9°C
venerdì 3 feb

Archivio del 25 Marzo 2007

  • Improperi & co.

    Uno degli improperi per cui la lingua siciliana è conosciuta pure all’estero è senz’altro CORNUTO.
    Offesa abusata e usata (spesso anche per fare del siciliano la solita caricatura) con mille varianti e sfaccettature: si va dall’affettuoso CORNUTELLO per indicare, per esempio, un bimbo furbo e vivace al CORNUTAZZO usato, invece, spregiativamente per additare uno che sulla testa le corna le ha davvero. Per me, però, la variante più bella resta sempre CURNUTI R’I PATRI perché raggruppa una serie di offese in una sola: infatti, per la legge secondo cui mater semper certa est, per prima cosa i padri sono più d’uno (e sono pure cornuti!) e, in secondo luogo, la suddetta mater come minimo è una poco di buono.
    Ma tralasciando questo che, oltre ad essere l’epiteto più usato, avrà anche dei corrispettivi in altri dialetti italiani, ce ne sono due che, a mio avviso, sono ineguagliabili, inimitabili e, soprattutto, intraducibili: COSA INUTILE e NIEGGHIA. Continua »

    Sicilia
  • Ecco i lucchetti

    Lucchetti del ponte Milvio a Roma

    Alla fine, il lucchetto dell’amore è apparso al Foro Italico. Scenario. Villa al mare. Palo verde. Catenaccio rosso cuore. Paolo e Jenny. Davanti a uno scoop del genere, ci sono alcune reazioni a caldo che il sottoscritto vorrebbe freddamente evitare. Indignazione per l’uso improprio degli arredi urbani, con l’aggravante dello spregio di chi vanifica gli sforzi in sede estetica dell’amministrazione che ha perfino circondato la zona con dei birillini colorati assai in voga a Puffolandia. Sarcastica osservazione circa gli usi e costumi dei giovani contemporanei (mi farebbe sentire irrimediabilmente decrepito). Iscrizione all’associazione “Augusti Protettori dei pali del Foro Italico”. In era elettorale sarebbe perfino possibile galoppare con un temerario intervento a un Orlando Day o un Cammarata Party (Amici, parlo a nome dei pali a rischio. Dei pali silenziosi oggi sottoposti a una vera e propria invasione barbarica.) e strappare un accordo di desistenza nell’urna. Un assessorato al palo? Ce ne sono già tanti. E allora mi sono chiesto: cosa si può dire di un lucchetto dell’amore senza scadere nella tiritera? La questione non è semplice. Continua »

    Ospiti
  • Gli Armonici all’Auditorium Rai

    Oggi alle 18:00 presso l’Auditorium della Rai (viale Strasburgo, 19) l’orchestra “Gli Armonici”, diretta dal maestro Umberto Bruno, rivisiterà la musica argentina di Astor Piazzolla, fra i quali i celeberrimi Libertango, Milonga de Angel e Meditango. La formazione solita dell’ensemble prevede la partecipazione di dieci violinisti, due viole, due violoncelli e un contrabbasso. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti.

    Palermo
  • BrunchParty al 161

    Da questa domenica parte il BrunchParty del 161 (via Libertà, 161). Dalle 12:00 alle 15:00 sarà possibile pranzare seguendo il calcio sul maxi schermo e ballando con le selezioni musicali dei dj resident. Tra le proposte del menu (che cambia ogni settimana) quiche, sformati di formaggi e verdure, selezione di formaggi e salumi, crespelle, tagliate di carne, carpacci e tartare di pesce, specialità alla griglia, verdure alla griglia, al vapore, al gratin, insalate, strudel, crostate di frutta, muffin, plumcake, ciambelle al cioccolato, selezione di vini, succhi, thè, acqua e caffè.

    BrunchParty al 161

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram