12°C
giovedì 21 mar

Archivio del 4 Dicembre 2007

  • Ecco come (4): turismo di qualità

    “Potremmo vivere di turismo” è il luogo comune dei siciliani che non hanno la più lontana idea di come viene vista la Sicilia dall’esterno. Mi capita abbastanza frequentemente di fare da guida ad amici di altre regioni o stranieri che vengono a visitare la Sicilia o anche, più semplicemente, di predisporre per loro degli itinerari redatti in base al tempo che intendono trascorrere nell’isola, alla stagione e ai diversi gusti e interessi. Mi ha sempre colpito registrare, alla loro partenza, reazioni opposte. Quelli che assisto personalmente (prelevandoli all’aeroporto, conducendoli in auto per strade meno trafficate, portandoli in giro per monumenti seguendo percorsi particolari e scegliendo oculatamente tempi, luoghi, tragitti, ristoranti degni della licenza, ecc.) al momento della partenza, con un tantino di sincera invidia, mi dicono: “vivi in un paradiso!”. Quelli invece che si avventurano per proprio conto, prima di ripartire, mi chiedono sconcertati una sola cosa: “ma come fai a vivere in quest’inferno?”. Il problema/opportunità del turismo in Sicilia è tutto qui. La Sicilia, salvo che per qualche yacht in transito o per alcune dimore per vip nelle isole minori, non rientra tra le prime dieci destinazioni in Italia del turismo di fascia alta, nonostante le sue innegabili potenzialità. Come in un circolo vizioso, sappiamo attrarre (salvo poi lamentarcene) solo turismo “mordi e fuggi” oppure tentiamo una competizione, persa in partenza per via dei prezzi, con mete turistiche “low cost” (Tunisia, Croazia,…). Il nostro mercato potenziale va riorientato verso la fascia medio-alta, con un’adeguamento delle idee strategiche, delle strutture ricettive, dei contenuti dell’offerta e della professionalità degli operatori. Il c.d. “turismo relazionale” potrebbe da subito trasformare in un’opportunità imprenditoriale ed occupazionale la situazione in cui attualmente versa l’offerta turistica di qualità, colmando, in termini di servizio, molte delle lacune socio-ambientali. Continua »

    Palermo, Sicilia
  • “Palermo felicissima…atto secondo” alla Feltrinelli

    Oggi alle 17:30 verrà presentato presso la libreria Feltrinelli (via Maqueda, 395) il nuovo libro di Gaetano Basile Palermo felicissima…atto secondo. Insieme all’autore parlerà dei vizi e delle virtù dei siciliani il giornalista Mario Azzolini.

    Basile racconta una Palermo fuori dal mito, attraverso devozioni, luoghi fuori porta o pezzi del suo cuore antico. Avvenimenti storici e piccoli fatti della vita d’ogni giorno, di ieri e di oggi, descrivono una società con tutti i suoi splendori, orrori, incubi e sogni.

    Gaetano Basile - “Palermo felicissima...attosecondo”

    Palermo
  • Fabrizio Bentivoglio a Palermo

    Il regista Fabrizio Bentivoglio è oggi a Palermo. Alle 11:30 incontrerà gli studenti presso l’aula Cocchiara della Facoltà di Lettere e Filosofia (viale delle Scienze). Il dibattito sarà coordinato dal prof. Rino Schembri (docente di Storia e Critica del Cinema).

    L’incontro, organizzato in collaborazione con Giovannella Brancato per la Medusa Film e l’Associazione Studentesca Gruppo Cine04 (diretta da Sergio Nuzzo), si inserisce nel quadro delle attività volte a mettere a confronto gli studenti con gli autori del cinema italiano. Un gruppo di studenti, già attivi come critici cinematografici, assisteranno all’anteprima del film e presenteranno al regista domande sul suo operato. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram