17°C
sabato 28 nov
  • Coronavirus: segnalazioni su tentato furto di uomini in tuta per il tampone

    Coronavirus: segnalazioni su tentato furto di uomini in tuta per il tampone

    Secondo alcune segnalazioni raccolte dall’Asp si sarebbero presentati una abitazione di Palermo due soggetti vestiti con una tuta gialla, mascherine e guanti che al citofono hanno detto di essere stati mandati dall’Asp per eseguire tamponi per il Coronavirus su tutti i condomini. Probabilmente cercavano di introdursi in casa per rubare.

    La proprietaria di casa non ha aperto e ha detto di essere in quarantena perché positiva al virus e gli uomini sono fuggiti a bordo di un motorino.

    L’Asp ha precisato che il tampone a domicilio avviene soltanto dopo la segnalazione del medico di famiglia al Dipartimento di Prevenzione e a seguito di apposita valutazione condivisa, con un precedente avvertimento telefonico e ha invitato a segnalare eventuali tentativi di truffa alle forze dell’ordine.

    Palermo
  • Un commento a “Coronavirus: segnalazioni su tentato furto di uomini in tuta per il tampone”

    1. Perché non mettete in guardia i cittadini anche da “strane” telefonate che possono ricevere? Io personalmente ne ho ricevuta una qualche giorno fa, alle ore 18,00, nella quale mi si diceva che si trattava di un controllo dell’Asp per vedere se ero in casa. Insospettita, ho chiamato il 113 per avere il numero della polizia postale e controllare se era vero che l’Asp stava facendo questo genere di servizio. Alla risposta negativa si è consolidato il mio sospetto che si trattava di gente che vuole saggiare il terreno per introdursi nell’abitazione di qualcuno a scopo di furto o chissà cos’altro….
      Grazie, spero che diffondiate questa mia esperienza. Buon lavoro a tutti. Ce la faremo!!!

  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram