19°C
domenica 25 ott
  • "Festino" 2020

    “Festino” 2020: “A costo zero” ma l’unico fuoco d’artificio costerà cinquemila euro

    La polemica di quest’anno sul Festino di Santa Rosalia è legata ai costi e al compenso degli artisti. La manifestazione sarà molto ridotta a causa dell’emergenza Coronavirus.

    Dopo alcuni solleciti il sindaco di Palermo Leoluca Orlando aveva chiarito che «sarà un Festino a costo zero, con nessun compenso agli artisti, nessuna direzione artistica retribuita, nessuna performance a pagamento. Solo tanto amore per la città e tanta passione per realizzare un Festino anomalo nella forma e forte nel rinnovare la tradizione. Gli unici costi sono quelli tecnici per le luminarie, per l’unico fuoco d’artificio che sarà sparato la sera del 14 e per il service tecnico. Tutti costi che, per ovvi motivi, sono molto al di sotto di quelli sostenuti per qualsiasi Festino realizzato in precedenza».

    Ma la somma effettiva è di circa 118 mila euro, come chiarito stamattina nel corso di un’audizione con i consiglieri della settima commissione dal dirigente comunale Domenico Verona.

    71 mila euro vanno al Centro sperimentale di cinematografia per la realizzazione del film Palermo Sospesa – c’è il Festino che non c’è che sarà trasmesso stasera, 19 mila euro alla ditta che ha installato le luminarie, cinquemila euro per l’unico fuoco d’artificio e 22 mila euro per le liturgie religiose. La somma sarà ricavata dalla tassa di soggiorno.

    Palermo
  • Un commento a ““Festino” 2020: “A costo zero” ma l’unico fuoco d’artificio costerà cinquemila euro”

    1. perchè le due delibere sono vuote?

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram