mercoledì 26 set
  • Il Festino 2010 sarà a basso costo e con un carro “riciclato”

    È stato presentato ieri al Nuovo Montevergini il 386esimo Festino di Santa Rosalia. Erano presenti il direttore artistico Alfio Scuderi e l’esperto del sindaco Philippe Daverio. Il sindaco Diego Cammarata non ha partecipato alla conferenza. I festeggiamenti saranno a basso costo: appena 280 mila euro verranno spesi per la patrona della città, prelevati dal fondo di riserva del sindaco e dai fondi Arcus.

    Il carro commissionato a Luigi Serafini non sarà pronto per il 14 luglio. Il nuovo carro verrà posizionato a Monte Pellegrino il 4 settembre. Durante la parata sfilerà un carro adornato con materiali riciclati dall’anno scorso con una statua in vetro di 2,35 cm omaggiata da Murano e si svolgeranno i classici fuochi d’artificio al Foro Italico.

    Nel 2011 il Festino potrebbe essere affidato a una fondazione.

    Palermo
  • 22 commenti a “Il Festino 2010 sarà a basso costo e con un carro “riciclato””

    1. Per la schifezza che è…non dovrebbero spenderci manco una lira. Siamo senza i servizi minimi basilari. Tra munnizza, strade al buio, trazziere, scuole che cadono a pezzi…questi qua spendono 280 mila euro per il festival dei truzzoni. Una buona occasione per mettere sottosopra il foro italico, tra munnizza, risse e gentaglia da galera. Bravo sindaco! Una persona onesta e capace!

    2. Sono d’accordo:
      1) Basta Festino Santa Rosalio
      2) w Diego Cammarata
      3) Mi dispiache soltanto per i miei amici da galera della vendità della birra calda al parco del Foro Italico, come diciono in Stati Uniti, tax-free.

    3. Una statua di 2.35 cm sarebbe troppo piccola perfino per quelli che salgono sul carro. A parte l’appunto, festino low cost o no, è dovere di tutti i palermitani rendere omaggio alla Santuzza. Viva Palermo e Santa Rosalia.

    4. Dal fb dell’on. faraone:

      “Se il garibaldino Philippe Daverio ,nel suo abusato ruolo di esperto, pensa di poter utilizzare il Fondo di Riserva per il Festino, se lo tolga dalla mente!
      Quel fondo non è assolutamente utilizzabile per il Festino di Santa Rosalia non assendo questo configurabile come “emergenza” . La città ha ben altre emergenze ed esigenze!
      Ed occorre rammentare che i fondi sono vincolati a regole precise da un emendamento che ho presentato al regolamento di contabilità e che è stato approvato dal Consiglio Comunale.

      Trovo poi scandalosa l’assenza del Sindaco alla presentazione del festino, ma forse questa si spiega con il fatto che non voleva politicizzare la festa ,come ha dichiarato l’anno scorso quando non è salito sul carro per paura dei pomodori.
      Battute a parte, se proprio il Sindaco vuole utilizzare i suoi fondi, utilizzi quelli destinati al funzionamento del suo Ufficio di Gabinetto.
      A Palermo in questo momento ci sono ben altre emergenze da affrontare e per cui potrebbero essere utilizzate le riserve.
      Daverio, anziché accusare il Consiglio Comunale di aver lavorato male, esca ogni tanto dall’hotel Palme e si faccia un giro in città e si renda edotto sui motivi e i responsabili del disastro economico dei conti del Comune, senza considerare che l’ “esperto”, con i suoi continui riferimenti al budget, parla di una festa religiosa con lo spirito di un commerciante.

      Inoltre se Philippe Daverio e Alfio Scuderi vogliono un contratto a tempo indeterminato dal Comune di Palermo, suggerisco al Sindaco di trovare il modo per farglielo, sicuramente costerebbero meno ai Palermitani.
      Ma l’idea di “ipotecare” la gestione del Festino, attraverso la costituzione di una Fondazione ad hoc, per continuare a drenare fondi pubblici per i soliti è assolutamente scandalosa”

      domanda: e quindi sto festino come si fa se il fondo è intoccabile?????

