13°C
giovedì 26 nov
  • Inaugurato il Palermo Museum

    È stato inaugurato l’1 novembre, in occasione del 120esimo anniversario dalla nascita della prima squadra, il Palermo Museum. Il museo ripercorre gioie e dolori della storia ultracentenaria del Palermo, dei suoi campioni, dei suoi tifosi, delle sue gioie ma anche dei suoi dolori.

    Nell’occasione è stato emesso un francobollo celebrativo disegnato da Francesco De Grandi.

    Tra i cimeli in mostra maglie, fotografie storiche, foto del tifo organizzato, contenuti audiovisivi, memorabilia, bandiere, sciarpe dei club del tifo organizzato; poster, gagliardetti, fumetti, libri, fanzine, riviste, biglietti, giornali e quanto altro ancora potesse testimoniare la passione, un plastico in scala dello stadio Renzo Barbera, insieme all’esperienza di allenarsi virtualmente con il Palermo con visori di realtà virtuale, filmati della storia antica e di quella recente e riferimenti cinematografici al Palermo, tra una gag di Franco e Ciccio e una scena di Ficarra e Picone.

    Spazio anche ai Campi di Sicilia, una “mostra nella mostra”, realizzata con il sostegno dell’Assessorato ai beni culturali e dell’identità siciliana, che ripercorre i campi cittadini in cui la passione per il calcio è nata e si è sviluppata nei decenni. Immancabile, poi, un’area speciale dedicata alla Hall of fame rosanero: una selezione degli 11 giocatori più un allenatore giudicati più rappresentativi della storia del Palermo attraverso un sondaggio aperto a tutti i tifosi, con oltre 6mila preferenze registrate nell’estate 2020.

    Il Palermo Museum ospita inoltre anche un’opera unica dell’artista Carlo CUT Cazzaniga: ispirato a uno stile pop nostalgico, il suo lavoro si compone di una serie di tavole realizzate con la tecnica del traforo, in cui la progettazione grafica è la vera protagonista. CUT ha anche realizzato 50 illustrazioni per il libro Aquile. Il Palermo: il museo, la storia, la città” a cura di Giovanni Tarantino, in vendita presso lo store ufficiale dello stadio e quello digitale, oltre che sul sito della casa editrice e dal 12 novembre in tutte le librerie.

    Il Palermo Museum rimane attualmente chiuso al pubblico, ma presto sarà possibile organizzare visite guidate su prenotazione, nel rispetto di tutte le normative e le prescrizioni di sicurezza vigenti.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram