domenica 21 ott
  • Da ieri ospitati gli sgomberati di Casa Guzzetta

    I nuclei familiari sgomberati da Casa Guzzetta, che da tempo stazionavano a piazza Pretoria sotto al palazzo comunale, sono stati incontrati ieri dal sindaco di Palermo Diego Cammarata che ha annunciato che sarebbero stati ospitati in un residence per un mese in attesa di un’altra sistemazione.

    Cammarata ha dichiarato: «Gli uffici stano lavorando alla identificazione di alcune case, fra i beni confiscati e quelli in dotazione dell’amministrazione comunale, che possano risultare idonee ad ospitare le famiglie, magari dopo alcuni interventi di manutenzione. Non è una cosa facile ma spero di potere dare una risposta a queste persone che mi hanno esposto con pacatezza le proprie necessità e di cui ho potuto constatare la situazione di effettivo bisogno. Ho spiegato loro che non abbiamo case da dare a ciascun nucleo familiare e che si tratterà comunque di una situazione provvisoria, in attesa di trovarne altre più definitive. Ma credo che abbiano colto il senso della mia proposta, e hanno capito che da parte dell’amministrazione c’è la volontà di offrire un aiuto anche se ciascuno deve fare un passo in direzione dell’altro. Spero davvero che presto queste persone, e soprattutto i più piccoli, possano vivere in una condizione dignitosa».

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.