    5. Questo d’averio non mi piace per niente… ricordo uomini “di cultura” scappati da Palermo per non avere a che fare con certi pseudo-politici, questo qui ci sguazza… quello squallore di celebrare l’apologia della distruzione della Sicilia operata da canibbardu e dai suoi finanziatori spacciata per unità-farsa; ormai la stragrande maggioranza lo sa che fu annessione forzata operata da ladri, assassini e delinquenti della peggiore specie, al solo scopo di spostare capitali e infrastrutture, e uomini da sfruttare e dissanguare, per ricostruirsi loro, gli invasori poveri e in bolletta; http://www.facebook.com/group.php?gid=50239696961http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/01/18/la-prigione-che-racconta-le-ombre-del.html)… qualsiasi uomo intellettualmente onesto si occuperebbe del revisionismo sulla farsa-unità, altro che celebrazioni per continuare a fottere, e inquinare i cervelli.

    6. sono certa che se anche questi “pochi” 280,000 euro fossero spesi per ripulire e sistemare la città, la santuzza sarebbe felice, e se anziche mangiare “muluni” e ” babbaluci” al foro italico tutti si andasse in cattedrale a pregare la santuzza di liberarci dalla peste di oggi , sarebbe ancora meglio

    7. Una festa forzata, utile a tenere i prosciutti sugli occhi di quei poveri derelitti che credono (ancora!) nel loro meraviglioso Sindaco, lo stesso che presenzia in Sudafrica e si assenta, quando gli fa comodo!

    8. Perchè creare comunque un carro se non ci sono fondi disponibili? Ci si era “forse” accordati già con “qualcuno”???
      E poi dopo i festeggiamenti del festino il nuovo carro a chi serve????
      Utilizziamo al meglio quei pochi fondi disponibili la città non nha bisogno di un carro in ritardo ma di appaarire non denigrata e offesa!
      Inoltre un saluto lo porgo al nostro sindaco di ritorno dal Sudafrica per i Mondiali… meno male che l’Italia è andata fuori in breve tempo… altrimenti altro che Festino e nriciclo opcuupato come è!!!!!!!

    9. tra l’altro daverio che era principalmente un commerciante d’arte con tanto di laurea in economia alla Bocconi… comunque bisogna essere coglioni per festeggiare quelli che hanno affossato la Sicilia.
      Resta da capire dove finisce la malvagità e dove comincia l’ignoranza dei veri fatti storici, o viceversa.

    10. Io al posto di Cammarata non avrei la faccia di parlare dopo tutte le assenze di cui è autore! Mai così in basso nella storia politica di questa città…

    11. Giuseppe Greco cosa dici?? Il nostro Governo Cammarata è dopo tutte le assenze l’autore della nostra nuova Palermo! Le nuove macchine sulle nostre strade o tutte le nuove cellulare moderne per noi (non usate) o non c’è lavoro, però abbiamo sempre week-end e più mangiare come in tutte i nostri tempi: Allora per cosa mi serve adesso un festino della nostra Santa Rosalia? Faccio tutto il giorno un ca–o, sto benissimo e seguo oggi in Blu RAY Dolby Surround, Banda Larga 325 Cm a casa l’Italia vs Ghanda 3:0!

    12. Hanno semplicemente ridimensionato la vergogna di ogni anno!
      4 anni anni fa si mangiavano 2 milioni e 400 mila euro…oggi 280 mila, ma la vergogna resta!
      La cosa più comica di tutto è il sig. Scuderi che in una intervista da poco rilasciata ha detto che il festino è in mano alla politica!!
      E parla proprio lui!!!!
      Mah…….

