12°C
domenica 8 dic
  • Giusto Catania indagato per l’invasione di cortile degli Schiavi

    L’assessore al Prg, Ambiente e Pedonalizzazioni del Comune di Palermo Giusto Catania e la moglie sono indagati per invasione di terreni o edifici per la recinzione di un cortile comunale prossimo a via del Celso, cortile degli Schiavi, insieme ad altre dodici persone. Dei cancelli cingono l’area.

    Un esposto relativo a una palazzina pericolante aveva fatto scattare la messa in sicurezza e, al momento di posizionare un carrello elevatore, è stata rilevata la presenza della recinzione.

    Catania non avrebbe finora ricevuto alcuna comunicazione.

    La pena per il presunto reato è la reclusione fino a due anni o la multa da centotre euro a milletrentadue euro.

    Palermo
  • 2 commenti a “Giusto Catania indagato per l’invasione di cortile degli Schiavi”

    1. #civuoletesta

    2. […] Era stata aperta una indagine sull’assessore e gli altri condomini, poi archiviata perché non è stato possibile stabilire chi ha posizionato il cancello che, secondo il tecnico comunale preposto, non è autorizzato. […]

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Giusto Catania indagato per l'invasione di cortile degli Schiavi, 5.0 out of 5 based on 1 rating
x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram