26°C
mercoledì 28 lug
  • Presentato il 397esimo “Festino”

    Presentato il 397esimo “Festino”

    È stato presentato stamattina presso il salone Filangeri del Palazzo Arcivescovile di Palermo il programma del 397esimo Festino di Santa Rosalia.

    Anche quest’anno, a causa dell’emergenza Coronavirus, il carro carro trionfale non sfilerà. La notte del 9 luglio il carro restaurato verrà spostato da piazza del Parlamento ai Quattro Canti, dove resterà fino al 15 luglio. Sopra il carro un cavo di alimentazione aereo consentirà l’accensione delle luminarie, che verranno accese anche lungo tutto il Cassaro (da Porta Nuova a Porta Felice) e che attraverseranno piazza Monte di Pietà, già a partire dal 10 luglio. In tutto saranno 65000 lampadine a led.

    I giochi pirotecnici saranno a carico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Occidentale e si terranno, come di consueto, la notte tra il 14 e il 15 luglio, sparati da cinque punti diversi. La sera del 14 luglio, alle 20:30, tra via Matteo Bonello e il sagrato della Cattedrale, prenderanno vita due diverse installazioni luminose en plein air intitolate Rosalia, Luce mia a cura degli artisti Sergio Caminita (Repetita Iuvant) e Anna Cottone (In Lucem). Ad organizzare l’evento, prodotto da prodotto da Stefania Morici, sono Cialoma eventi, Associazione Arte mediterranea e Arteventi di Stefania Morici, con il sostegno di Io Compro Siciliano.

    Il 15 luglio monsignor Lorefice sorvolerà la città in elicottero con le reliquie della Santuzza e la benedirà.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

    Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.

x
Segui Rosalio su facebook, Twitter e Instagram