    13. IL FESTINO HA FATTO LA STORIA DELLA NOSTA CITTA’ E DI QUANTI VI ABITANO. CREDO POSSA FARE ANCORA STORIA, ARTE, CULTURA, RELIGIOSITA’, FRATERNITA’ECC… ALTRETTANTO RITENGO OPPORTUNO CHE SIA PER IL FESTINO CHE PER LA FESTA DELL’IMMACOLATA CHE ENTRAMBI SONO PATRONE DELLA CITTAì DI PALERMO, SI COSTITUISCA UN COMITATO CITTADINO, COME A CATANIA, CHE ABBIA A CUORE LA FESTA DELLA SANTA E TENGA IN PRIMARIA CONSIDERAZIONE CIO CHE IL FESTINO RAPPRESENTA E LA NOSTRA IDENTITA’… LUNGI DA INFLUENZE POLITICHE O INTERESSI DELL’UNO O L’ALTRO REGISTA. IL FESTINO DEVONO PRODURLO I PALERMITANI. NON I MILANESI O UNO STUPIDO… CHE DEL FESTINO NON NE CAPISCE UN CAVOLO. TROPPE VOLTE E’ STATA TRADITA LA NOSTRA CULTURA LA NOSTA TRADIZIONE. DOBBIAMO ESIGERE UN FESTINO PER I PALERMITANI E DEI PALERMITANI E CHE SIA ANCHE OCCASIONE DI LAVORO PER NOI.

    14. Panem et circenses!

    15. Gigi ti invito a rimanere in tema. Salvatore ti invito a non utilizzare così il maiuscolo (equivale a urlare). Grazie.

    16. io spero vivamente che questo festino sia pieno di gente, perchè uscito di galera e senza lavoro e con 4 figli da campare l’unica cosa che mi resta e di vendere i babbaluci o foro italico, che neanche compro perchè le arricogghio nei pressi della campagna desolata del fiume oreto, e sono molto saporosi

    17. Lo spreco regna sovrano e lo sapevamo.
      Non capisco perchè non si riesca a fare come in tante altre città d’Italia dove la celebrezione del Santo Patrono è semplicemente una processione in cui si porta in giro una Vara antica e dal particolare valore affettivo e spirituale per tutti….la moda del cambio carro ogni anno è assurda, anche perchè credo che a tutti piacerebbe avere una icona ben definita con la quale identificarsi e che facilmtente si riconosca.
      Diciamo la verità in quaesti anni di Carri ridicoli e relative spese assurde ne abbiamo visti veramente troppi…
      La cosa comporterebbe solo una spesa annua per il restauro e sicuramente non siamo a quelle cifre stratosferiche…ma che volete farci ” a nnoi ci piasciono l’ Juochi I fuocu ‘ca masculiata…”

    18. il punto è:( che ai palermitani ci piace solo aprire la bocca per mangiare),e poi l’ultima rivolta siciliana è stata quella dei VESPRI ,(anche se per sbaglio).con questo voglio dire:PALERMITANI invece di fare chiacchere sopra chiacchere ribelliamoci a questi amministratori che anche per colpa nostra sono ritornati a fare quello che gli pare. S.Rosalia ti chiedo una grazia(anzi un milione quasi).Aiuta tutti i palermitani che oggi non festeggiano.

    19. la statua certamente è meno costosa dagli altri anni.però c’è una cosa, il nostro sindaco vero chi è?-diego cammarata,e come mai non viene?ha certamente paura!un zacco di cose ha fato diminuire i prezzi e incerte cose ha alzato il prezzo.vabbè sicuro vince la folla ma no il festino!ciao a tutti buona serate e divertitevi!

    20. ma come e’ possibile che dopo 385 festini di s.Rosalia,
      Palermo si ritrova con 70 discariche urbane?
      S.Rosalia,se ci sei,aprici la testa ai palermitani.

    21. cmq è stato bello!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.