martedì 23 ott
  • Eolie, continuano le vacanze vip

    Continuano a riempirsi di volti noti le isole minori della Sicilia. A partire da Pantelleria, in cui è stato avvistato a fine luglio, all’hotel Cossyra, Beppe Grillo. Un po’ di relax e un po’ di lavoro per l’outsider della politica italiana, che ha espresso l’intenzione di candidare una lista civica per le elezioni comunali dell’isola di marzo 2010 e di portare all’attenzione dell’opinione pubblica alcuni problemi, fra cui l’inquinamento provocato dalla nafta, la maggiore fonte di energia dell’isola, come spiega in questo filmato.

    Seconda porta in faccia, dopo quella di Forte dei Marmi dell’anno scorso, per il magnate russo Abramovich, che si è sentito rifiutare, al telefono, un tavolo per otto persone al Bridge di Panarea. Il locale è uno dei più “in” dell’isola e gli aperitivi a base di sushi, preparato dal cuoco giapponese Susumu Abiko, che nel periodo invernale viene “prestato” a La Cuba di Palermo, si allungano sempre fino a tarda notte. Vacanze a Panarea anche per il patron del Napoli calcio Aurelio De Laurentiis e per Giorgio Armani.
    Fra gli ospiti delle eolie anche i Reali del Belgio, Alberto II e Paola Ruffo di Calabria, ormeggiati a Salina, Luca Barbareschi che ha scelto Filicudi, il gioielliere Nicola Bulgari che ha casa a Stromboli, e gli immancabili Dolce e Gabbana. Sempre a Stromboli, a Ginostra precisamente, ha fatto tappa la “nipote d’arte” Olivia Magnani, oltre al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, arrivato sull’isola mercoledì mattina. Fra Stromboli e Lipari, sono stati avvistati Naomi Campbell e l’oligarca russo Vladislav Doronin, a bordo dello yacht “Negra”. Si dice che il noto malumore della modella, in questi giorni sia giustificato dallo slittamento delle nozze con Doronin (che dovevano avvenire ad agosto), causato dalla ex moglie di lui, che non sarebbe disposta a concedere il divorzio. A farne le spese, un giovane isolano, sul quale la modella ha scaricato le sue ire davanti alla chiesetta di San Giuseppe di Lipari. Dopo aver scattato alcune foto alla “Venere nera”, si è visto colpire per due volte con la borsa. Il giovane è stato medicato al pronto soccorso dell’ospedale, dove i medici hanno riscontrato un trauma a un occhio, e adesso si dice intenzionato a denunciare i fatti ai Carabinieri. La modella ha poi cenato in un ristorante, ma alla vista di un paparazzo ha cercato di colpirlo con un piatto.
    Bisogna attendere settembre, invece, per vedere a Lipari Kevin Kostner, che sarà impegnato, tra ossidiana e cave di pomice, a recitare in Learning italian, un film diretto da Kevin Reynolds, che lo aveva già diretto nel film Waterworld e Robin Hood principe dei ladri. Le nostalgiche di Bodyguard (e delle scarpe Valleverde…) sono avvisate.

    Sicilia
  • 17 commenti a “Eolie, continuano le vacanze vip”

    1. Vip alle Eolie a ferragosto??

      Ecco perchè parto sempre a giugno ed a settembre……lontano dal caos del volgo 😀

    2. giusto Michele meglio partire a Novembre. Non si corre il rischio di fare incontri VIP di qualsiasi estrazione politica e antipolitica

    3. e poi che bisogno c’è di andare nelle isole in un periodo in cui il tempo è bello dappertutto, pure a Capo nord ( che sarebbe Milan per i lumbard). Andiamoci quando altrove hanno freddo

    4. veramente un post molto interessante

    5. SQUALLORE, TRISTEZZA.
      E poi, tutto quel materiale che scaricheranno nelle fognature non è utile, al contrario quello degli animali è utile e fa meno puzza.

    6. bravo grillo???…fa tutto il pezzente e il finto comunista e poi si trova a porto cervo(io lì l’ho visto e nn ad arzachena dove voleva far credere di essere) e a pantelleria(luoghi nn proprio economici).sembra quell’altro ridicolo di bertinotti ke partito da sindacalista adesso veste tutto in cashmere.fa questi pseudodiscorsi x giustificare le sue vacanze da riccone quando dei temi a lui tanto cari nn gliene frega un cavolo e lo fa solo accumulare e poi poter spendere…e c’è ancora ki gli crede…

    7. ma non affogano mai?? così, giusto per curiosità

    8. Sapientone mi sembra un commento di cattivo gusto.

    9. Io clicca sulla frase e vedrai quanto lo stimo! 😛

    10. @IO, guarda che Grillo non è e non fa il comunista. E’ un uomo di spettacolo di successo, i suoi spettacoli fanno sempre il pieno. E’ titolare di un blog tra i primi al mondo. Paga le tasse. Puo’ piacere o no quello che dice, a me piace a te no ma che c’entra il comunismo? E poi questa accusa che abbia i soldi che vuol dire? Forse che avere i soldi è sinonimo di mascalzone? Allora con la tua logica il caro leader sarebbe mascalzone più di tutti!

    11. ma beppe grillo chi?
      lbiliarista? quello dei condoni tombali e dei mega yachts che in un giorno inquinano quanto inquino io in un anno a riscaldarmi?
      http://www.raffaelebianco.net/wordpress/archives/223/comment-page-1
      *
      ah, visto che ci sono, la centrale elettrica di pantelleria è di una società privata, la SMEDE, la stessa che gestische anche il dissalatore affinchè il grillo parlante e la sua corte possano connettere il pc e farsi una doccia d’acqua dolce, magari calda, e non è sicuramente società mafiosa….poi grillo alla centrale di pantelleria ci sarà andato in bici o a piedi per non inquinare?
      ci credo poco che abbia smollato il c.lo da una macchina , anzi, da come parla secondo me non c’è andato proprio.
      *
      ben vengano tutte le energie rinnovabili, ma al populismo aizzapopolo di grillo non ci sto, mi basta mister B!

    12. lbiliarista= l’immobiliarista

      poi dei vari vips non me ne può fregà de meno!

    13. Si insomma sono tutti truffaldini, anche Grillo. L’unica da prendere sei tu.

    14. GRILLO sta perdendo inesorabilmente “smalto”. ma quello che conta è la sostanza no ?

    15. quoto zelig. e poi pantelleria non è necessariamente una isola “di lusso”. dipende da come la vivi.

    16. A Pantelleria ci abito, e di Vip ne incontro tutti i giorni, o quasi, avendo un’attività commerciale. Molti sono a disagio del loro essere ViP, alcuni mandano chi per loro a fare acquisti. Ho anche incontrato Grillo. era ad un tavolo di un bar lungo mare, al pc. Davanti a lui al PC, una donna molto particolare una Vera Indigena Pantesca. Ci siamo fatti da lontano a guardarli, mille risate. Grillo non aveva idea di chi gli stava di fronte. Noi si! Io non scaglio pietre contro le star. Non sono poi così felici come pensiamo. Almeno che il nostro modella di benessere e felicità sia il super Yath (come cavolo si scrive?) nero a razzo, come quello di Armani ancorato al porto. Anch’io penso quanto sia offesa alla povertà, alla semplicità, un tale apparire. Spendere tanta benzina per fare qualche chilometro.
      Sulla SMEDE stenderei un velo pietoso, davvero da iniziare un programma per togliersela di mezzo.
      Prima o poi tutti sti star, le vado a trovare e presento loro il conto del loro spreco, offrendo un modello di vita più semplice…a vela!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.