14°C
domenica 1 nov

Archivio del 26 Ottobre 2006

  • Stop alle auto: la protesta dei commercianti

    I commercianti del centro di Palermo protestano contro la chiusura al traffico del giovedì mattina per voce delle organizzazioni di categoria, Confesercenti e Confcommercio. Il calo delle vendite sarebbe del 50%, con punte fino all’80%. Oggi molte saracinesche sono rimaste chiuse a metà e su alcune vetrine sono state affisse locandine per aderire alla protesta.

    Palermo
  • “Sole e Luna Docfest”

    Inizia oggi e continuerà fino all’1 novembre il Sole e Luna Docfest, festival internazionale di documentari sul Mediterraneo e sull’islam. Le sedi del festival sono il Loggiato San Bartolomeo (corso Vittorio Emanuele, 25; proiezioni) e Santa Maria dello Spasimo (via dello Spasimo, 13; rassegne collaterali, proiezioni all’aperto, serate inaugurali e di chiusura) e gli orari vanno dalle 18:00 a mezzanotte; ingresso gratuito. L’inaugurazione è prevista per oggi alle 17:00 a Santa Maria dello Spasimo.

    La direzione artistica è di Rubino Rubini, fra i più noti documentaristi italiani.

    Programmazione giornaliera.

    “Sole e Luna Docfest”

    Palermo
  • Bye Bye Blues, Hanami, Cibus

    Bye Bye Blues
    Erano anni che sentivo parlare di Bye Bye Blues, ma non mi era mai capitato di andarci. Qualche giorno fa sono partita alla volta di Mondello appositamente per togliermi la curiosità. L’ambiente è accogliente, con il suo giallo predominante e con le luci leggermente soffuse. Unico handicap: i tavoli troppo ravvicinati l’uno all’altro costringevano i vicini a sentire i discorsi tra me e il mio commensale o viceversa, ci obbligavano a parlare sussurrandoci cose nell’orecchio. Il che non è male come strategia di avvicinamento priva di imbarazzi. Appena arrivati ci hanno servito una tartarre di tonno freschissimo con cipolle e prezzemolo, e una polpettina di carne all’arancia e agrodolce (cipollina, uvetta e pinoli), da mangiare col cucchiaino. Ogni cosa era sistemata in micro piattini quadrati trasparenti e presentata in modo molto scenografico, così come i piatti seguenti. Tutto molto buono. Frase facile a dirsi, ma per portare il cibo alla bocca ho dovuto fare un incontro di wrestling con la polpettina che non voleva saperne di salire sul micro cucchiaino e che a ogni tentativo di accalappiarla rotolava inesorabilmente giù sul micro piattino. Le vecchie, care forchette, no? Persino con le bacchette giapponesi me la sarei cavata meglio. Vabè. Continua »

    Palermo
  • Chissà se ci arriveremo

    Ho deciso di non occuparmi più di progetti che riguardano quest’isola, ho perso troppo tempo inutilmente (ho trascurato pure Rosalio). Preferisco campare modestamente con qualche lavoretto pro-padania, intanto voglio preparare i miei figli a vivere fuori dalla Sicilia o anche dall’Italia. Ineluttabile: il lavoro in Sicilia è “pubblico” impiegato o dirigente, ma dirigente è meglio! L’altroieri ho letto per caso un articolo su un noto giornale nazionale, un’eccezione di cui mi sono pentito. Di solito non leggo i giornali e non guardo la tv, vivo nella più completa ignoranza. Si fa per dire, con l’information overload a cui siamo soggetti. Manca poco e anche la carta igienica sarà interattiva con un sensore sismico per ciascun foglio, un neuronchip nel tubo di cartone con relativo speaker multilingue e le saponette avranno il display lcd ed il tuner tv idrosolubili. Continua »

    Sicilia
  • Da oggi il passaporto elettronico

    Può essere richiesto da oggi alla Questura di Palermo il passaporto elettronico, documento dotato di un microprocessore contenente i dati anagrafici e la fotografia del titolare oltre all’indicazione dell’autorità che lo ha rilasciato.

    L’emissione del nuovo passaporto permette ai cittadini italiani di continuare ad usufruire del Visa Waiver Program, cioè dell’esenzione visto per l’ingresso negli Stati Uniti per soggiorni fino 90 giorni per turismo o affari o il transito negli aeroporti USA.

    Palermo
  • Chiusura del centro con piccole variazioni

    Stamattina dalle 9:00 alle 13:00 il centro città sarà chiuso al traffico veicolare. Durante la chiusura i mezzi pubblici dell’Amat saranno gratuiti.

    La nuova ordinanza che sancisce il divieto di circolazione per le automobili nella zona compresa tra: piazza Giulio Cesare, corso Tukory, piazza San Francesco Saverio, via Forlanini, via Cadorna, via Mura di Montalto, via dei Benedettini, corso Re Ruggero, piazza Indipendenza, corso Calatafimi, corso Vittorio Emanuele, via Matteo Bonello, via Papireto, corso Alberto Amedeo, piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Turrisi, via Balsano, via Villa Filippina, piazza San Francesco di Paola (lato prosecuzione di via Villa Filippina), piazza Amendola, via Paternostro, via Garzilli, via Dante, via Principe di Villafranca, via Mattarella, via Notarbartolo, via Duca della Verdura, piazza Giachery, via Piano dell’Ucciardone, via Crispi, via Cala, Foro Umberto I, via Lincoln, corso dei Mille, via Balsamo, piazza Giulio Cesare. Continua »

    Palermo
  • Aggiudicato lo svincolo di via Perpignano

    È stata individuata la ditta appaltatrice per la realizzazione dello svincolo di viale Regione Siciliana all’incrocio con via Perpignano. Si tratta dell’associazione temporanea di imprese composta da Cariboni strade e gallerie di Caprileone (Messina) e Med Impresit di Salerno.

    Il progetto prevede l’interramento delle carreggiate centrali di viale Regione Siciliana all’incrocio con la via Perpignano (attualmente c’è un semaforo).

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram