29°C
giovedì 22 ago

Archivio del 31 Dicembre 2006

  • Pronto il palco al Politeama

    Tutto pronto a piazza Castelnuovo per la serata con cui Palermo entrerà nel 2007.

    La serata inizierà alle 22:00 e verrà presentata da Marco Balestri insieme all’ex velina Maddalena Corvaglia. Gianna Nannini salirò sul palco dopo le 22:30 e alla fine della sua esibizione inizierà il conto alla rovescia. A mezzanotte si svolgerà uno spettacolo di giochi piro-musicali, poi la musica continuerà ancora con R101, Giancarlo Cattaneo e Jerry Pulci. Per tutta la serata verranno effettuati collegamenti in studio con Max Novaresi in diretta nazionale.

    La serata è organizzata dal Comune di Palermo.

    Gianna Nannini

    AGGIORNAMENTO: a piazza Castelnuovo erano in 40000.

    Palermo
  • Lessico natalizio

    Anche se le pance sono piene, anche se l’alberello è quasi sul punto di tornare dentro il suo scatolone marroncino da tenere nascosto in garage, anche se i pacchi sono già stati desiderati, scartati, visionati e cambiati, anche se tutto questo è già passato le feste natalizie si concludono praticamente con la masculiata finale di capodanno, quindi dobbiamo resistere ancora un po’. Durante le mangiate e lo “spacchettamento” e soprattutto dentro i negozi presi d’assalto come se regalassero biglietti vincenti della lotteria ho stilato una piccola classifica delle sette frasi più pronunciate e più divertenti che ho ascoltato durante le vacanze natalizie. Al settimo posto della mia personale classifica troviamo, per simpatia, quella del portiere del mio stabile. Franco, signorino sulla quarantina, non si spiega come mai due ragazze “di bona famigghia” come me e la mia coinquilina vivano sole. Mistero a cui lui non riesce a dare una spiegazione logica e così fantasticando sul fatto che potremmo essere due miliardarie in incognito pensa sempre che trascorriamo il nostro tempo scialando nel lusso e così, l’antivigilia di Natale, vedendomi con un borsone che senza ombra di dubbio conteneva semplicemente il mio necessaire per la piscina, dove tra l’altro stavo davvero andando, mi dice: “Che signorina, bellu pàrtire siempre…e dove va ‘stu Natale?”. Lo guardo sorrido e dico “a nuotare.” L’ho confuso ancora di più. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram