martedì 18 set
  • Indagati attivisti che hanno raccolto firme a sostegno di Ferrandelli nel 2017

    Alcuni attivisti del centrodestra che si sono occupati della raccolta delle firme per le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Palermo di Fabrizio Ferrandelli nel 2017 sono indagati dalla Procura di Palermo.

    Gli indagati avrebbero falsificato le firme, disconosciute da alcuni dei sottoscrittori, sentiti come testimoni, e apparse viziate da evidenti alterazioni. Sarebbero stati usati estremi di documenti di identità in alcuni casi inesistenti o appartenenti a persone che hanno detto di essere inconsapevoli e ci sarebbero anche irregolarità nelle necessarie autenticazioni.

    A gennaio era stata acquisita la documentazione.

    Ferrandelli non risulta coinvolto.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.