23°C
giovedì 20 giu

Archivio del 5 Gennaio 2015

  • Una vita in brainstorming

    Fin da piccolo ero affascinato dai film che raccontavano il sogno americano, la scalata al successo di gente comune solo grazie ad un’idea, stavo a Palermo e non a New York, ma mi dicevo «perché non può accadere anche a me?» e via con progetti, sogni, creatività di ogni tipo. Epiche erano le nottate con alcuni miei compagni di sogni come Pietro, Dario ed Eugenio in cui ci inventavamo di tutto credendoci così tanto quasi al costo di volere investire tutte le nostre energie in queste idee per noi geniali ed incomprese a discapito della nostra stessa adolescenza.
    Poi arrivò in Italia internet e allora giù a capofitto con le fantasie più sfrenate, dagli e-commerce audaci come “il cannolo in the world”, ai servizi online dei più strampalati, ma forse troppo all’avanguardia per i tempi, mi ricordo ancora la mia idea della “lista nozze online”, sbeffeggiata dalle aziende locali ed oggi una realtà affermata, o ancora il “dottore online”, assistenza medica 24/24 online che ai tempi, parliamo di almeno 15 anni fa, era giudicata follia dai miei interlocutori, ma che oggi brulica nel web. Nel 2001 andai in Australia per sei mesi con la mia fidanzata, proprio grazie ad una di queste idee, come corrispondente online di un portale web alla ricerca dei siciliani d’Australia, beh quella volta mi andò proprio bene. Continua »

    Palermo
  • Le ringhiere del tram di Palermo mi fanno riflettere

    Salve cari panormitani, in questi mesi ho visitato, senza sosta, palmo per palmo le strade della bella Palermo e così girando con il mio triciclo, in lungo ed in largo, ho visto fiorire un po’ dappertutto la linea tranviaria di Palermo. Finalmente….evviva!
    E la mia attenzione si soffermava sempre su un particolare.La spazzatura? No. Il traffico folle e senza regole? No. I posteggi selvaggi? No.
    Ovunque la linea del tram, sia a destra che a sinistra,ha delle ringhiere. Ovunque!
    Ogni volta mi chiedevo se fosse una cosa normale o meno che per tutta la linea ci fosse la ringhiera.
    Mi sono bloccato su questo pensiero e ci ho riflettuto per giorni e giorni….mentre mangiavo….mentre facevo la doccia……ed anche mentre dormivo!
    E sono arrivato ad una spiegazione tutta mia.
    Hanno messo la ringhiera perchè sanno che il palermitano è civilmente indisciplinato, non rispetta le regole.
    Insomma il palermitano con la sua macchinina posteggerebbe sui binari oppure utilizzerebbe lo spazio del tram come corsia preferenziale e chissà per quali altre incivili azioni!Non voglio nemmeno pensarci!
    Meno male che ingegneri e politici hanno studiato ed approvato la soluzione migliore.
    La ringhiera…la barriera…l’impedimento.
    Quindi concettualmente una sorta di divieto in modo che non si possa mai trasgredire.
    Ecco, questo concetto mi ha aperto un mondo nuovo pieno di soluzioni per la citta e miglioramenti per i suoi cittadini. Continua »

    Ospiti
  • Sondaggio sulla campagna informativa della Rap con la suocera-rifiuto

    Si è sviluppata una polemica sulla pubblicità della Rap per il ritiro dei rifiuti ingombranti che inserisce una donna con mattarello, identificabile come una suocera, tra i rifiuti rappresentanti in una vignetta.

    Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha concordato con il presidente dell’azienda Sergio Marino una modifica del contenuto che si presta a fraintendimenti e può risultare offensivo.

    Che cosa ne pensate?

    Utilizzate i commenti per argomentare il vostro voto.

    Suocera Rap

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    Palermo, Sondaggi
  • Polemiche per il cedimento di viadotto sulla PA-AG inaugurato il 23 dicembre

    È polemica per il crollo di un muro in terra rinforzata che ha fatto sprofondare la sede stradale lungo la strada statale 121 Palermo Agrigento, tra il chilometro 226 e il chilometro 227 nei pressi di Mezzojuso. Il viadotto Scorciavacche 2 era stato inaugurato il 23 dicembre, in anticipo sulla tabella di marcia, ed era stato chiuso il 29 dicembre. Il costo dei lavori è di 13 milioni di euro. Continua »

    Palermo
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram