20°C
domenica 15 set

Archivio del 25 Luglio 2007

  • Costituite le commissioni consiliari

    Nella seduta di ieri il Consiglio comunale ha costituito le sette commissioni consiliari permanenti. Stamattina sono stati eletti i presidenti.

    Prima commissione (Affari generali e organizzazione amministrativa e tecnica degli uffici, Informatizzazione dei servizi, Personale, Affari legali e contenzioso, Vigili urbani, Traffico): presidente Sandro Oliveri (MpA), vicepresidente Filippo Fraccone (Udc). Componenti: Davide Faraone (Pd), Salvatore Alotta (Pd), Onofrio Palma (Rete dei Valori), Alessandro Aricò (An) e Stefano Santoro (Fi).

    Seconda commissione (Decentramento, Servizi demografici, Condizione femminile, Programmazione, Sviluppo economico e Attività produttive, Lavoro e artigianato): presidente Elio Ficarra (Fi), vicepresidente Fabrizio Ferrandelli (Altra Palermo). Componenti: Francesco Orlando (Rete dei Valori), Maurizio Miceli (Fi), Leopoldo Piampiano (An), Doriana Ribaudo (Udc) e Totò Lentini (Mpa).

    Terza commissione (Polizia urbana, Annona e mercati, Servizi a rete, Cantiere municipale, Aziende speciali ed ex municipalizzate): presidente Nunzio Moschetti (Fi), vicepresidente Manfredi Agnello (Fi). Componenti: Aurelio Scavone (Rete dei Valori), Salvatore Orlando (Pd), Angelo Ribaudo (Altra Palermo), Felice Bruscia (Udc) e Patrizio Lodato (Udc). Continua »

    Palermo
  • Lo scarafaggino che lo porta il caldo

    Vivete anche voi il minidramma di quegli scarafaggini che li porta il caldo?
    Ho messo tante di quelle trappole, più o meno visibili, che casa mia pare Hanoi in miniatura.
    Giusto l’altra notte, in piena sindrome da coppa gelato (ho riscoperto il fascino squisitamente retrò della zuppa inglese), me ne trovo uno davanti. Ennò! Non mentre mangio, bestia!
    Allora corro verso la libreria in cerca di un “libro boia”, deciso più che mai di porre fine al suo disgustoso saliscendi dal mio muro con uno di quei tipici libri genitoriali.
    Si trattava di scegliere, come mezzo d’esecuzione, tra un tomo di letteratura siciliana tipo “The very best of Pirandello”, un volume dell’enciclopedia “Grandi guerre” e un libricino ingiallito dal tempo e da una discutibile scelta estetica dell’editore.
    Vada per il libricino: fa meno “scruscio”, non offendo il genio di Girgenti e salvo l’enciclopedia che conto di rivendere su eBay a qualche fanatico degli anni Settanta.
    Anni fa lessi un libro meraviglioso di Lello Voce, “Cucarachas”, dove un ergastolano eroinomane socializzava con uno scarafaggio. Buon per lui. Io, da quando ho letto che solo loro sopravviveranno a un eventuale disastro nucleare, li uccido con sempre meno compassione. Poi io non so se scarafaggio e scarafaggino sono tipo parenti, non lo so, non so niente. È una guerra.
    E spesso, sempre, in guerra, non è necessario sapere. Continua »

    Palermo
  • Realizza un video per Btv e incontra Le Vibrazioni

    La web tv Btv ha lanciato un contest che permetterà di intervistare Le Vibrazioni ai realizzatori dei migliori video che racconteranno davanti all’obiettivo che cosa farebbero per incontrarli.

    La band milanese toccherà la Sicilia con due date del tour: il 31 luglio sarà a Scoglitti (Ragusa), mentre il 1 agosto sarà a Giardini Naxos (Messina). Il 28 luglio Le Vibrazioni saliranno sul palco di Total Request Live OnTour a Mondello.

    Le Vibrazioni

    Sicilia
  • Due nuove rotatorie a Borgo Nuovo

    La Giunta comunale ha approvato l’elaborato esecutivo per la realizzazione di due rotatorie e 170 metri di nuovi raccordi stradali per migliorare l’accesso al quartiere Borgo Nuovo da viale Michelangelo. Il progetto fa parte Programma di recupero urbano (Pru) che l’Amministrazione sta portando avanti per la riqualificazione di quest’area della città.

    L’importo complessivo è di 1 milione e 343 mila euro, finanziati con fondi ex Gescal erogati dalla Regione. I lavori dureranno 360 giorni la durata prevista e la base d’asta è di quasi 729 mila euro.

    In dettaglio, nella parte terminale di viale Michelangelo, all’incrocio con la via Mauro De Mauro, sarà realizzato un anello stradale con due ampi spartitraffico che separeranno le corsie fino all’inserimento nella rotatoria. Da questo snodo, attraverso un nuovo tratto stradale lungo 45 metri, si potrà raggiungere la rotonda che verrà creata all’intersezione tra le vie Acireale e Caltagirone. Da qui, poi, un ulteriore raccordo viario, lungo 125 metri, permetterà di raggiungere agevolmente la zona nord del quartiere Borgo Nuovo. Nel progetto rientrano anche i marciapiedi, l’impianto di pubblica illuminazione e le condutture fognarie per lo smaltimento delle acque piovane.

    Palermo
  • Si riqualifica l’ex Chimica Arenella

    La Giunta comunale ha dato il via libera alla prima fase della riqualificazione dell’area industriale dismessa dell’ex Chimica Arenella. Il piano comprende il recupero di due padiglioni da destinare ad attività espositive e alcune opere d’urbanizzazione, tra cui un particolare allestimento degli spazi esterni. I lavori dureranno 14 mesi. L’importo complessivo è di quasi 8 milioni e 712 mila euro, finanziati con fondi del Por Sicilia erogati dalla Regione.

    Rientrerà in uno stralcio successivo la demolizione di un capannone sul fronte a mare oggetto di un contenzioso che farà spazio a una terrazza panoramica di circa duemila metri quadrati davanti al mare.

    L’intervento, curato dal settore Urbanistica ed edilizia, fa parte del Pit Palermo capitale dell’Euromediterraneo. Da una zona allestita a mo’ di piazza centrale si snoderà il viale principale, con un succedersi di pavimentazioni diversificate, scalette e vasche d’acqua. Il progetto prevede una vegetazione scandita da zone riquadrate e sistemate a prato, palmizi, alberi da frutta e cespugli fioriti. Nei due padiglioni da ristrutturare, si faranno opere di consolidamento e di recupero architettonico, oltre a finiture e nuovi intonaci. In alcuni casi saranno ricostruite le coperture con elementi in legno, mantenendo comunque le geometrie esistenti. Previsti anche un parcheggio interrato, impianti d’illuminazione interni ed esterni, rete idrica e fognaria, impianti elettrici, termici e antincendio.

    Palermo
  • Isola pedonale a piazza San Domenico

    La Giunta comunale ha deliberato l’istituzione di un’isola pedonale in una parte di piazza San Domenico. La pedonalizzazione dell’area rientra nel programma dell’Amministrazione per lo sviluppo sostenibile la restituzione ai cittadini di alcuni tra gli spazi urbani più suggestivi.

    È previsto un piano alternativo per la viabilità della piazza e delle vie limitrofe.

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram