotidiano palermitano sarei accusato. Quello che lascia stupefatti, e profondamente indigna, è il ripetersi di ciò che troppo spesso è accaduto anche in un passato non dimenticato e cioè che tali notizie vengano rese di pubblico dominio pur appartenendo fino a questo momento, come apprendo dalla stampa, a mere ipotesi investigative – che considero ovviamente prive di ogni fondamento – e che dell’eventuale reato ascritto, l’interessato sia l’ultimo ad esserne a conoscenza. Un fatto, questo ultimo, che sebbene noto e ripetuto non cessa di determinare amarezza».

In: Palermo | 35 commenti

‘A carta ra muorti

Rita Parisi
nov 09
19
02:23

Compravamo la frutta e la verdura da Michele. Lo sapevamo che ha prezzi da gioielliere, carissimo…però ha merce di prima scelta. La putia lascia molto a desiderare, il servizio è lento però io e mio marito ci fermavamo sempre lì, uno perché era vicino casa nostra e due perché il filosofeggiare di Michele ci divertiva e il prezzo esagerato lo mettevamo nel conto “svago e divertimento”. Ne aveva per tutti, politica, economia, morale…con azzardate ipotesi e teorie complesse che alla fine ti rintronava e quasi gli credevi. Non erano cose di tutti i giorni attipo “che caldo…tempo di terremoto!” no, lui ha argomentazioni molto più originali secondo le quali, ad esempio, il caldo era frutto della agitazione delle persone che andavano troppo di corsa e che le donne non cucinano più e per questo lui vende le fave sbucciate e le verdure pulite, eve’? E che fai? Non gli dici avaraggiuni?
Un giorno però Michele, ce ne siamo accorti subito, aveva un aspetto triste, sbattuto, opaco…e cosa assurda: non parlava! Alle nostre domande rispondeva con monosillabi deboli, sconfortati…ma si capiva che voleva sfogare. Infatti cominciò a raccontare di come la sua vita fosse alla fine, di come stu focu granni lo aveva colpito, così all’improvviso e a tradimento. Continua »

Tag: .
In: Ospiti | 9 commenti

“Festival di Morgana”

Rosalio
nov 09
19
01:51

Inizia oggi e proseguirà fino al 6 dicembre al Museo internazionale delle marionette “Antonio Pasqualino” (piazzetta Niscemi, 5) il Festival di Morgana.

Il tema conduttore è l’Orlando furioso di Ludovico Ariosto e il festival ospiterà le più importanti compagnie di opera dei pupi della Sicilia, ensemble musicali, attori di tutta l’Isola, un convegno e una mostra.

Programma completo.

Rosalio è media partner del Festival di Morgana.

“Festival di Morgana”

In: Palermo | Commenti

AperitivoCorto, il primo circuito nazionale dedicato ai cortometraggi italiani, arriva a Palermo al Vespa Cafè (via dell’Orologio) per iniziativa del giovane regista palermitano Nicola Torregrossa.

A partire da oggi, ogni giovedì per cinque settimane i 35 cortometraggi della nuova stagione, selezionati tra le migliori produzioni indipendenti d’Italia, verranno proiettati sul maxischermo. Introdurranno Alessandra Costanza e Daniela Genova.

“AperitivoCorto”

In: Palermo | 3 commenti

Oggi alle 10:00 Leïla Maziane, docente di Storia moderna presso l’Università Hassan II di Mohammedia (Marocco), presenterà alla Scienze politiche (via Maqueda 324; aula Borsellino) il libro Salé et ses corsaires. Introduce Giovanna Fiume.

Leïla Maziane alla Facoltà di Scienze politiche

In: Palermo | Commenti

La Giunta comunale ha ribadito l’aumento della Tarsu del 75% approvando una delibera ieri pomeriggio.

Il Tar Sicilia aveva annullato l’aumento del 2006 accogliendo un ricorso di Confindustria Palermo. Privati e associazioni stanno procedendo alla richiesta del rimborso.

In: Palermo | 21 commenti